• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

carlo84

Nuovo Iscritto
Il palazzo, in cui ho ho acquistato l'appartamento, ha il riscaldamento centralizzato ed in ogni abitazione ci sono valvole termostatiche ed i ripartitori elettronici di calore per la quantificazione dei costi. Il mio appartamento, però e non so il perché, ne è sprovvisto. Volendo installare anch'io i dispositivi, posso fruire delle agevolazioni fiscali del 55% e quali le procedure? Grazie
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Bisognerebbe capire perchè nel suo appartamento non sono stati installati visto che la ripartizione del calore con valvole e disposittivi di lettura via radio hanno un senso se applicati da tutti.
A prescindere ritengo suo diritto avvalersi degli stessi accorgimenti adottati dagli altri condomini previo istanza scritta da indirizzare all'amministratore condominiale che sosterrà la spesa e la riaddebiterà a Lei in sede di riparto finale.
La detrazione fiscale non è del 55% ( in cinque anni) ma del 36% (in dieci anni ); spetta il 55% se le valvole, i dispositivi di lettura sono associati alla istallazione di una caldaia a condensazione a cui il quesito non fà cenno )
 

carlo84

Nuovo Iscritto
A suo tempo fu installata la caldaia a condensazione. Non so i motivi per cui nell'appartamento da me comprato mancassero. Prima di provvedere alla loro installazione che pare costi circa 140 euro a termosifone, volevo conoscere quali procedure devo seguire per fruire delle detrazioni.
Grazie
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
siccome le valvole sono abbinate alla caldaia condominiale la spesa e la certificazione a mio parere deve essere rilasciata dall'amministratore condominiale che è il solo che puo' certificare il rapporto sinallagmatico fra le valvole e la caldaia .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Salve a tutti , volevo porre un quesito. Ho acquistato una casa Novembre 2017, seconda casa , che fino ad oggi è stata la residenza di mia figlia e il figlio. Ho messo in vendita la casa e ho trovato un acquirente che mi offre quasi il doppio di quanto pagato. Ai sensi dell'art. 67 del TUIR essendo stata residenza di mia figlia devo pagare o meno la plusvalenza ?? Grazie per chi potrà darmi risposte
Alto