• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Nella mia abitazione ho un contratto enel ad uso residente. Nel magazzino che dista circa 40 metri da casa ho invece un altro contatore ma con contratto enel "altri usi" quindi non residente. E' possibile invece avere nel secondo contatore (quello del magazzino per intenderci) un uso residente nel magazzino che è pertinenza dell'abitazione principale?
Grazie a tutti.
 

BJMAKER

Membro Junior
Professionista
No
Puoi avere un solo contatore con contratto per residenti
40 metri sono tanti per portare il cavo di casa tua fino al magazzino, per cui o stai al buio oppure tieni tutto così come è.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Puoi avere un solo contatore con contratto per residenti
40 metri sono tanti per portare il cavo di casa tua fino al magazzino, per cui o stai al buio oppure tieni tutto così come è.
Senza dimenticare che dovresti istituire una servitù di elettrodotto, coinvolgendo tutti i proprietari degli immobili attraversati.
 

tumultuoso

Membro Attivo
Proprietario Casa
40 metri sono tanti per portare il cavo di casa tua fino al magazzino, per cui o stai al buio oppure tieni tutto così come è.
Se il cavo è di adeguata sezione, 40 metri non sono affatto un problema. Le linee elettriche a monte delle singole utenze fanno anche km dopo una sottostazione...
Se poi non devi attraversare altre proprietà, potresti alzare la potenza di casa e collegarti a questa. Risparmieresti un bel po' di costi fissi.
Questo dal punto di vista tecnico, invece non sono del tutto sicuro che si legale alimentare due immobili con la singola utenza. Questo aspetto lo lascio agli esperti.
Saluti.
 

BJMAKER

Membro Junior
Professionista
Se il cavo è di adeguata sezione, 40 metri non sono affatto un problema. Le linee elettriche a monte delle singole utenze fanno anche km dopo una sottostazione...
Se poi non devi attraversare altre proprietà, potresti alzare la potenza di casa e collegarti a questa. Risparmieresti un bel po' di costi fissi.
Questo dal punto di vista tecnico, invece non sono del tutto sicuro che si legale alimentare due immobili con la singola utenza. Questo aspetto lo lascio agli esperti.
Saluti.
Ma sai a quante persone deve chiedere il permesso? Tutto questo per cosa? Risparmiare 100 euro all'anno? Magari spendendone 5000 di lavori!!? E se Sri trova in mezzo ad altri condomini? E se c'è un asyrada pubblica in mezzo? Vivi nel mondo reale oppure pensi che basta che ci metta una prolunga ed ha finito? Sei realista nelle risposte che dai?
 

tumultuoso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ma sai a quante persone deve chiedere il permesso? Tutto questo per cosa? Risparmiare 100 euro all'anno? Magari spendendone 5000 di lavori!!? E se Sri trova in mezzo ad altri condomini? E se c'è un asyrada pubblica in mezzo? Vivi nel mondo reale oppure pensi che basta che ci metta una prolunga ed ha finito? Sei realista nelle risposte che dai?
Invito a rileggere attentamente il messaggio che ho scritto.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Masagu se il magazzino e ad uso deposito puoi ovviare con una bella batteria di auto e un pannellino solare altrimenti come ti hanno spiegato non è la distanza ma come far camminare il cavo tranne se non cammini su tue proprietà in quel caso chiama un elettricista e il gioco è fatto
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabrizio ha scritto sul profilo di BJMAKER.
Grazie...!!!!!
Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Alto