• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
ciao a tutti e buon anno. Una coppia di miei amici ha acquistato un appartamento con le agevolazioni prima casa,deve fare il rogito a breve ed hanno chiesto un mutuo per un valore superiore al prezzo effettivo, così da potere effettuare anche lavori di ristrutturazione e la banca lo ha già deliberat:shock:ra quando si andrà a rogito come ci si regola per la cifra da indicare?che ovviamente non sarà superiore al prezzo effettivo anche per non pagare tasse inutili,ma in questo caso la banca non avrà nulla da obiettare?
Ci possono essere risvolti fiscali? grazie
 
L

Loretta Grazia

Ospite
Per quanto riguarda la banca, è meglio che i tuoi amici si informino direttamente prima del rogito, in quanto alcune banche non erogano mutui superiori al prezzo effettivo dichiarato a rogito.
Se poi la banca concedesse un mutuo superiore al prezzo,la detrazione IRPEF degli interessi passivi pagati sul mutuo andrà proporzionata al rapporto tra il mutuo e il prezzo, non essendo possibile detrarre una quota di interessi per la parte di mutuo che ecceda il prezzo effettivo dell'abitazione principale.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
:daccordo: Confermo quanto scritto da Loretta Grazia, aggiungendo però che è' prevista la detraibilità fiscale anche degli interessi relativi ai
mutui contratti per la costruzione e la ristrutturazione edilizia dell'abitazione principale.
Credo, però, in questo caso che nel contratto di mutuo vada indicato quale importo è destinato al prezzo di acquisto e quale alla ristrutturazione.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Dimenticavo, nella biblioteca di questo sito c'è un interessante guida al mutuo informato. ;)
 
U

User_3122

Ospite
In atto sarà indicato sia il prezzo reale della compravendita che il valore catastale dell'immobile, sul quale pagherai l'imposta di registro (3% in caso di prima abitazione). :ok:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto