• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

marcanto

Membro Junior
Professionista
Faccio un saluto a tutti .......è il mio primo post/discussione su questo forum.
Spero che la sezione sia quella più appropriata, per avere la più ampia visibilità e aiuto/informazioni.

vengo alla questione che riguarda le denunce.
Qualora si dovesse presentare una denuncia, non presso le locali forze dell'ordine come carabinieri o polizia, ma direttamente presso la Procura della Repubblica istituita presso il locale Tribunale

In tale ipotesi i quesiti che vorrei porre sono i seguenti:
1) La detta denuncia, dopo la presentazione, che iter segue ?​
2) Viene assegnata ad un magistrato ?​
3) Per il diretto interessato è possibile conoscere quale sia il magistrato assegnatario, e in quale modo ?​
4) Per il diretto interessato è possibile chiedere un incontro con detto magistrato ?​
5) Considerato che la denuncia è stata presentata direttamente in Tribunale, le autorità locali dei carabinieri o di polizia saranno informati della stessa, ossia la denuncia sarà trasmessa anche a tali autorità locali ?​

Spero nei vostri chiarimenti e nella vostra disponibilità
un Saluto
 

StLegaleDeValeriRoma

Membro Assiduo
Professionista
senza entrare nel particolare in via generale posso solo consigliarle che se ha interesse a che la sua denuncia se fondata non venga archiviata farà bene ad affidarsi e farla seguire da un penalista della sua città evitando il fai da te finora seguito.
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
In linea generale mi interessa conoscere i contesti che chiedevo.

Trattandosi poi di una denuncia per quale motivo dovrebbe essere archiviata ?
Se la stessa denuncia fosse presentata presso gli uffici preposti di un commissariato....una volta che la stesa sarebbe portata in procura sarebbe poi archiviata se non si fosse seguiti da un legale ?

Per me questo che dice non ha molto senso
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
........posso solo consigliarle che se ha interesse a che la sua denuncia se fondata non venga archiviata farà bene ad affidarsi e farla seguire da un penalista della sua città evitando il fai da te finora seguito.
per chiarire il mio concetto

> contesto 1)
trovo in rete (dal sito della stessa procura) un modulo di denuncia, lo compilo, lo integro con altri elementi che ritengo essenziali, lo firmo.
Mi reco presso gli uffici della procura, che chiamo "A", deputati ad accogliere le denunce e la consegno.
In questo caso come lei asserisce la mia denuncia sarà archiviata perché non è seguita da un legale.

> contesto 2)
Mi reco presso commissariato di polizia o presso i carabinieri, viene compilato il verbale (o come meglio definibile lo stesso) della denuncia, la medesima, e alla fine lo firmo.
Tale denuncia, viene portato in procura delle stesse forze dell'ordine ma seguendo le tempistiche a loro congeniali. La stessa denuncia viene depositata presso gli uffici della procura, SEMPRE quelli chiamati "A", deputati ad accoglierla.
Ossia, non è che in procura vi siano 2 uffici che accolgono le denunce, uno per privati cittadini ed uno per le forze dell'ordine.
Quindi, alla fine, in questo secondo contesto la denuncia non sarà archiviata perchè consegnata dalle forse dell'ordine.......benchè io non risulti assistito da un legale.

quindi la procura fa dei favoritismi .........in base a chi consegna la medesima denuncia
 

StLegaleDeValeriRoma

Membro Assiduo
Professionista
egregio marcanto chiunque lei sia, legga meglio quello che le è stato scritto in via generale non potendo in questa sede conoscere nè dare pareri sul suo caso particolare, eviti il fai da te e non consideri l'avvio di un procedimento penale dopo la proposizione di una querela alla stregua di un diritto a lei dovuto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, io sono cointestatario dell' appartamento in cui vivo, con mia moglie; volendo acquistare un altro appartamento e per usufruire di determinate agevolazioni dovrebbe risultare mia prima casa, pertanto, dovrei lasciare la cointestazione della prima casa. Questa operazione dovrà avvenire tramite atto notarile? ma soprattutto, quanto mi costerà?
ALFONSO LANZARA ha scritto sul profilo di Rosanna Ricci.
Ciao Rosanna ti contatto per l'annuncio del tuo immobile su questo forum. Io rappresento un' agenzia immobiliare. Saresti disponibile a collaborare con noi per la vendita?
Alto