1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. wizzetto

    wizzetto Nuovo Iscritto

    Con mia sorella abbiamo due unita' immobiliari (comproprietari ognuno del 50%) che vorremmo scambiare intestando ognuno una sola proprieta' al 100%. Le due proprieta' sono di diverso valore e in due diverse citta'; una e' affittata mentre l'altra e' a disposizione. Ambedue siamo single e unici fratelli senza genitori. La domanda e' come possiamo fare lo scambio senza spendere un capitale? Ci sono delle alternative? Grazie per le eventuali risposte!

    p.s. non ci sono problemi tra noi per quanto riguarda conguagli in denaro.
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    scusa come fate a scambiarvela???
    tu devi vendere a tua sorella il tuo 50% della proprieta' di cui lei vuole l'intera proprieta' e lei deve vendere a te il suo 50% della proprieta' che vuoi tu per intero.
    ciao
     
    A wizzetto piace questo elemento.
  3. wizzetto

    wizzetto Nuovo Iscritto

    Quindi la vendita delle rispettive quote e' l'unico modo possibile? Ovvero Notaio e tasse sulla differenza di valore giusto? Grazie per la risposta e la rapidita'.

    p.s. ma quanto viene a costare l'ambaradan?
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    potreste provare achiadere al notaio, il cui intervento è necessario, se potete attuare una permuta dove chi riceve il bene di valore superiore compensa l'altro della differenza in contanti.
     
    A wizzetto piace questo elemento.
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dato che i notai si fanno pagare ogni singolo atto consiglio anch'io la permuta. Su un unico atto verrà anchè sancito l'eventuale conguaglio. Girate fra qualche notaio e fattevi fare dei preventivi. E' vostro diritto scegliere quello che vi offre il migliore servizio qualità/prezzo.
     
    A wizzetto piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x wizzetto la permuta è la migliore scelta se avete gia accettato l'eredità, pagate solo il supero che andrete a cambiare e con un solo atto risparmiate parecchio ciao adimecasa;)
     
    A acquirente e wizzetto piace questo messaggio.
  7. wizzetto

    wizzetto Nuovo Iscritto

    Adimecasa Grazie per la conferma dell'operazione permuta credo a questo punto che l'unica cosa e' trovare un notaio poco caro. Non si tratta di una eredita' ma di una proprieta'. Avevamo comprato assieme le due proprieta'. Adesso, non per screzi o disaccordi, vogliamo separare le proprieta' tutto qui. Complimenti al forum non credevo di ricevere cosi tanti chiarimenti. GRAZIE!
     
  8. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Io e mio fratello avevamo la stessa situazione, due unità immobiliari entrambe intestate al 50% ognuno, con diversa rendita catastale, abbiamo fatto un atto di permuta dichiarando che le parti permutate avevano uguale valore, quindi senza conguaglio di denaro, il valore dichiarato in realtà serve solo per il calcolo della parcella notarile perchè la tassa ipotecaria, catastale e imposta di registro vengono calcolate sul valore catastale delle quote permutate.
    Ah, dimenticavo, abbiamo dovuto produrre obbligatoriamente il certificato energetico.
     
    A wizzetto piace questo elemento.
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x wizzetto :daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina