1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. scave

    scave Nuovo Iscritto

    devo vendere ai miei figli un terreno su cui è iniziata la costruzione di una casa che attualmente è arrivata al primo solaio. Il notaio ci ha detto che dovremo pagare l'IRPEF secondo l'aliquota media, in questo modo però dovremo pagare una bella cifra.:confuso: Mi è stato anche detto che l'IRPEF si paga per cassa e che posso frazionare il ricavo su più anni. Il grezzo che cediamo sarà la prima casa per i figli. C'è qualche agevolazione? Grazie;)
     
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    i.v.a. agevolata 4%... altro non saprei
     
  3. scave

    scave Nuovo Iscritto

    qualcuno sa dirmi se per le unità immobiliari categoria F4 cioè immobile in costruzione è possibile utilizzare il sistema prezzo-valore per calcolare la base imponibile dell'imposta di registro?
     
  4. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    dubito fortemente, il prezzo valore si deduce dalla rendita catastale e f4 non ha rendita.... avevo letto una circolare o un decreto, non ricordo, dove è stato introdotto dall'agenzia delle entrate per la lotta all'evasione ed all'elusione fiscale un criterio specifico per valutare gli f4:
    prezzo medio dell'area edificabile al mq. (rilevato da atti di compravendita o da perizia asseverata) + il costo di costruzione delle opere realizzate (in atto andrebbe specificato a che punto si trova la costruzione... 1° solaio, tetto, tamponature ecc)
    l'agenzia è diventata particolarmente attenta a questo genere di operazioni in quanto in passato si dichiaravano in atto prezzi dell'F4 nettamente al di sotto del valore del solo terreno (quindi una perdita) poco giustificabile :daccordo:
     
    A scave piace questo elemento.
  5. scave

    scave Nuovo Iscritto

    Ci troviamo davvero in difficoltà: devo dare la possibilità a 2 dei miei 6 figli di fare casa su un terreno ereditato e su cui attualmente esiste un grezzo. Per poter ultimare la costruzione loro devono prendere un mutuo ma la banca non lo concede se il tutto non viene loro ceduto con un atto di vendita. Però le tasse (registro+IRPEF) pur essendo 3% l'una e 23% l'altra sono così alte che rischiamo di non riuscire a pagarle. C'è+ qualche norma che può aiutarci e rendere un pò più equa questa transazione? così com'è è più simile ad una rapina che ad una giusta imposizione!!!

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    aggiungo inoltre che il grezzo diventerà prima abitazione dei figli, che la costruzione è iniziata l'anno scorso e che il terreno, essendo inserito in una zona buona, ha un valore stratosferico
     
  6. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    mi era parso di capire da altri topic che la tassazione sulla plusvalenza, se non pagata come cedola secca al 20%, puà essere portata in detrazione ed il pagamento suddiviso in 5 anni, conviene informarsi bene (se non arrivano altre risposte qui) da un notaio;
    in alternativa potresti anche optare per una donazione a favore dei figli, ma non so in questo caso se la plusvalenza viene conteggiata oppure passa in carico a loro;
    l'alternativa è quella di chiedere un prestito personale per pagare la plusvalenza, vedrai che i soldi spesi oggi te li ritroverai domani con gli interessi se il terreno è in una buona zona

    mi era parso di capire da altri topic che la tassazione sulla plusvalenza, se non pagata come cedola secca al 20%, puà essere portata in detrazione ed il pagamento suddiviso in 5 anni, conviene informarsi bene (se non arrivano altre risposte qui) da un notaio;
    in alternativa potresti anche optare per una donazione a favore dei figli, ma non so in questo caso se la plusvalenza viene conteggiata oppure passa in carico a loro;
    l'alternativa è quella di chiedere un prestito personale per pagare la plusvalenza, vedrai che i soldi spesi oggi te li ritroverai domani con gli interessi se il terreno è in una buona zona
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina