• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

MARIACRISTINA61

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
i problemi sono molteplici: il contatore non può essere su suolo pubblico ma alloggiato in una nicchia su suolo privato quindi dovrebbe essere realizzata una nicchia nella parete lungo strada del fabbricato che vi affaccia sul quale il postante non ha diritto e difficilmente avrà autorizzazione e a farlo, l'ente erogatore non intende posare una conduttura propria in un terreno privato e chiede di posare il contatore all'esterno, il postante vuole l'allacciamento e tutti hanno ragione. Secondo me una soluzione potrebbe essere posare il contatore fuori terra all'ingresso dell'ente comune in adiacenza ad una parete e costruire intorno un armadietto in ferro, ingombrerebbe poco e funzionerebbe al caso. Certo che ci vorrebbe il consenso di tutti, e non so quanto potrebbe essere semplice
Non me lo consentono
 

MARIACRISTINA61

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Mah ..
Da me al lago ho il contatore , messo nel 2013, all’esterno della mia villetta, ma all’interno del giardino condominiale ( siamo dieci palazzine più due villette in 20.000 mq di parco comune), a più di 300 metri dalla strada.
Ovviamente, dalla strada a casa mia , ho pagato io lo scavo.
Abbiamo proposto anche noi di farci gli scavi a nostre spese ma nulla!!!
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Visto che il gruppo di misura deve essere accessibile dal suolo pubblico, non ti resta che chiedere ad uno dei due frontisti a lato della strada di poter realizzare l'armadietto sul loro muro. In alternativa:
"...E per i condomini?Nel caso si tratti di un condominio, i contatori vengono collocati tutti in un unico vano e sarà responsabilità del cliente mettere a disposizione del distributore eventuali autorizzazioni per il passaggio di cavi sulla proprietà condominiale."
 

MARIACRISTINA61

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Visto che il gruppo di misura deve essere accessibile dal suolo pubblico, non ti resta che chiedere ad uno dei due frontisti a lato della strada di poter realizzare l'armadietto sul loro muro. In alternativa:
"...E per i condomini?Nel caso si tratti di un condominio, i contatori vengono collocati tutti in un unico vano e sarà responsabilità del cliente mettere a disposizione del distributore eventuali autorizzazioni per il passaggio di cavi sulla proprietà condominiale."
Già chiesto, non me lo consentono!!!
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Poiché non puoi restare senza il collegamento alla rete del gas, rivolgiti al legale che con l'intervento del giudice, potrà imporre la soluzione a chi si oppone: è un servizio essenziale alla pari dell'energia elettrica e dell'acqua.
 

MARIACRISTINA61

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Se ad esempio quello che chiama “largo” fosse delimitato da pareti altrui poste al confine non sarebbe nemmeno detto che accettino armadietti addossati : in ogni caso conosco una marea di casi dove i contatori sono posti sui balconi, addirittura all’interno di appartamenti ecc: normalmente si valutano le soluzioni possibili, e si traducono in attribuzione di costi per il consumatore.
Bravo, non accettano che si addossi il contatore al loro muro
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto