1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gffmsm

    gffmsm Nuovo Iscritto

    nel corso di una assemblea ove si votavano lavori di manutenzione "ordinaria" ma di grossa entità, il segretario ha erroneamente indicato un condominio contrario tra i favorevoli, spostando l'esito della votazione da NO AI LAVORI, a SI AI LAVORI. Il verbale è stato regolarmente spedito anche ai presenti, il soggetto il cui voto è stato mal verbalizzato non ha eccepito nulla entro il termine dei 30gg. se ne è accorto dopo oltre 2 mesi...
    che cosa può succedere ora?

    grazie
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Secondo l’impostazione accolta dalla dottrina e dalla giurisprudenza prevalenti, sono annullabili le deliberazioni affette da vizi formali (per inosservanza di norme legali, convenzionali o regolamentari sul procedimento di convocazione e di preventiva informazione dei condòmini), da incompetenza (in quanto sconfinino nel campo riservato all’amministratore), da eccesso di potere, o che, pur essendo contrarie alla legge, concernano un oggetto rientrante nelle attribuzioni dell’assemblea.

    L' annullabilità della delibera può essere eccepita entro trenta giorni.

    Pertanto ritengo che il soggetto in questione non possa fare più nulla.
     
    A gffmsm piace questo elemento.
  3. gffmsm

    gffmsm Nuovo Iscritto

    Ringrazio per la cortese risposta, la sua risposta ha confortato una posizione personale che già propendeva per questa interpretazione, approfitto per un ulteriore approfondimento: a suo avviso la stessa decisione, visto che l'opera non è ancora stata intrapresa per motivi tecnici e di autorizzazione amministrativa, potrebbe essere rimessa in discussione? da chi e con quali maggioranze, es. almeno due condomini che rappresentino 1/6 del...
    grazie ancora
     
  4. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Ogni delibera può essere rimessa in discussione, verificata, e, nel caso, annullata da una ulteriore delibera.

    L' ulteriore assemblea deve essere convocata dall' amministratore, o di sua iniziativa, oppure ai sensi dell' articolo 66, comma 1 delle disposizioni di attuazione del Codice Civile, qualora ne sia fatta richiesta da almeno due condòmini, i quali rappresentino almeno un sesto del valore dell' edificio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina