1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Buonasera,tempo fa ho messo in vendita il mio immobile e mi sono affidato ad una agenzia immobiliare che da tempo mi sollecitava al riguardo.L’agenzia ha portato pochi clienti e nessuno interessato,nel frattempo altre agenzie mi contattano ed avendo io necessita di vendere ad un certo punto ho detto anche a queste di portare clienti,avvertendo la prima agenzia.Una di queste ultime mi porta un cliente che era già venuto con la prima e la prima mi porta un cliente già venuto a visitare l’appartamento con una terza.Entrambi i clienti “incrociati” ora si mostrano interessati ed uno di questi mi ha inviato un geometra suo consulente per fare le trattative.Ora mi chiedo,se vendo ad uno di questi clienti a chi debbo pagare la mediazione? La divideranno tra agenzie? Quale potrebbe essere la prassi? E se accettassi le profferte del geometra e concludessi con lui la trattativa?
     
  2. catia

    catia Nuovo Iscritto

    Se concludi con il geometra non devi pagare alcuna agenzia :basito: Mentre se concludi con un cliente portato da più agenzie dovresti avere la correttezza di riconoscere la mediazione ad entrambe ovviamente divisa, comunque ci sono molti fattori da valutare in merito alla questione che in codesti casi diventa bollentissima :rabbia:
     
  3. Birillo

    Birillo Nuovo Iscritto

    A chi ha dato incarico scritto?
    Il geometra non puo' fare il mediatore, quindi non ha diritto ad alcuna provvigione! Va da sè che una cosa è la teoria altro è la pratica (l'agente immobiliare regolarmente iscritto è incompatibile con tutto, quasi anche con se stesso, ha una certa nomèa, è vessato da una serie di adempimenti per effettuare una mediazione...... La mediazione però viene svolta da geometri, ingegneri, architetti, avvocati, pensionati.....e portieri di condomini!).
    Tornando al suo caso: se ha dato incarico scritto ad una delle agenzie troverà anche sul contratto l'arco temporale oltre la scadenza dello stesso durante il quale l'agenzia potrà chiedere il pagamento della provvigione sia a lei che all'acquirente. E' chiaro che se lo stesso cliente viene con altra agenzia ci si dovrà mettere d'accordo: uno paga l'agenzia A e l'altra parte l'agenzia B.
     
  4. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Voglio dare anche io il mio parere,in particolare sul diritto alla provvigione.Premesso che,come dice Birillo,il geometra non ha alcun diritto alla mediazione,la mediazione stessa è dovuta a chi conclude l'affare,quindi potrebbe succedere che l'agente immobiliare che ha condotto a buon fine la trattativa non intenda dividere la mediazione con altri,anche se precedentemente l'acquirente aveva già visitato l'immobile con questi ultimi. Il venditore pagherà comunque la mediazione una volta sola. Mi risulta che questo sia quanto dice la legge al riguardo.
     
  5. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Caro triplex, il caso da te esposto purtroppo è uno dei più frequenti e si presta a varie interpretazioni e ad alcuni punti certi. Partiamo da questi ultimi che forse è più facile.
    1) il geometra non è un agente immobiliare e NON può percepire compensi a titolo di mediazione. Inoltre nel tuo caso non è lui che a messo in contatto le parti per la conclusione dell'affare.
    2) l'incarico di vendita può essere sia scritto che verbale, entrambi sono validi. Naturalmente è più difficile "dimostrare" quelli che sono i patti.
    3)l'errore è stato quello, da parte dell'acquirente" di non dire subito alla seconda agenzia che aveva già visto l'immobile.

    Veniamo adesso alle interpretazioni:
    1) secondo me tu dovrai pagare una sola mediazione;
    2) l'acquirente rischia di pagare due mediazioni, perchè ha visto l'immobile con due agenzie senza dirlo (se è così che non lo aveva detto inizialmente)
    3) se lo avesse detto, l'errore è stato dell'agenzia (seconda)

    Conclusioni: cercherei di far trovare un accordo alle due agenzie in modo che si dividano la mediazione in base all'apporto dato alla conclusione dell'affare. In nessun modo portare avanti le trattative esclusivamente con il geometra, ma avvalersi della sua professionalità per quanto riguarda le verifiche tecnico urbanistiche e sullo stato dell'immobile.
    Inoltre consiglio sempre agli acquirenti quando gli vengono proposti immobili che hanno già visionato di farlo immediatamente presente alla seconda agenzia, quindi di non vederlo e di rivolgersi alla prima (a meno che le condizioni proposte dalla seconda agenzia siano talmente differenti da considerarsi un "nuovo affare"

    Se vuoi facci sapere gli sviluppi.
     
  6. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    vi ringrazio delle risposte,pare che si accordino tra loro.
     
  7. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Grazie Jrogin,
    sei un ottimo punto di riferimento.
    continuiamo così
    Ciao Alberto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina