• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Simone_81

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno,
avrei una domanda per chi è più ferrato di me di leggi. Per l'acquisto di immobili ad un'asta io ho affidato l'incarico ad un'agenzia che mi deve affiancare nell'acquisto e nella partecipazione all'asta pagando un primo anticipo di 200€. Premesso che io mi ero affidato a loro sia perché mi avevano detto di avere un consulente bancario che mi poteva fare delle proposte buone e poi perché avevano tutti i tecnici per poter fare la pratica fino alla fine. Io le case le avevo già individuate da solo e ho dato loro gli indirizzi per poter prendere appuntamento per vederle di persona e per controllare tutti i documenti (perizia, avviso d'asta ecc.). Per il lavoro mi hanno chiesto 3000€ ma poi il loro consulente bancario non ha potuto aiutarmi per l'erogazione del mutuo in quanto le banche con cui lui aveva contatti non mi potevano fare una proposta efficace di mutuo e quindi con le banche mi sto arrangiando da solo. Adesso io avrei trovato un'altra agenzia che si occupa di mutui e anche di acquisti in asta e mi ha fatto proposte molto più vantaggiose per lo stesso lavoro e mi ha anche trovato il mutuo. La mia domanda è: io ho firmato un accordo in cui c'è scritto che mi impegno a non partecipare all'asta con nessun'altra agenzia. La particolarità è che c'è scritto "riferito all'immobile sopra indicato", ma la parte dell'immobile non è stata compilata. La copia che ho io è firmata in originale. Giuridicamente io potrei affidare tutta la pratica alla seconda agenzia visto che mi costa molto meno e mi ha anche trovato il mutuo oppure devo continuare a partecipare all'asta con la prima agenzia anche se non sono indicati i dati dell'immobile sull'accordo? Le due pagine dell'accordo sono riportate in allegato.
 

Allegati

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
devo continuare a partecipare all'asta con la prima agenzia anche se non sono indicati i dati dell'immobile sull'accordo?
secondo me puoi togliere il mandato pagando una penale per il lavoro svolto finora dalla azienda da te delegata. Considera che con l'altra azienda acquisisci una delle case che il primo mandatario ha trattato questo ti può chiedere l'intero importo.
D'altra parte se tu che vuoi interrompere il contratto.
Insomma per pagare di meno corri il rischio di pagare di più.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Secondo me , non essendo indicata specificamente un' asta o un immobile in particolare, non hanno diritto alla penale.
Inoltre nell'accordo si fa esplicito riferimento alla clausola penale, riferita come "punto 2", mentre la penale è indicata al punto 3 .
Quindi non c'è firma a parte per la penale, ma solo per il punto 2.
tutto molto discutibile e approssimativo.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Secondo me , non essendo indicata specificamente un' asta o un immobile in particolare, non hanno diritto alla penale.
vero; tuttavia
Io le case le avevo già individuate da solo e ho dato loro gli indirizzi per poter prendere appuntamento per vederle di persona e per controllare tutti i documenti
quindi sarebbe importante sapere se l'asta prevede tutti gli appartamenti in blocco o, come di solito avviene, una asta per ogni singolo immobile. Nel secondo caso avrebbero dovuto indicare tutti i numeri dei procedimenti giudiziari oppure fare un contratto per ogni procedimento.
tra l'altro avendo anticipato 200 € il contratto di incarico è da ritenersi accettato da entrambi le parti.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Secondo me , non essendo indicata specificamente un' asta o un immobile in particolare, non hanno diritto alla penale.
La mia domanda è: io ho firmato un accordo in cui c'è scritto che mi impegno a non partecipare all'asta con nessun'altra agenzia. La particolarità è che c'è scritto "riferito all'immobile sopra indicato", ma la parte dell'immobile non è stata compilata. La copia che ho io è firmata in originale.
Poiché il modulo che è stato firmato risulta in bianco, loro, gli incaricati, possono aggiungere quello che meglio credono e il documento completo avrà validità per quanto indicato in esso. Secondo me @simone ha commesso una grossa leggerezza, firmando l'incarico in bianco.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se il mandatario registra o inizia un'azione legale è ben difficile che il il mandante possa dimostrare che il primo documento sia fasullo anche potendo analizzare la grafia.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Come è ben difficile al mandatario dimostrare che sia fasullo l'esemplare in possesso del mandante.
Quello che conta è l'impegno del mandante, espresso nell'incarico che salvo prova contraria dovrà avere seguito. Ovviamente il mandante potrà contestarne l'autenticità. In ultima analisi, la verità potrà essere riscontrata analizzando la grafia.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Morale della favola: non firmare mai le pagine incomplete.
Non si capisce perché si debba dare una copia parzialmente compilata. Probabilmente ed è logico, la copia dell'incaricato sarà completata in tutti i suoi punti, salvo che il il committente non sia "amputato di cervello", l'altra compilata su un altro modulo, perché impossibilitati a fare una fotocopia dell'originale.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Chuyên cung cấp các sản phẩm thực phẩm chức năng giải độc gan, sinh lý nam, collagen, trắng da, nhập khẩu độc quyền từ Úc. Sản phẩm đạt tiêu chuẩn cGMP, uy tín, an toàn, hiệu quả. Link profile: Athen
AlexIron ha scritto sul profilo di Gianco.
Buongiorno Gianco,
ci siamo scritti qualche tempo fa. Sono l'amico ed ex collega di Gianfranco Melis.
Gianfranco è stato da poco (qualche mese) a trovarci.
Ho visto che abbiamo partecipato alla stessa discussione e allora ho pensato di farle un saluto particolare.
In bocca al lupo per questo periodo cosi tremendo.
Alessandro
Alto