• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

sverza

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Devo riportare nel 730 l'importo pagato al geometra (nel 2017) per chiudere la scia precedentemente aperta (nel 2014).
L'apertura faceva riferimento sia al subalterno relativo l'abitazione principale che la pertinenza (vari lavori sia su abitazione che pertinenza con cambio di destinazione d'uso programmato a termine lavori).
La chiusura quindi riporta anche un riaccatastamento, ovvero sono stati uniti 2 subalterni (abitazione principale e pertinenza) e conseguentemente ora è "nato" un nuovo subalterno (i 2 precedenti sono stati soppressi).
Bene, per quel che riguarda la chiusura direi quindi che il subalterno da indicare è il nuovo.
Sbaglio qualcosa?
Grazie
 

Biz Consulting

Membro Junior
Professionista
Se la variazione catastale è già stata presentata al Comune ed avete fatto relativa comunicazione all'Agenzia delle Entrate per l'aggiornamento dei loro archivi, allora sul 730 puoi tranquillamente indicare i nuovi dati catastali.
L'importante è che ci sia coerenza fra le informazioni in possesso dei vari enti, onde evitare spiacevoli corse tra uffici ed eventuali sanzioni per i mancati aggiornamenti.
 

Biz Consulting

Membro Junior
Professionista
Al comune va presentata la pratica edilizia, pdc, ed entro un mese, 30 gg direbbe qualcuno pignolo, deve essere presentata la pratica DocFa di variazione.
Hai fatto bene a precisare. Con la locuzione "variazione catastale" intendevo ricomprendere tutti i passaggi che hai indicato tu in dettaglio e che, in teoria, il direttore lavori dovrebbe aver già provveduto a disbrigare.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il progettista redige il progetto fino ad ottenere l'autorizzazioni, il direttore dei lavori che potrebbe essere un altro tecnico, cura l'esecuzione degli stessi. La pratica di accatastamento può essere fatta da un tecnico che presenta il tipo mappale, se necessario ed eventualmente ancora un altro che presenta la pratica DocFa con la planimetria.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto