• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

marcoVB

Membro Ordinario
Proprietario Casa
buongiorno vi devo sottoporre una caso:
casa indipendente data in appena comprata da genitori e data in comodato d'uso gratuito da genitori al figlio. Per i proprietari si tratta ovviamente di seconda casa mentre per il figlio si tratterà di casa in cui trasferire la residenza lui avendo nello stesso Comune altra abitazione intestata (al 50%) ma assegnata da un giudice all'ex moglie in fase di separazione
La casa necessità di lavori di ristrutturazione. Tali lavori verrebbero in parte fatti fare dai genitori /proprietari e in parte dal figlio/comodatario. tutti i soggetti possono usufruire delle detrazioni fiscali per la ristrutturazione, ovviamente per la parte dei lavori da loro svolti e pagati? in poche parole i genitori sosterrebbero e detrarrebbero i lavori per rifacimento facciata e tetto, mentre il figlio quelli per il rifacimento interno con i relativi impianti. grazie
 

marcoVB

Membro Ordinario
Proprietario Casa
ne approfitto per un altro dubbio. devo scriverlo esplicitamente nel contratto di comodato che verranno fatti lavori di ristrutturazione in parte a carico del comodatario e in parte del comodante oppure non ha nessuna importanza la separazione e chi paga detrae e basta
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non serve e di certo non nel Contratto di Comodato.

Certi lavori di ristrutturazione hanno bisogno di un "pemesso" od una Dichiarazione Asseverata (Cila, Scia e compagnia bella)...obbligatoriamente "nominativa" e quindi indicativa di chi può pagare e detrarre.

Per questioni specifiche diventa ineludibile il professionista "in loco".
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno a tutti, sono proprietaria di un locale commerciale categoria C1 - 87 mq, mi hanno proposto di venderlo con un contratto Rent to buy oppure con un contratto preliminare di compravendita con consegna anticipata. Non avendo nessuna conoscenza di tali procedure, ringrazio chiunque possa informazione sulla diversità dei due contratti e suggerimenti utili da tener presenti per non incorrere in fregature.
Buongiorno,sono unica proprietaria di un immobile,ho una mamma di ottanta anni e due figlie che vivono con me,sono divorziata. Vorrei sapere, nel caso in cui dovessi mancare prima di mia mamma,la casa a chi andrebbe?
grazie.
Alto