• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fasa78

Membro Attivo
Impresa
Ciao a tutti chiedo un chiarimento.

Sono in procinto di vendere un'appartamento dove è stato approvato il bonus 110% , per cui rifaranno le facciate e tutte le parti comuni.
Il tuttavia ho votato contro in assemblea condominiale in quanto non sarei interessato.

Quello che chiedo però è un'altra cosa ;

ora nella vendita non volendo rinnovare gli infissi, caldaia, tende sole, e quindi evitare brutte "sorprese" per il futuro , mi trovo che però devo sanare l'appartamento prima di venderlo.

La sanatoria devo farla prima di vendere.... tramite la ditta che farà i lavori con 110 %, e per altro dovrò "subire" il bonus facciate (spese del condominio in comune).

Mi conviene vendere così l'appartamento quindi cedendo il bonus ?

Ma se non riuscissi a vendere nell'arco di qualche mese, per cui magari i lavori sono già conclusi, l'acquirente non potrebbe poi a sua volta fare tutte le migliorie del caso con l'agevolazione al 110% ???

In pratica nella vendita dell'appartamento l'agenzia non potrà "specificare" che l'appartamento in vendita ha l'agevolazione 110% nè posso dire che sia aumentato di classe ?

Grazie per il chiarimento.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
sulle parti condominiali non puoi non partecipare alla spesa perché vige la regola dell'adeguamento al volere della maggioranza e la delibera è stata approvata con te proprietario. Sulle parti private puoi non fare nulla ma ti conviene?
 

fasa78

Membro Attivo
Impresa
Diciamo che non ho intenzione di spendere dell'appartamento, si so già che nelle parti comuni pago la mia parte, ma la domanda mia sopra è diversa.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
ma la domanda mia sopra è diversa
La "domanda"???
Io conto 3 frasi che terminano con il punto interrogativo...e con una premessa "confusa":

Il tuttavia ho votato contro in assemblea condominiale in quanto non sarei interessato.
Trascundo l'articolo..
è irrilevante che tu abbia votato contro...sei obbligato a partecipare alla spesa e proprio non vedo cosa tu "subisca".

Nella sequenza delle tue punteggiature:

1)I bonus fiscali passano automaticamente al compratore salvo tu faccia mettere in Rogito che "trattieni" i benefici. Non hai nemmeno precisato se il Condominio opti per lo sconto in fattura o la cessione del bonus a "terzi".
Questione ancora non affrontata ma logica vuole che se tu intendi conservare il Bonus pee te stesso poi sarai responsabile per eventuali contestazioni che ne determinano la revoca e le sanzioni.

2) Troppi "se".
Se i lavori trainati non vengono fatti in concomitanza si rischia sia di perdere il diritto val bonus sia di complicare l'iter realizzativo con maggior costo.

3)"Se" non fai i lavori è palese che tu non ottieni il salto di 2 classi (forse metti a rischio pure che lo ottenga il Condominio) e comunque non puoi "pubblicizzare" una vendita con caratteristiche "fasulle" e/o non ottenute.
 

fasa78

Membro Attivo
Impresa
La "domanda"???
Io conto 3 frasi che terminano con il punto interrogativo...e con una premessa "confusa":



Trascundo l'articolo..
è irrilevante che tu abbia votato contro...sei obbligato a partecipare alla spesa e proprio non vedo cosa tu "subisca".

Nella sequenza delle tue punteggiature:

1)I bonus fiscali passano automaticamente al compratore salvo tu faccia mettere in Rogito che "trattieni" i benefici. Non hai nemmeno precisato se il Condominio opti per lo sconto in fattura o la cessione del bonus a "terzi".
Questione ancora non affrontata ma logica vuole che se tu intendi conservare il Bonus pee te stesso poi sarai responsabile per eventuali contestazioni che ne determinano la revoca e le sanzioni.

2) Troppi "se".
Se i lavori trainati non vengono fatti in concomitanza si rischia sia di perdere il diritto val bonus sia di complicare l'iter realizzativo con maggior costo.

3)"Se" non fai i lavori è palese che tu non ottieni il salto di 2 classi (forse metti a rischio pure che lo ottenga il Condominio) e comunque non puoi "pubblicizzare" una vendita con caratteristiche "fasulle" e/o non ottenute.
...........

Il condominio ha già approvato che il bonus va a "terzi" per cui da questo punto sono a posto.

Quello che interessava era proprio il terzo punto..... non posso pubblicizzare nè l'agenzia può farlo indicando che l'appartamento è in fase di riqualificazione energetica.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
per cui da questo punto sono a posto.
Quindi quale il senso della tua domanda n°1?

Poi "a posto" è fuoriluogo...sarai sempre responsabile qualora venga contestata una irregolarità che gara decadere dal bonus.
Averlo ceduto a terzi non significa essere "immuni".

E visto che non farai alcun lavoro trainato non si capisce la pretesa vdi pubblicizzare una "riqualificazione" che non vuoi fare.
 

fasa78

Membro Attivo
Impresa
in realtà non è una mia pretesa.... ma l'agenzia che vorrebbe pubblicarlo con questo dettaglio della "riqualificazione 110"
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto