1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Simo79

    Simo79 Nuovo Iscritto

    Salve,

    alla fine di quest'anno dovrei andare a rogito con un costruttore. Abbiamo stipulato un compromesso per una villetta a schiera costruita in un comparto completamente nuovo. La villetta è quasi finita ma la strada, che sarà privata (con altre 10 villette) non sarà finita in tempo (no asfalto, no luce ecc....)( la ditta che ha vinto l'appalto stà fallendo). Inoltre, la stessa ditta, doveva portare anche il gas all'interno del comparto. Il costruttore metterà a sue spese un bombolone con il GPL. Detto questo.... mi chiedo se è possibile prendere l'abitabilità senza strada finita e se il costruttore può pretendere il rogito alla scadenza prevista, visto che la casa comunque sarà finita ma la strada no......
    Grazie.:occhi_al_cielo:
     
  2. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Normalmente, nei compromessi viene scritto che mentre l'immobile ad uso abitazione sarà finito presumibilmente entro il....., le opere esterne possono essere effettuate nei mesi successivi...(in genere fino a 6 mesi dopo)
    quindi, leggi il tuo compromesso e guarda cosa c'è scritto a questo proposito...

    Silvana
     
    A Simo79 piace questo elemento.
  3. Simo79

    Simo79 Nuovo Iscritto

    Sul compromesso non c'è scritto niente che riguarda la strada e il comparto in generale. Abbiamo solo una planimetria del comparto firmato dal costruttore con il disegno della strada privata e di come deve venire.
    Ma non credo che questo abbia valore. O no?
     
  4. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    No, non c'entra.
    Io parlo delle opere esterne, che possono essere corselli d'accesso pedonale, giardini comuni, rifiniture comunque esterne.

    Silvana
     
  5. Simo79

    Simo79 Nuovo Iscritto

    no. Non c'è nessun riferimento alle opere esterne. Si parla solo del giardino privato e dell'area privata che c'è davanti ad ogni singola villetta. Nessun riferimento alla strada privata di comparto.
    Come posso muovermi?
     
  6. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Con un incontro con il costruttore, che già si trova nei problemi per il fallimento della ditta appaltatrice (e non è colpa sua !!!), mediante il quale chiedere informazioni e notizie.

    In ogni caso, si può abitare tranquillamente un immobile, anche se la strada non è finita o illuminata, purchè l'abitazione sia raggiungibile.
    E' un caso molto frequente soprattutto quando è il comune a dover intervenire e se la prende comoda: ho un intervento di nuova costruzione, finito da 18 mesi in cui il Comune non è ancora intervenuto - come gli spetta - per l'illuminazione, e ci abitano già decine di persone....

    Silvana
     
    A Simo79 piace questo elemento.
  7. Simo79

    Simo79 Nuovo Iscritto

    E' vero, ma la nostra preoccupazione è che se rogitiamo tutti, 14 famiglie in totale, il rischio è che, visto che la strada è privata del comparto, ci lascino al nostro destino. Dopo la strada sarebbe a tutti gli effetti di nostra proprietà.
    Ho sentito altre storie di gente che dopo 7 anni di liti la strada se la sono pagata di tasca loro .... come possiamo tutelarci? :occhi_al_cielo:
     
  8. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Proponete di rogitare, lasciando tutti e 14 una certa cifra depositata magari presso il Notaio, a garanzia dell'esecuzione dei lavori, dando una scadenza fattibile e larga...

    Silvana
     
    A Simo79 piace questo elemento.
  9. Simo79

    Simo79 Nuovo Iscritto

    Potrebbe essere una buona idea .... vediamo come vanno le cose...... intanto grazie!!!!! :ok:
     
  10. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Mi intrometto:
    buon suggerimento di Silvana, potete anche chiedere al costruttore una fidejussione a garanzia delle opere ancora da eseguire. Il costo del premio non è una grande spesa e il costruttore vede i suoi soldi e voi siete garantiti.
    Ovviamente la fidejussione deve essere a prima richiesta immediatamente escutibile e deve prevedere esattamente le opere da garantiere e un termine entro il quale devono essere eseguite.
    Serivrà poi un collaudo che ne attesti la corretta esecuzione prima di prenderle in carico.
    Saluti
    Andrea
     
    A Simo79 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina