• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Si divide per millesimi di proprietà.

Deve avere pezze giustificative (scontrini, fatture ..) oppure l'importo deve essere precisato (anche in modo forfettario) nel preventivo/offerta/contratto di nomina.

Può anche essere "ratificata" con delibera a maggioranza ma comunque riportata nella fattura con il compenso.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
La cancelleria nel rendiconto di fine anno deve avere una pezza giustificativa?
Certo. Il materiale si compra in cartoleria o in internet e l'amministratore usa la PIVA/CF del condominio per importi rilevanti: può far fare un documento unico che riporta i singoli importi degli scontrini, con allegati gli scontrini. Per la fotocopiatrice di solito l'amministratore ha un contratto di affitto con le società di noleggio della fotocopiatrice che provvedono anche alla manutenzione. altrimenti si va in un centro copia e si fa fare le ricevute delle copie che fa stampare.
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Tra le “spese personali” di solito ci sono quelle per invio raccomandate di convocazione di assemblea, di verbale, o altri documenti richiesti da chi non li vuole via mail o Pec.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Se sono piccole spese lasca perdere se l'amministratore ti prende di punta ti fa pagare in più con qualunque scusa, purtroppo con le leggi attuali siamo assoggettati a subbbbbire
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Purtroppo ho sofferto per anni di questa situazione solo perché non avevo voluto cedere parte della mia cantina per poter fare istallare l'ascensore nel palazzo, ma l'avevo fatto per dispetto ma solo perché l'amministratore si vantava di essere un grande ingegnere e "l'amica" che abitava all'ultimo piano, anche essa era un grande architetto professoressa ma che non erano in grado di capire, con le planimetrie e sopralluoghi, che la mia cantina non era in linea dove doveva venire l'ascensore, e da quel momento l'ho pagata cara, denunce, anche penali, imposizioni di addebiti di spese che non mi competevano ecc. in quel caso cosa fai? ogni volta fai causa? dopo 5 cause mi sono scocciato e ho sopportato fino a quanto hanno esagerato e anche gli altri si sono resi conto che quello che dicevo io non erano fantasie e alla fine è stato cacciato.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Lascia stare è un argomento che mi brucia ancora non posso fare nomi sappi che una questione in particolare avrei dovuto fare denunce incominciando dal giudice... ma quando ne sarei uscito da quella situazione?
 

Gioacchino del Negro

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Buongiorno. Sono a rispondervi circa il mio quesito SPESE PERSONALI NON DOCUMENTATE. Non sono mai documentate nel rendiconto di fine anno benche' io le ho senpre evidenziaate, ma non le ha mai giustificate con un documento di acquisto. Per chi dice : se ti prende di mira potresti pagarle in modo diverso su altre spese, io rispondo: chi e onesto fino in fondo, non farebbe una cosa simile, poi sulle fatture o ricevute varie chi mi dice che non ci sia una CRESTA? Uso il condizionale non avendo prove in tal senso. Percio' trovandomi euro 10, 80 di spese personali senza motivo dovrei tacere e sborsare soldi che non sono giustificati. Bella proposta che mi fate, ci arrivo anche io a tale soluzione. BELLO fare i conti in tasca a gli altri senza sapere come si comporta un amministratore di condominio. Ma io conosco il suo operato, e avendo dubbi mi rivolgo a voi x chiarimenti e non per LASCI PERDERE. Grazie , sono in attesa di vostre notizie. del Negro Gioacchino
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non so che notizie possano provenire da un forum. Di solito si limitano a rispondere ad informazioni del postante iniziale.
Sotto la voce spese personali, in genere sono esposte spese che si riferiscono ad azioni, provvedimenti, forniture, riferibili al solo proprietario interessato.
Tra queste, invio di RR per solleciti di pagamento, duplicati chiavi, ecc.
La giustificazione puntuale la puoi immaginare tu, o chiederla al tuo amministratore.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Grazie , sono in attesa di vostre notizie.
Appurato che non siano spese per Raccomandate come prospettato da @Franci63 ...se non mostra giustificativi non pagare quella singola voce in addebito.

Come già scritto, 10,80 potrebbe essere la spesa per l’invio di due raccomandate a/r, che costano 5,40 ciascuna.
Salvo precisazione in RdC contrattuale...tutte le spese di gestione vanno ripartite per millesimi.
Sarebbe quindi improprio l'addebito esatto di 2 Raccomandate...anche se personalmente mi trovi concorde sull'addebito "diretto e personale".
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Salvo precisazione in RdC contrattuale...tutte le spese di gestione vanno ripartite per millesimi.
Questa sarebbe una conclusione presa ... col paraocchi. Ci sono spese e spese. E le "spese personali" generalmente sono ben individuabili.
Sarebbe quindi improprio l'addebito esatto di 2 Raccomandate...anche se personalmente mi trovi concorde sull'addebito "diretto e personale".
Qui stavo per commentare l'esempio di Francesca, poi mi sono trattenuto, perchè poteva apparire come un dissenso rispetto a quanto da lei indicato.

In effetti non ho mai visto praticare questo approccio diretto e personale per quanto riguarda la spedizione dei verbali o delle convocazioni.
E però vero che oggi sempre più condomini accettano la ricezione di questi documenti, anche via email ordinaria (dietro riscontro), per non parlare di Pec: a voler essere pignoli, chi rinuncia all'invio di raccomandate, non dovrebbe essere quindi obbligato ad assorbire pro quota i costi postali verso altri condomini.
Però si parla in genere di aspetti minimali. Anche l'eccesso di zelo, non sempre è una virtù.
 

Gioacchino del Negro

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Vabbe' ho capito. Ho a che fare con un amministratore che benche le dia dei suggerimenti ad essere analitico e chiaro nella stesura del bilancio onde evitare incomprensioni, e farmi spiegare bene il tutto recepisco che essere preciso o zelante come dite voi, no e sempre una virtu'. Ma io non ho virtu' da ostentare, ma chiedevo alcune precisazioni e voi mi dite altro. 10,80 sono 5euro di cancelleria senza pezza giustificativa piu 2,50 x due volte relative a manifesti di condoglianze per due decessi in condominio e altre piccole voci. Se c'e' chiarezza da subito, nessuno scrive a voi per chiarimenti o per farsi deridere. Questo e il sunto. Ciao e grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

davideboschi ha scritto sul profilo di Laura Casales.
SE vuoi che ti rispondano, crea una nuova discussione. Clicca in alto nella banda nera su "Nuova discussione", scegli l'area tematica (potrebbe essere "Area legale - Locazione affitto e sfratto) e poni lì la domanda.
Buongiorno. Mio figlio è stato sfrattato. Il proprietario dice che non pagava da diversi mesi. Ma è stato dimostrato tramite bonifici davanti al giudice che non era vero! Lui per ripicca ci ha abbassato la potenza del contatore. È da tre mesi che mio figlio non paga più l'affitto. Purtroppo per mancanza di lavoro per la pandemia. La corrente mio figlio l'ha sempre pagata in nero. Ho bisogno di un consiglio!
Alto