• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pamela

Nuovo Iscritto
Salve, io abito in una villetta quadrifamiliare vicino Roma, il muro di confine con l'abitazione del mio vicino non ha altezza uniforme cioè per una lunghezza di circa tre metri ha un'altezza pari a 2.00 metri e per un metro ha un altezza di 50 cm (il costruttore ha cercato di risparmiare su tutto). A causa di questa differenza di altezza il terreno in prossimità di tale muro ha una forte pendenza.
Mi chiedevo perciò se era possibile alzare il muro più basso fino all'altezza di quello più alto così da poter livellare il terreno e avere anche maggiore privacy (in prossimità c'è anche la finestra della mia cantina).
Preciso che ho intenzione di prendermi io totalmente l'onere della spesa
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
dacci maggiori informazioni:
il muro ti divide da cosa? Strada o privato?

cmq non vedo la difficoltà nella cosa sul confine possono essere costruiti muri alti massimo 3 metri.

se ti occorrono maggiori informazioni non esitare a chiedere.

saluti
 

pamela

Nuovo Iscritto
Innanzitutto mi scusi per la poco chiarezza.
Il muro di cui ho parlato mi separa dal vicino.

In realtà la stessa questione di cui ho detto prima si verifica anche per il muro che mi separa dalla strada.
(da un lato ho il vicino dall'altro la strada)
Preferisce che le invii una foto per farle capire meglio la situazione o anche un disegno.
Grazie
 

geomtupputi

Membro Attivo
Professionista
con una foto o un disegno si capisce meglio...
anche x capire se l'impresa ha voluto risparmiare o le norme comunali lo hanno costretto...
 

pamela

Nuovo Iscritto
Io credo per risparmiare, si figuri che il tubo del gas del vicino passa nel mio garage e sinceramente non ho capito ancora se ciò è a norma.
Comunque le invierò al più presto delle foto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto