1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. francesco477

    francesco477 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buon giorno, ho appena installato uno sceldabagno a gas, a l'acqua continua a uscire tiepida, l'idraulico mi dice che è questione di pressione, l'acqua arriva con poca pressione, eppure ho montato un motore per fare arrivare l'acqua al terzo piano, qualcuno sa dirmi cosa fare? grazie
     
  2. pimol

    pimol Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Fai ridurre la portata. Esce meno acqua, ma calda. E cambia idraulico.
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Hai due possibilità o fai passare meno acqua nello scaldabagno o aumenti la pressione del gas.
    Se hai passione per la meccanica e posto che ti fidi di te stesso è sufficiente che apri il polmone e riduci la sezione del foro di collegamento fra le due parti dello stesso. Così facendo il meccanismo entra in funzione con una minore pressione dell'acqua.... e del gas. Il mio consiglio, devi essere molto attento a maneggiare questi apparati. Io l'ha sempre fatto a casa mia e dei miei amici da oltre trent'anni. Purtroppo anche molti idraulici non hanno esperienza e non conoscono il meccanismo dello scaldabagno a gas. Ovviamente quello che ti ho consigliato non si potrebbe fare.... dipende dalla tua esperienza. I problemi a casa mia me li so risolvere da solo. Mi intendo anche di meccanica per passione. Da ragazzo ero il meccanico della mia cricca.
     
  4. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Strano se hai montato una pompa idraulica la pressione e portata dell'acqua dovrebbe essere maggiore.
    Altrimenti a che serve aver montato sta pompa?
     
  5. francesco477

    francesco477 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per l cvnsiglio, io non sono pratico di idraulica, comunque i mio motore è senza polmone allora o installare il polmone oppure fare qualche cosa per aumentare la pressione del gas tu cosa mi consigli?
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il polmone dell'autoclave non è importante. Se aumenti la pressione dell'acqua comporterà la necessità di sprecare l'acqua inutilmente. Mentre se fai la modifica che ti ho consigliato puoi utilizzare l'acqua con una pressione inferiore ed anche la pressione del gas è quella classica cm 0,35, 0,36.
     
  7. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aspetta Gianco fermati, da come ti ha risposto Francesco hai messo una pistola carica in mano ad un bambino
    Francesco andiamo per gradi con calma se manometti lo scaldino e non sai cosa fai ti ritrovi un pericolo in casa, pertanto dicci l'acqua con che pressione esce ossia con che forza, vediamo fai cosi in quanto tempo ti riempie una bottiglia d'acqua da un litro? cosi facciamo duie conti per capire se è questione di pressione o altro.
     
  8. francesco477

    francesco477 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    la bittiglia da litro in 11 secondi
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La pressione è eccessiva dovresti diminuirla e quindi fare entrare in funzione lo scaldabagno con un consumo inferiore. Intervenendo dove ti ho spiegato puoi limitare sia il consumo dell'acqua che del gas.
     
  10. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aspetta Gianco come fai a dire che la pressione è eccessiva, ossia stai valutando che l'acqua gira troppo velocemente e non ha il tempo di riscaldarsi? ma dai in questo caso lo scaldino non funzionerebbe bene, vediamo, adesso che Francesco ci ha dato una idea della pressione ( chi sa fare il calcolo con i dati che ci ha fornito francesco? vediamo chi è il primo della classe) non dovrebbe essere come dice il suo idraulico, Francesco ma la fiamma del gas quando parte e bella alta e senti il classico rumore o e fioca e a stento si sente un poco di soffio?
     
  11. francesco477

    francesco477 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    è debole e si sente a stento
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Pertanto fiamma bassa non bella pimpante... c'è poco da fare lo scaldino se è nuovo non funziona bene questi sono tarati per funzionare con almeno 0,5 di pressione altrimenti chi abita oltre il terzo piano starebbe ancora con i carboni, se è nuovo deve intervenire l'assistenza anzi se l'ha istallato l'idraulico e compito suo consegnarti un impianto funzionante perché ti stai preoccupando tu?
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Credo che stia facendo un po di confusione: la pressione del gas generalmente è di 0,035, 0,036 kg/cmq, mentre l'acqua in un condominio di pt e p1 va da 1,40 a 2,50 kg/cmq. Ovviamente, variando questi valori cambi l'equilibrio. ad un aumento della pressione dell'acqua deve corrispondere un adeguato della pressione del gas o una limitazione della portata dello scaldabagno. Capisco, che qui solo gli addetti ai lavori o gli amanti del fai da te, quale sonio io, sono in grado di capire e discutere dei problemi connessi.
     
  14. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Perdonami Gianco mi riferivo alla pressione dell'acqua, comunque mi informo e faccio sapere, potrei anche confondermi con qualche ricordo che si accavalla ma per la marca
    Chaffoteaux e non tutte le marche hanno questa facoltà, sono sicuro che ha la capacita di riscaldare l'acqua con 0.5 di pressione dell'acqua, certamente non ha un getto potente ma l'acqua e molto calda questo perché la temperatura massima comunque e proporzionata alla portata dell'acqua altrimenti lo scaldino potrebbe danneggiarsi per il troppo calore accumulato ma qui stiamo parlando che l'acqua è tiepida pertanto la causa può essere o la bassa pressione che non fa intervenire la membrana in modo efficiente o è il bruciatore che mantiene una fiamma bassa e non riesce a riscaldare l'acqua che passa velocemente, ma a pensarci bene non è che il bruciatore ha gli ugelli per il Gpl mentre si usa il metano?
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La pressione dell'acqua di 0,5 è come se la fonte fosse ad un dislivello dal rubinetto di 5 m, senza considerare la caduta di pressione dovuta alla lunghezza del tubo ed all'attrito delle pareti. La bassa temperatura è conseguente ad un'insufficiente pressione del gas o alla portata eccessiva dovuta al foro del quale parlavo precedentemente.
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La taratura minima dell'autoclave oscilla fra 1,3 e 2,5.
     
  17. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo, gli scaldini attuali sono elettronici pertanto non hanno bisogno di una pressione dell'acqua alta basta anche un 0.5 chiaramente si avrà poca acqua ma calda quando si vuole, mentre per i modelli più vetusti funzionano come dice Gianco pertanto bisogna manometterlo cosa che sconsiglio a chi non ha una grande dimestichezza per un fattore di sicurezza, poi c'è l'incognita della pompa che dovrebbe comunque dare la giusta pressione, a questo punto io considererei proprio il fatto che è lo scaldino o la pompa o c'è una ostruzione che non fa funzionare l'impianto, come non funziona l'idraulico...avrebbe già dovuto risolvere il problema... non pagarlo fino a quanto non ti risolve il problema e fatti rilasciare il libretto dell'impianto cosi se ne assume la responsabilità .
     
  18. francesco477

    francesco477 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie Chiacchia, come di tu il problema penso di averlo risolto, mandando meno acqua nello scaldino, addesso ho acqua molto calda in un bagno, nell'altro un po meno. In merito all'idraulico, voleva facessi tutto la tubatura perchè secondo lui è ostruita. in effetti qualche problea c'è, visto che se apro l'acqua in un bagno, nell'altro ne arriva meno. ma penso sia un roblema che non da fastidio allo scaldabagno. grazie
     
  19. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' evidente che nell'impianto dell'acqua calda che deve passare per lo scaldabagno che ha una conduttura d'ingresso limitata con conseguente portata, se prelevi da un rubinetto, l'altro diminuisce di portata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina