1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    La Proposta di acquisto: Vanno bene un po' tutte, ma fate attenzione che ci sia ANCHE questa garanzia.

    "la presente clausola è stata inserita dal proponente e non era insita nel formulario:
    con la presente non si intede concludere un contratto preliminare (compromesso) che invece avverra' come da' modalita' appresso e/o sopra descritti.....................................
    (data ed indirizzo del vostro notaio)
    naturalmente meglio redigere il preliminare dal Notaio e farlo anche trascrivere per essere ancora piu' al sicuro.
    Non tutti gli A.I. sono preparati a questo, PAZIENZA, voi fate cosi' o nulla, non state chiedendo nulla di male, anzi.....siate gentili ma fermi, cortesi ma decisi.

    Aggiunto dopo 17 minuti :

    Resta fermo il diritto alla mediazione alla conclusione del contratto, ...............AL PRELIMINARE

    VOLEVO SAPERE DAGLI A.i del forum................

    una proposta di questo tipo si puo' fare ed inoltre e' legale???
    grazie
     
  2. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Ciao,
    pero' la scrittura privata che ne scaturisce (comprensiva di questa clausola) come la definiresti ? ?
    io penso sarebbe snaturata perche' priva di obblighi ed impegni da entrambe le parti
    quindi un venditore che trova un'acquirente che offre di piu' e' liberissimo di concludere con il miglior offerente dato che non e' vincolato da un compromesso ..... ? ?
    E la caparra che funzione avrebbe ? ? se la scrittura non e' vincolante allora la caparra la dovresti sempre restituire ... giusto ? ?
    Non so se sono io che non ho capito l'argomento .... attendo lumi da altri frequentatori del forum piu' esperti
    saluti Marco :disappunto:
     
  3. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    credo che sia un pre-contratto, molto ostacolato dagli a.i. ma volevo sapere se legalmente si puo' stipulare.
    o addiirittura lasciare perdere la proposta di acquisto e passare direttamente al compromesso da un notaio naturalmente.
    ciao
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  4. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Se trovi un venditore che sulla parola, senza proposta e senza un minimo di asegno quantomento da vedere, va a compromesso, dimmelo.

    Andare direttamente a compromesso significa comunque che il venditore deve sospendere la vendita per il periodo che il notaio si prende per controllare tutta la documentazione e, in genere, sono almeno 20 giorni...

    Non impossibile, ma difficile.

    Silvana
     
  5. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    vero, ma se la casa in vendita e' sul mercato da mesi e mesi, il prezzo e' piuttosto alto, niente offerte ed arrivo io che la voglio comperare, secondo me, il venditore dovrebbe accettare.
    piuttosto che niente di niente, almeno c'e' una speranza che dopo un mese di controlli del mio notaio, la casa la vende di sicuro.
     
  6. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    alcune domande
    Se il venditore mentre tu effettui le dovute ricerche documentali trova un'altro acquirente che gli firma un compromesso e gli versa una caparra confirmatoria...... tu dopo aver speso tempo e denaro per documentarti a cosa ti appelli (o quali leve usi) per far rispettare la promessa verbale o scritta di futuro compromesso dal notaio , promessa priva di impegni e sanzioni (caparra) che hai concordato con il venditore ? ?

    Il compromesso dal Notaio e la relativa trascrizione secondo te chi la dovrebbe pagare ? ?
    chi richiede tale procedura oppure il venditore ? ?

    saluti Marco
     
  7. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Verba volant scripta manent.
    E' preferibile inviare al venditore con raccomandata A.R. una proposta d'acquisto ben fatta, alcune clausole sono decisive a tutela di chi acquista, certamente con indicazione dei termini in cui verrà sottoscritto il compromesso e poi il rogito.
    Consiglio di inserire termini non eccessivamente brevi soprattutto se si ha bisogno di un mutuo.
    Avv. Luigi De Valeri
     
  8. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    certamente trovo giusto quello che ti e' stato gia' risposto ma si puo' tranquillamente fare cosi' per tutelare il venditore.
    proposta d'acquisto che NON diventa preliminare alla firma per accettazione del venditore che invece si terra' il giorno xxxx dal mio notaio di fiducia Dott. xxxx max entro un mese o se c'e' la richiesta di mutuo con le dovute cautele di sospensione. Si allega assegno con caparra penitenziale in caso di recesso improvviso.
    naturalmente al preliminare con trascrizione la caparra sara' confirmatoria e la provvigione all'agente in ogni caso e' garantita.
    Si puo' fare tranquillamente questa procedura. Gli impegni forti si prendono per entrambi al compromesso come e' giusto che sia mentre nella proposta di acquisto con caparra confirmatoria lega troppo l'acquirente da subito mentre il venditore ha ancora tempo prinama di decidere se accettare o no di guardarsi ancora in giro per proposte migliori e l'agente e' gia' sicuro della sua provvigione.
     
  9. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    e comunque usando le proposte di acquisto che si trasformano in compromessi dopo l'accettazione del venditore, io acquirente che voglio fare la trascrizione del compromesso dal mio notaio, come si fa???
    GRAZIE.
     
  10. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    La trascrizione può farla solo il notaio.

    La proposta d'acquisto - se fatta nei modi corretti - vincola ambedue, se non ci sono clausole sospensive...

    E' chiaro che se è soggetta all'accettazione del mutuo, il venditore può continuare a guardarsi intorno.

    Silvana
     
  11. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    innanzitutto Grazie della risposta
    Il mio dubbio era pero' sul fatto di poter tutelere un'acquirente (non il venditore) che non volendo legarsi con impegni forti verso il venditore in realta mi sembrava che lasciasse il venditore a briglia sciolta libero di cambiare idea senza penali (cauzione) nel periodo precedente la firma del compromesso dal notaio
    Ovvero mi pareva che cosi' facendo l'acquirente si desse la zappa sui piedi ! ! !
    saluti marco
     
  12. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    allora, in fase di proposta di acquisto, quest'ultima vincola molto di piu' l'acquirente che il venditore anche perche' il venditore puo', nel frattempo continuare a cercare nuovi clienti prima di accettare.
    fare una proposta di acquisto che NON diventa preliminare all'accettazione del venditore puo' essere una buona soluzione, meglio ancora con caparra penitenziale perche' se uno dei due recede all'improvviso dopo aver accettato
    lascia la caparra versata (acquirente) o paga il doppio (il venditore) ed entrambi devono pagare la provvigione.
    la caparra penitenziale blocca il ricorso al giudice per obbligare le parti inadempienti.
    Naturalmente nella proposta di acquisto si menziona la data del compromesso e la caparra che diventera' confirmatoria date le somme molto piu' importanti.
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  13. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

  14. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    la mia domanda e' questa: puo' l'agenzia immobiliare pretendere che io firmi solo una proposta di acquisto che diventa
    subito preliminare alla firma del venditore e rischiare che io mi ritiri dall'offerta perche' non mi fido di questo tipo di proposta o dovrebbe venirmi incontro e stipulare quello che io compratore desidero fare?
    Cioe' una proposta di acquisto- tipo trattativa- preliminare vero e proprio dal notaio- rogito.
    grazie
     
  15. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Sono sincero, non ho letto tutti post precedenti, ma non ho capito la
    che tipo di obbligazioni dovrebbe far sorgere tra le parti.
     
  16. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    voglio comperare casa a mia figlia che vuole sposarsi e ha visitato una casa che le piace.
    Quello che voglio domandare e' questo: proposta di acquisto con caparra penitenziale--- la medesima proposta di acquisto NON diventa preliminare alla firma del venditore ma si stipulera' dopo un mese, il classico preliminare dal mio notaio di fiducia con trascrizione.
    nel frattempo controlli con un perito di parte.
    Per ultimo rogito.
    E' chiedere troppo ????? Ma non voglio firmare la proposta di acquisto che diventa subito preliminare perche' non mi fido, spero di poterlo fare altrimenti lascio perdere l'acquisto di quella casa se l'agente immobiliare non viene incontro alle mie esigenze.
     
  17. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Adesso ho capito. No. Non è chiedere troppo, anzi a mio modo di vedere è la pratica giusta.
    In effetti chi eventualmente si rifiutasse a stipulare il preliminare, e quindi risultasse inadempiente, perderebbe (o raddoppierebbe se chi si rifiuta è il venditore) solo la caparra penitenziale (che corrisponde al compenso per il diritto di recesso) e non avrebbe altri obblighi.
    Se interviene l'agenzia immobiliare, io scriverei anche che la mediazione, in caso di non stipula del preliminare, verrà pagata solo dalla parte inadempiente, di modo che la parte adempiente non abbia alcuna spesa.
     
    A acquirente piace questo elemento.
  18. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    grazie, per me saperlo e' importante perche' devo andare a contattare l'agente, settimana prossima, con mia figlia e cominciare a dare la caparra e quindi volevo essere sicuro.
    :daccordo::daccordo:
     
  19. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Ricordo che il diritto alla provvigione del mediatore a seguito dell'accettazione della proposta è azionabile nei confronti di entrambe le parti e ciò anche se successivamente una delle due non sottoscriva il preliminare o il contratto definitivo di compravendita dell'immobile.
    Avv. Luigi De Valeri
     
  20. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    E' vero ma può essere pattuito anche diversamente se in accordo.
    Personalmente, le proposte di acquisto che faccio firmare, nella mia qualità di mediatore, contengono esplicitamente la clausola che qualora non si arrivasse al preliminare per inadempimento di una delle parti, percepirò la provvigione solo dalla parte inadempiente (la quale perderà o raddoppierà la caparra penitenziale)
     
    A acquirente piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina