• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
In previsione della scadenza del contratto al 30 settembre u.s. avevo a luglio inviato all’inquilino una raccomandata per fissare un giorno per l’ispezione dei locali e riconsegna chiavi, alla quale ho ricevuto regolare riscontro. Alla scadenza cerco di contattare il conduttore per sapere quando posso riavere le chiavi, ma il numero non è più accessibile. Mi reco di persona all’appartamento locato ma è chiuso. Chiamo al telefono la moglie e le chiedo notizie del marito. Hanno avuto problemi loro e se ne è andato, lasciando a lei le chiavi. Con l’occasione mi chiede una settimana per sgomberare le sue cose, dicendomi che mi ricontatterà, però a tutt’oggi sto ancora aspettando quella telefonata, dopo averla inondata di messaggi sulla segreteria.
Ho anche inviato il 6 ottobre una raccomandata di diffida per riconsegnarmi le chiavi minacciando che in assenza di risposta entro 5 giorni dal ricevimento avrei intrapreso azioni legali. Ma questa missiva risulta tuttora giacente presso l’Ufficio postale.
A complicare le cose l’inquilino ha lasciato nel cortile interno dell’appartamento affittato due auto in evidente stato di abbandono e per le quali avevo a suo tempo inviato raccomandata AR per chiederne la rimozione. Ho interpellato anche il Comando di polizia locale, ma questi mi dicono che non possono intervenire in un area privata, salvo che vi sia un ordine di rimozione del sindaco una volta accertato che le auto sono dei veri e propri rottami.
Vi sarei molto grato se potessi ricevere qualche saggio consiglio su cosa potrei fare di fronte a questa situazione inaspettata fino a tre settimane fa.
 

BJMAKER

Nuovo Iscritto
Professionista
Contatta un legale al più presto. le auto se le portavi di notte sul suolo pubblico senza dire niente a nessuno, era meglio
In tutti i mesi da quando hai aperto l'ultima discussione ti sei rigirato i pollici scommetto
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho anche inviato il 6 ottobre una raccomandata di diffida per riconsegnarmi le chiavi minacciando che in assenza di risposta entro 5 giorni dal ricevimento avrei intrapreso azioni legali.
Se la signora non sgombera l'appartamento e non ti restituisce le chiavi dovrai iniziare una pratica legale di sfratto per finita locazione, trattandosi di contratto disdettato.
Di che tipo di contratto si tratta?
La disdetta ti è stata inviata dal conduttore?

l’inquilino ha lasciato nel cortile interno dell’appartamento affittato due auto in evidente stato di abbandono
Puoi trovare qualche suggerimento utile in questa discussione che tratta lo stesso argomento:
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Gentile Uva, il contratto (3+2) era stato a suo tempo da me disdettato 8 mesi dalla prima scadenza con raccomandata ar, di cui conservo la ricevuta di ritorno firmata dall'inquilino.
In caso di "monitoria di sgombero" vorrei sapere come si comporterà l'ufficiale giudiziario in presenza delle due auto dell'inquilino: mi può ingiungere di avviarle presso un demolitore a mie spese? Sarebbe utile sapere come si sono comportati in casi analoghi sulla scorta della giurisprudenza vigente. Grazie
 

BJMAKER

Nuovo Iscritto
Professionista
Gentile Uva, il contratto (3+2) era stato a suo tempo da me disdettato 8 mesi dalla prima scadenza con raccomandata ar, di cui conservo la ricevuta di ritorno firmata dall'inquilino.
In caso di "monitoria di sgombero" vorrei sapere come si comporterà l'ufficiale giudiziario in presenza delle due auto dell'inquilino: mi può ingiungere di avviarle presso un demolitore a mie spese? Sarebbe utile sapere come si sono comportati in casi analoghi sulla scorta della giurisprudenza vigente. Grazie
In questi mesi hai sentito il parere di un legale?
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
due mesi fa avevo interpellato un avvocato in via informale dicendo che forse avrei potuto avere difficoltà nel rientrare in possesso del mio alloggio e che l'avrei ricontattato in caso di necessità. Ora mi sa che devo ritornare da quel legale.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
il contratto (3+2) era stato a suo tempo da me disdettato 8 mesi dalla prima scadenza con raccomandata ar, di cui conservo la ricevuta di ritorno firmata dall'inquilino.
Quindi si tratta della vicenda di cui hai già parlato in questa discussione:


dalla quale pare di capire che il motivo da te addotto per disdettare il contratto di locazione alla fine del triennio forse non è giuridicamente valido.

Penso che sia necessaria la consulenza di un avvocato esperto in locazioni per chiarire la situazione.
 

BJMAKER

Nuovo Iscritto
Professionista
due mesi fa avevo interpellato un avvocato in via informale dicendo che forse avrei potuto avere difficoltà nel rientrare in possesso del mio alloggio e che l'avrei ricontattato in caso di necessità. Ora mi sa che devo ritornare da quel legale.
Oppure tra altri 6 mesi ci tieni informati e ci dici che le auto nel giardino si sono volatilizzate da sole per magia. Non mi sembri uno che si da da fare, di sicuro, come era la situazione mesi fa, così è rimasta se pensavi che il forum ti risolvesse da solo questioni così complesse. È alquanto ovvio che non stai chiedendo una ricetta di cucina e lo è altrettanto che la materia è molto delicata. Ora sta a te, continuare a perdere tempo qui sperando che la ruggine consumi le auto in qualche decennio, oppure prendere appuntamento da un legale e iniziare ad affrontare la questione nei luoghi giusti
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Alto