1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. russo anna maria

    russo anna maria Nuovo Iscritto

    Datemi un consiglio, il suocero di mia figlia vuole donare un pezzo di terreno che si trova alle spalle della sua proprietà, al figlio, per costruire una appartamentino, questo verrebbe costruito a spese del figlio e di mia figlia che dovrebbe investire una cospiqua somma , oltre ad accollarsi la metà del mutuo che andranno a contrarre. Siccome ha anche una sorella come è opportuno regolarizzare la situazione tutelando sia mia figlia che il ragazzo.
    Grazie per quanti mi presteranno attenzione , volevo dirti che sono felice di aver trovato questo sito figo:applauso:
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    secondo me l'unica soluzione che mette al sicuro tua figlia è quella di acquistare iniseme al marito il terreno su cui andranno a costruire. qualsiasi altra soluzione non li tutela e domani la sorella potrà vantare diritti.
     
    A Pagolino e valzer piace questo messaggio.
  3. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il mio è un parere personale, ma penso si avvicini ai dubbi che traspaiono dalla domanda.

    Comincio dal fondo.

    Il fabbricato costruito su terreno di tizio, rimane di proprietà di tizio: poi ci sono criteri per fare una sorta di riacquisto, se si dimostra che i materiali per la costruzione sono stati acquistati da caio, ma non mi sembra la strada maestra.
    Per prima cosa consiglierei quindi ai due ragazzi, per trasparenza e correttezza reciproca, di acquisire il terreno in comunione, proporzionalmente al contributo che entrambi erogheranno per la realizzazione della casa. (cosa riservi il futuro non lo prevede nessuno, senza ricordare che le unioni oggi sono più precarie di un tempo).

    Chiarito questo aspetto, secondo me prevalente, ritorno alla modalità dell'acquisizione del terreno.

    La donazione, a detta degli esperti sul forum, presenta problematiche che arrivano a portare alla negazione di un'eventuale mutuo bancario, vista la possibilità di rivendicazione delle donazioni da parte di potenziali parti lese per 20 anni, o 10 dalla morte del donante.

    Una soluzione potrebbe essere un acquisto del terreno, (io dico da parte dei due ragazzi) con denaro donato dal genitore proprietario del terreno (o dai rispettivi genitori), facendo risultare esplicitamente sull'atto la provenienza della donazione del denaro. Si configura in questo caso una donazione indiretta, che non porterebbe a vincoli temporali sull'immobile (almeno così ho letto su questi forum (propit e immobilio).
     
    A russo anna maria piace questo elemento.
  4. russo anna maria

    russo anna maria Nuovo Iscritto

    Grazie a tutti per i chiarimenti, certo che è sempre complicato voler fare le cose senza incorrere in inconvenienti legali.
     
  5. Pagolino

    Pagolino Membro Ordinario

    Professionista

    Il modo più sicuro.

    Il ragazzo taglia il cordone ombelicale, aquista di sua forza un terreno e insieme a tua figlia costruiscono l'appartamentino magari anche abusivo, poi aspettano i vigili e pagano il condono in comode rati mensili.

    Quando decede il padre (sperando il più tardi possibile) fratello e sorella si dividono i beni lasciati dal de cuius, così il ragazzo e tua figlia potranno liquidare il condono in una volta e vivere contenti e felici.

    Un'altra possibilità consiste nel donare l'equivalente del terreno situato alle spalle della proprietà anche alla sorella per motivi di parità di diritti tra maschi e femmine.

    Ovvio occorre fare il passaggio di proprietà al ragazzo e alla sorella altrimenti il proprietario dell'appartamentino resta il suocero in quanto proprietario del terreno, il che può procurare acuti dolori all'intestino e accorciare di qualche anno la vita.:daccordo:

    pagolino
     
  6. russo anna maria

    russo anna maria Nuovo Iscritto

    Pagolino! lo sai che se costruisci abusivamente ti possono far demolire la costruzione? e poi dove lo trovano un terreno anche se piccolo edificabile? comunque grazie :soldi::soldi:
     
  7. Pagolino

    Pagolino Membro Ordinario

    Professionista
    Certamente! approvo e consiglio!

    Il genitore donante del terreno avanza la cifra al figlio per comprare il terreno a lui donato facendo risultare sull'atto la provenienza della donazione del denaro. OK!

    A patto che la sorella del ragazzo usufruisca dello stesso trattamento.
    pagolino
     
  8. Pagolino

    Pagolino Membro Ordinario

    Professionista
    A Sant' Oreste provincia di Roma no! terreno comprato per 2000 € costruzione abusiva, unico vincolo piantare due pini all'entrata del lotto, a tutt'oggi la costruzione c'è insieme ad altre venti e il proprietario ha già saldato l'ammenda per costruzione abusiva.
    Se vuoi ti mando l'indirizzo, ci sono ancora lotti da vendere.;)

    cordialmente
    pagolino
     
  9. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Io faccio innvece un altro tipo di domanda, prima di entrare nel merito:
    I due ragazzi sono sposati, se si in che regime? Ciao.
     
  10. russo anna maria

    russo anna maria Nuovo Iscritto

    no non sono sposati, dovrebbero farlo dopo la costruzione della casa proprio per questo si cerca di dare un aiuto ai ragazzi che, con i tempi che corrono non navigano certo nell'oro
     
  11. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non potendo contare sul regime di comunione dei beni, (#10) confermo quanto consigliato nei post precedenti.

    La trasparenza nei rapporti economici, è fondamentale per mantenere rapporti sentimentali duraturi.
     
  12. Pagolino

    Pagolino Membro Ordinario

    Professionista
    Completo:
    La trasparenza nei rapporti economici tra figli e genitori , è fondamentale per evitare il sindromo di caino.
     
  13. russo anna maria

    russo anna maria Nuovo Iscritto

    Grazie a tutti , speriamo di trovare dal notaio una soluzione che preservi capra e cavoli.
     
  14. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se è nelle vostre possibilità, cercate di donare a vs figlia la quota di contanti per l'acquisto di metà del terreno; lo stesso potrebbe fare il futuro suocero. Poi sul terreno in comunione edificheranno e avranno pari diritti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina