1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Ciao,una mia amica vorrebbe andare a vivere in una casa vuota della nonna.Ci sono però problemi con altri famigliari,potenziali eredi,per cui si vorrebbe regolarizzare la posizione senza fare contratti di locazione.Si è pensato ad un contratto di comodato ed in quel caso,visto che la casa sarà consegnata, lo dobbiamo registrare appena sottoscritto?
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Che io sappia anche il contratto di comodato gratuito va registrato a tassa fissa di 167,00 euro.
    Jrogin
     
  3. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    Il comodato va registrato a tassa fissa, ma si paga una sola volta :fiore: e non tutti gli anni come per le locazioni ( es , se il comodato viene consesso per venti anni .... basta un solo versamento di € 167,00) :daccordo:
     
  4. Alessandro Cagnoni

    Alessandro Cagnoni Nuovo Iscritto

    si va registrato ....anche il contratto di comodato gratuito , con pagamento della tassa fissa di registrazione
     
  5. paolodm

    paolodm Membro Attivo

    Ho un dubbio...
    nel caso di contratto di comodato (chiaramente gratuito perchè se tale non fosse non sarebbe comodato) avente durata di un anno, che si rinnova tacitamente di anno in anno salvo disdetta, la tassa da pagare rimane comunque di 167,00 euro iniziali e nient'altro? Anche se poi questo comodato dovesse protrarsi per venti anni?
    Grazie in anticipo per le risposte e saluti a tutti
    Paolo De Marco
     
  6. federobe

    federobe Nuovo Iscritto


    Se dura un anno , andrà registrato anche l'anno successivo e così via , ogni volta pagando la Tassa fissa di registro ! :disappunto:
     
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Una soluzione per pagare una sola volta potrebbe essere quella di fare un contratto di comodato a tempo indeterminato, con eventualmente inserire una clausola che preveda, a favore del proprietario di rescindere il contratto previo preavviso di "tot" mesi.
    Non sono sicuro che questa sia una via percorribile, per cui attendo pareri più autorevoli.
    Jrogin
     
  8. Mariangela Morelli

    Mariangela Morelli Membro dello Staff

    Il contratto di comodato va registrato come tutti gli altri contratti.
    A differenza degli altri contratti però si registra SOLO la prima volta e nel caso cessi anticipatamente (rispetto alla scadenza, se tale è prevista in contratto) NON occorre fare la risoluzione anticipata pagando l'imposta di registro di Euro 67,00.
    La tassa di registro per la prima registrazione è di Euro 168,00 e il contratto di comodato va presentato all'Agenzia delle Entrate in doppia copia in bollo.
    Nel caso venga inserita una scadenza con proroga tacita, ritengo non sia affatto necessario registrarlo di nuovo come una proroga.
    Essendo il comodato esplicitamente regolamentato dal Codice Civile, occorre attenersi alle disposizioni in esso contenute. :amore:
     
    A serena69 piace questo elemento.
  9. mimma

    mimma Nuovo Iscritto

    Giusto Mariangela, la tassa e 168 e non 167,00 euro e và registrato una sola volta anche se la durata e ventennale, infatti mi sembravano strane le risposte precedenti, e il codice da inserire nel modello F23 e 109T Buon Natale a tutti
     
    A serena69 piace questo elemento.
  10. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    Mi scuso con "mimma" e soprattutto con "studentessa" che ha formulato il quesito...La tassa fissa è di € 168,00 e non di €167,00 come ho erroneamente scritto ( verso troppi € 67,00 come minimo per le locazioni ed evidentemente mi è rimasto il ricordo nella penna) . Nel merito scrivevo,come "mariangela" che si paga una sola volta (anche se la durata è di 20 anni o più) . L'ipotese di sottoscrivere un comodato di solo un anno con la clausola di rinnovo , non l'ho mai sperimentata...forse sarebbe il caso di sentire l'Ufficio delle Entrate competente ( ricordando che ogni Ufficio è uno "stato" a sè e che nello stesso ufficio i vari funzionari interpretano in modo diverso leggi-decreti e soprattutto le loro circolari).
    Buone Feste a Tutti i foristi :amore: ( se così si chiamano gli iscritti al forum :domanda: ) . FedeRobe
     
    A serena69 piace questo elemento.
  11. Mariangela Morelli

    Mariangela Morelli Membro dello Staff

    CONCORDO con Mimma.
    Il codice di registrazione del comodato è 109T.
    Buon Natale a tutti. :amore:
     
  12. roberto baiocchi

    roberto baiocchi Nuovo Iscritto

    Il comodato gratuito deve obbligatoriamente essere registrato con imposta fissa di € 168,00.
    Precisare nel contesto che la durata è a tempo indeterminato altrimenti l'imposta deve essere versata ogni anno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina