1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Eggy76

    Eggy76 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti, ho trovato qualche post ma con risposte parziali!
    Vi spiego velocemente, siamo tre eredi di cui uno con l'amministratore di sostegno. :basito:
    Abbiamo un immobile da vendere (ognuno con quota 1/3) su un unico lotto di proprietà suddiviso in tre unita immobiliari distinte catastalmente e indipendenti. Volendo liquidare i fratelli prima di metterci d'accordo sul prezzo in via unilaterale l'amministratore di sostegno dell'erede ha fatto fare una perizia giurata (non sottoscritta dagli altri eredi) e consegnata al tribunale.:shock:

    A questo punto è piu possibile trattare sul prezzo?
    La perizia consegnata unilaterlmente diviene un riferimento vincolante o occorre una perizia sottoscritta da tutti?
    Quanto il tribunale può "interferire" nella definizione del prezzo?

    Grazie mille dell'attenzione!
    Giorgio:occhi_al_cielo:
     
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Una perizia giurata normalmente ha un "peso" decisivo poichè il perito che l'ha redatta è stato molto attento (almeno lo spero) sulla valutazione degli immobili e sui vari parametri da applicare per la definizione del valore.
    Se dichiara il falso va incontro a parecchi guai...

    Quando c'è di mezzo una persona che ha l'amministratore di sostegno, normalmente vuol dire che non dispone in pieno delle proprie capacità fisiche e mentali... per tale motivo il Tribunale deve garantire la "normalità" a questa persona, tramite appunto l'amministratore.

    Se non siete d'accordo sul valore stabilito in perizia, dovete incaricare un secondo perito che esegua una nuova stima sugli immobili, e, alla pari del primo vada ad asseverare (quindi giurare) la perizia in Tribunale...
    se il valore è maggiore della prima perizia, potete presentare istanza al Tribunale affinchè tenga in considerazione tale valore...
    attenzione però, in fase di vendita, il valore da dichiarare al notaio deve essere quello stimato e veritiero, proprio perchè la persona in tutela deve avere tutte le garanzie di legge...

    Saluti
     
    A mati piace questo elemento.
  3. Eggy76

    Eggy76 Nuovo Iscritto

    Il problema è che il loro perito ha fatto una perizia molto alta e quindi nel caso volessimo fare una seconda perizia è possibile abbassare il prezzo?
    E' possibile chiedere al tribunale di fare una perizia, ovviamente a nostre spese, da un perito sopra le parti?

    grazie mille ancora...

    Giorgio

    Aggiunto dopo 51 minuti :

    Il Giudice del Tribunale potrebbe anche decidere la suddivisione dell'immobile tra gli eredi nel caso non si trovasse un accordo da subito o deve passare del tempo?

    Grazie mille...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina