1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andrea78

    andrea78 Nuovo Iscritto

    Buonasera.

    Avrei necessità di un piccolo aiuto per il seguente quesito.
    Nel caso di atto concluso all'estero fra due residenti in italia relativo a diritto reale (es. costituzione di usufrutto a vita per un soggetto e nuda proprietà per l'altro) gravante su un immobile ubicato all'estero, è necessario procedere (oltre che all'iscrizione in registro all'estero) all'iscrizione nel registro in Italia o a comunicazione all'Agenzia delle Entrate?
    A mio parere no, poichè il diritto grava su un immobile ubicato fuori dal territorio dello stato italiano.
    Grazie a chiunque voglia sciogliere tale dubbio.
     
  2. guerrino

    guerrino Nuovo Iscritto

    No,
    non hai bisogno di registrarlo in Italia.
    L´atto si conclude nel Cartorio di apparteneza con la modifica del titolo di proprietá dell´Immobile.
    Nella dichiarazione dei redditi Italiana "CREDO" devi menzionare il tuo immobile all´estero.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina