• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gianco

Membro Storico
Professionista
Nella perizia tecnica il consulente deve descrivere lo stato dell'immobile le sue condizioni e le sue irregolarità, eventualmente indicando quali sono gli abusi da eliminare e quelli sanabili.
 

Simone_81

Membro Junior
Proprietario Casa
se acquisti un immobile oggi devi pensare che deve essere in regola con le norme altrimenti non potrai nè rivenderlo nè ristrutturarlo quindi il fatto che l'immobile che ti interessa sia rimasto nel limbo fino ad oggi non significa che potrebbe rimanerci in eterno, quindi se ti interessa l'immobile devi valutare bene l'eventuale sanatoria altrimenti l'utilizzo potrebbe essere quanto meno limitato e non è detto che il comune comtinui ad ignorare gli abusi
Ho deciso di andare in Comune e chiedere l'accesso agli atti per visionare i documenti della casa che riguardano il Catasto, le autorizzazioni e quant'altro mi possa essere utile per capire se vale la pena comprare quell'immobile. Lei mi sa dire quali sono i documenti di cui potrei aver bisogno di visionare? Che so, certificato di abitabilità, dichiarazione di conformità catastale...
 

griz

Membro Storico
Professionista
in comune non troverai niente che riguarda il catasto ma solamente i progetti depositati, se nella perizia trovi scritto che un immobile è abusivo, in comune non troverai niente in merito, in sostanza: se non sei esperto è inutile che tu vada, trovo strano che il perito non si pronunci in merito ad un'eventuale possibilità di sanare un immobile che viene posto in asta, avrebbe dovuto farlo. Sembra una situazione molto ingarbugliata sulla quale non sarà facile avere chiarimenti
 

marco.1987

Membro Junior
Conduttore
Oltretutto, per motivi di privacy, non c'è ragione per cui il Comune ti autorizzi l'accesso agli atti depositati..
Sembra impossibile che tu non riesca ad aver la perizia dell'incaricato
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Ho deciso di andare in Comune e chiedere l'accesso agli atti per visionare i documenti della casa che riguardano il Catasto, le autorizzazioni e quant'altro mi possa essere utile per capire se vale la pena comprare quell'immobile.
Il comune non ti potrà far vedere niente se non sei in possesso di un'apposita delega. Lo stesso discorso vale per un tuo tecnico. Mentre tutti i documenti dovrebbero essere consultabili presso il commercialista incaricato della procedura.
 

Simone_81

Membro Junior
Proprietario Casa
E la Legge n. 241 del 1990, Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi?
In questa pagina:
è specificato che:
"Tra gli atti amministrativi di cui un cittadino può prendere visione o chiedere copia, ci sono tutti quelli riguardanti il settore edilizio e urbanistico: vecchie licenze o concessioni edilizie, condoni, certificati di agibilità, ecc..
In diverse circostanze, infatti, puoi aver bisogno di un vecchio documento andato perso. Devi ad esempio acquistare una casa e vuoi fare un’indagine per assicurarti che sia regolare dal punto di vista urbanistico? Devi dare l’avvio a lavori di ristrutturazione e il tuo architetto vuole verificare che lo stato di fatto della casa coincida con quello autorizzato? Devi vendere casa e ti serve una copia del precedente atto notarile?
Ecco, questi sono alcuni dei casi in cui può essere necessario un accesso agli atti".

Non rientro in questa legge avendo già fatto una visita all'immobile e avendo scambiato email con il Responsabile della Vendita?


Il comune non ti potrà far vedere niente se non sei in possesso di un'apposita delega. Lo stesso discorso vale per un tuo tecnico. Mentre tutti i documenti dovrebbero essere consultabili presso il commercialista incaricato della procedura.
 

Simone_81

Membro Junior
Proprietario Casa
Oltretutto, per motivi di privacy, non c'è ragione per cui il Comune ti autorizzi l'accesso agli atti depositati..
Sembra impossibile che tu non riesca ad aver la perizia dell'incaricato
La perizia c'è ma non specificato bene tutto quello che devo sapere per valutare l'immobile. E fino a quando non verrà indetta l'asta il Curatore non mi vuole dare i documenti che chiedo. Ma non posso aspettare che indicano l'asta per decidere. Tantopiù che ho già visitato l'immobile prima del COVID....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista

Simone_81

Membro Junior
Proprietario Casa
Dove è scritto "al titolare o a un suo delegato"? Io ho trovato solo questo pezzo:
"Soggetti legittimati a presentare richiesta di accesso 1. Legittimati all’esercizio del diritto di accesso di cui al presente Titolo sono tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente rilevante e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso".
 

griz

Membro Storico
Professionista
Dove è scritto "al titolare o a un suo delegato"? Io ho trovato solo questo pezzo:
"Soggetti legittimati a presentare richiesta di accesso 1. Legittimati all’esercizio del diritto di accesso di cui al presente Titolo sono tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente rilevante e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso".
secondo me la tua intenzione di valutare se partecipare all'asta per l'immobile non ti qualifica come soggetto che può accedere agli atti relativi
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
9. Istanza di accesso documentale 7 1. L’istante deve motivare la richiesta di accesso documentale e indicare nella domanda: a) i propri dati identificativi e, laddove agisca su delega dell’interessato, quelli del delegante;
10.Accesso informale 1. Qualora, in base alla natura del documento richiesto, non risulti l’esistenza di controinteressati, il diritto di accesso può essere esercitato, in via informale, mediante presentazione di domanda, anche verbale, all’ufficio competente a formare l’atto conclusivo del procedimento o a detenerlo stabilmente. 2. Il richiedente deve formulare la domanda secondo le modalità di cui al precedente articolo 9. 3. Dell’operazione di accesso informale è redatto apposito verbale sottoscritto anche dall’interessato o da un suo delegato.
13.Accoglimento della richiesta 1. Nell’atto di accoglimento della richiesta sono indicati il Responsabile del procedimento, l’unità organizzativa e la sede presso cui rivolgersi per prendere visione dei documenti ovvero per ottenerne copia - anche in via telematica -, il termine, comunque non inferiore a quindici giorni, entro il quale deve essere esercitato il diritto di accesso, nonché gli eventuali costi da sostenere. 2. L’accoglimento della richiesta di accesso a un documento comporta, altresì, la facoltà di accesso agli altri documenti nello stesso richiamati, fatte salve le eccezioni normativamente previste. 3. L’esame dei documenti si svolge presso la sede indicata nell’atto di accoglimento della domanda, nelle ore di ufficio, alla presenza del personale addetto, che redige apposito verbale. 4. E’ vietato sottrarre documenti dal luogo presso cui sono dati in visione, nonché alterarli o tracciare segni su di essi. 5. L’esame del documento è effettuato dall’interessato ovvero da persona dallo stesso delegata
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
L'interessato è chi ha titolo essendo intestato e quindi verificabile nel suo diritto. Un Pinco Pallino qualsiasi non ha titolo e pertanto non può delegare.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Alto