• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Barbesio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno

vorrei chiedere io ho comprato da mia mamma la sua casa , con i miei fratelli avevamo firmato e pattuito una rinuncia di questa casa in cambio dell'usufrutto di lei stessa fino alla sua morte, i soldi di mia mamma che ora è morta sono da dividere con i miei fratelli o sono per diritto miei?
 

ermi69

Membro Junior
Proprietario Casa
Sinceramente non si capisce molto della situazione.
Tu e i tuoi fratelli a cosa avete rinunciato e quando? (Forse alla eredita di vostro padre?)
Questo immobile era di proprietà al 100% di tua madre?
Sarebbe meglio spiegare bene la cronologia degli eventi.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
i soldi di mia mamma che ora è morta sono da dividere con i miei fratelli o sono per diritto miei?
Per quale "diritto" sarebbero tuoi?

I soldi erano di tua madre quindi ora, in assenza di testamento, sono da ripartire fra gli eredi (tutti i figli).

Qualsivoglia "patto" firmato prima del decesso è "nullo".
 

Barbesio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Chiedo scusa per non essere stato chiaro. Mia madre ha vissuto con me per 17 anni. i soldi che lei ha risparmiato in questi 17 anni sono da dividere tra fratelli?
Tenendo presente che lei aveva l'uso frutto in questa casa.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Mia madre ha vissuto con me per 17 anni. i soldi che lei ha risparmiato in questi 17 anni sono da dividere tra fratelli?
certo. Il fatto che abbia vissuto con te per 17 anni non ti da il diritto, adesso che è deceduta, di avere i suoi soldi.
Non ho capito la rinuncia che hai fatto con i tuoi fratelli: tua madre, se tuo padre è morto dopo il 1975 (anno di entrata in vigore del Nuovo Diritto di Famiglia) aveva il diritto di abitazione della casa coniugale e dell'uso dei mobili in essa contenuti che non è l'usufrutto.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto