• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

imich

Nuovo Iscritto
E' possibile usufruire delle agevolazioni per l'acquisto della prima casa nello stesso comune in cui si possiede una quota di un appartamento che solo l'altro intestatario ha acquistato con le agevolazioni prima casa? E in un comune diverso? Grazie
 

il tetto

Membro Attivo
Professionista
Attenzione se l'acquisto della prima casa è stata fatta dal coniuge in regime di comunione dei beni lei con lei cointestataria non può usufruire di nessuna agevolazione su tutto il territorio italiano, diversamente (fratello, parente, altra persona ma non marito in regime di comunione legale) può avere le agevolazioni sia nel comune o in altra città con l'obbligo però in questo caso di portare entro 18 mesi la residenza.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Attenzione se l'acquisto della prima casa è stata fatta dal coniuge in regime di comunione dei beni lei con lei cointestataria non può usufruire di nessuna agevolazione su tutto il territorio italiano, diversamente (fratello, parente, altra persona ma non marito in regime di comunione legale) può avere le agevolazioni sia nel comune o in altra città con l'obbligo però in questo caso di portare entro 18 mesi la residenza.
Concordo:daccordo:
Giusta precisazione.
 

totu paladini

Nuovo Iscritto
Nel rogito il Notaio, citando la legge 28/12/1995 n. 549 scrive che "La parte acquirente, trovandosi nelle condizioni di legge, chiede le agevolazioni di cui alla stessa legge e, pertanto, dichiara: che la costruzione non ha le caratteristiche di lusso di cui al DM 02/08/69 e successive modifiche, integrazioni e proroghe, di non essere titolare esclusiva di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione, su altra casa di abitazione nel comune in cui è situato l'immobile acquistato; di non essere titolare, neppure per quote, dei diritti di proprietà, nuda proprietà, usufrutto uso e abitazione su altre case di abitazione su tutto il territorio nazionale, acquistate con le agevolazioni della prima casa, e che (se residente in comune diverso dall'immobile che egli acquista) trasferirà la propria residenza nel Comune di acquisto entro 18 mesi dalla data del rogito. Ciao Totu
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto