1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Dario67

    Dario67 Nuovo Iscritto

    Ciao,

    sono un single ed ho appena comprato un appartamento che è stato disabitato per vari anni.
    L'appartamento ha il contatore del gas (interno all'appartamento) che è chiuso e sigillato da tempo.
    Adesso devo comprare la cucina.
    Dato che per spostare il contatore gas all'esterno e riattivarlo la società del gas mi chiede circa 700 euro, mi domando se (per il limitatissimo utilizzo che può farne un single) non sia più pratico, logico, conveniente (soprattutto come costi d'esercizio) comprare un piano cottura ad induzione e lasciar stare il gas.
    Qualcuno può illuminarmi su pregi/difetti/costi delle due soluzioni alternative?
    Grazie!
    Dario
     
  2. cappottone

    cappottone Nuovo Iscritto

    Mille volte meglio quello ad induzione.
    E hai voglia a sentire pareri e pareri, la questione e' FISICA (nel senso della materia scientifica ehhh), l'induzione sfrutta mooooooooooooooooolto meglio l'energia per scaldare e non ha dispersione), la questione e' scientifica, non di gusto personale ovvero, e' cosi e basta.
    Unica menata, devi prendere pentole che vadano bene per i piani ad induzione, e non tutte lo sono, quelle che vanno bene hanno un etichetta con sopra una specie di avvolgimento tipo molla o bobina, idem dicasi per la cafffettiera e qualsiasi cosa ci vuoi mettere sopra (si trovano facilmente in commercio e non costano piu' di quelle normali).
     
    A Micaela piace questo elemento.
  3. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Re: Chi mi sa dire se è meglio il piano cottura a induzione piut

    Per un uso da single, l'induzione è la miglior cosa, ma mi domando, il riscaldamento domestico come funziona? Il contattore del gas che non vuoi aggiornare, serve anche per l'impianto di riscaldamento?.
    Per il valore del tuo immobile, a fronte di una futura rivendibilità, se stai facendo opere, sistema amche il contattore.
    Adriano Giacomelli
     
    A totu paladini piace questo elemento.
  4. Dario67

    Dario67 Nuovo Iscritto

    Il riscaldamento è centralizzato per tutto il condominio, quindi il fatto che io abbia il gas o meno non cambia nulla.
    L'acqua calda mi è fornita da uno scaldabagno elettrico che mi è stato lasciato dal precedente proprietario, quindi volendo (a parte il costo) potrei anche lasciarlo esattamente così com'è.
    Il mio dubbio nasce dal fatto che qualcuno (non so quanto competente) mi ha detto che per far funzionare il piano ad induzione occorre cambiare il contatore facendo installare quello da 6kw invece del 3 kw normale che mi ritrovo.
    Mi è stato anche detto che i piani cottura ad induzione consumano un sacco di elettricità soprattutto nella fase iniziale, mentre poi "a regime" consumano poco. Ora, è evidente che come maschietto single non ho nè tempo nè voglia di cucinare piatti particolarmente complessi (a dir la verità però ne sarei capace).
    E quindi la domanda a qualcuno che si ritrova un pizzico nella mia posizione è: quanto spendi di elettricità? Hai qualche consiglio particolare (marca, modello, caratteristiche tecniche particolari che sarebbero desiderabili)? Grazie!!!
     
  5. cappottone

    cappottone Nuovo Iscritto

    Che consumi di piu' e' vero', che ci metta 1/10 del tempo a riscaldere le pietanze e' altrettanto vero, che di conseguenza ci vai a risparmiare minimo la meta' e' una conseguenza, tradotto, il piano ad induzione e' decisamente piu' economico del gas.
    Per il potenziamento del contatore elettrico, bhe', se hai intenzione di accendere la cucina, far andare il climatizzatore, la vasca idromassaggio, il microonde la lavatrice e la lavastoviglie, il 60 pollici ed il frigorifero, TUTTI INSIEME, allora non ti basta un contatore INDUSTRIALE, se invece come tutti gli esseri umani della terra, fai andare cio' che ti serve, quando ti serve, il 3,3Kw standard e' sufficiente, anche perche' per 2 ore ti permette di sforare la potenza ed arrivare a 4 kw prima di saltare.
    Un climatizzatore standard ha uno spunto almeno di 1,8kw, un'aspirapolvere BUONO e' da 2Kw, allora tutti quelli che hanno un clima od un aspirapolvere dovrebbero cambiare il contatore e mettere un 6kw...non mi risulta proprio.
    Anzi, ti diro' di piu', ancora meglio dell'induzione e' il microonde, che pero' ha il difetto di non riscaldere in maniera omogenea, l'induzione invece permette di cucinare in maniera tradizionale.
     
    A Balsal e Micaela piace questo messaggio.
  6. Dario67

    Dario67 Nuovo Iscritto

    Ringrazio per i contributi datimi. Non ho particolari competenze di fisica ma quanto mi è stato detto "mi suona" molto corretto.
    Mi permane però una considerazione che offusca un pizzico la mia (quasi) certezza: perchè allora in commercio ci sono 95 piani a gas e 5 a induzione (e la distribuzione delle vendite è pressapoco la stessa)?
    Forse perchè il piano a induzione costa molto di più (ne ho visto uno veramente bello a 1.500 Euro) o perchè "non è capito", "non è spinto", "non è pubblicizzato" o cos'altro?
     
  7. cappottone

    cappottone Nuovo Iscritto

    Il prezzo e' una considerazione esatta, overo, l'elettrodomestico ad induzione costa di piu' ma per com'e' costruito, e' paragonabile ad esempio ad un buon piano cottura delle FRANKE (che ti costa 1000 euro se non di piu').
    Quelli ad induzione, avendo tutti il piano cottura in vetro ceramica e simili, lievitano di prezzo gia solo per quello e poi hanno dentro una TECNOLOGIA non un tubo ed una manopola per regolare la fuoriuscita del gas, cosa che rende "banali" i piani cottura a gas rispetto a quelli ad induzione ed ecco spiegato il prezzo.

    Non vengono spinti per lo stesso motivo per cui esistono gia automobili ad idrogeno (la HONDA ha la CIVIC a listino acquistabile da chiunque) la TESLA fa macchine eletttriche a 7 posti, da 250 Km/h e 450 Km di autonomia e con linea simile alla JAGUAR XF (mica *****) maaaaaaa......le senti in giro ??? NO, perche' ci sono ancora troppi interessi nel petrolio e derivati, idem dicasi per il GASSSSS, ma e' un discorso puramente italiano, a Lussemburgo (mia zia e' lussemburghese), il 90% delle case hanno piani ad induzione od elettrici (quindi vedi che sono diffusi, ma purtroppo nel nostro "bel paese" ci tengono a farci restare ignoranti e lucrare sulle nostre spalle, poi pero' fanno i blocchi del traffico per l'inquinamento...dimmi te).

    E poi c'e' sempre di base che, nessuno si offenda, l'italiano e' pecorone per definizione, se gli dici che una cosa non va bene ed e' meglio un'altra, non si informa, non cerca di erudirsi sull'argomento e decide in base a cio' che gli e' stato detto non in base a cio' che e' la realta'.
    Consiglio mio, metti l'induzione, io negli appartamenti che sto facendo da un anno a questa parte, sto mettendo a tutti il piano ad INDUZIONE...tanto scetticismo, ma avessi ricevuto una sola lamentela da parte dei miei clienti od una sola richiesta di cambio con piano tradizionale a GAS.
     
    A totu paladini e Micaela piace questo messaggio.
  8. lo farò anche io!!!!e poi sono facili da pulire....:D
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina