1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Da oggi opera l'istituto della mediazione/conciliazione in tema di diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti, da responsabilita' medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicita', contratti assicurativi, bancari e finanziari.
    Il decreto Milleproroghe ha posticipato l’entrata in vigore della obbligatorietà della mediazione civile in materia di:
    - condominio
    - risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti.

    Fonte: Ipsoa Diritto: Benvenuta conciliazione!
     
  2. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Come ben dice Einstein,oggi è giorno dei debutto.
    Sono ben 160 gli organismi accreditati dal Ministero della Giustizia che riceveranno le prime domande per la conciliazione obbligatoria (di questi solo 14 sono gestiti dagli ordini forensi).
    Che diventa un passaggio obbligatorio per alcune materie,come locazioni,successioni e contratti bancari,finanziari,assicurativi.
    Come precisato da jac0,tra un anno scatterà l'obbligo anche per la RCA e le liti condominiali.
    Quindi così si concluderebbe l'attesa riforma della giustizia civile. Con tempi veloci per una decisione.
    Ma gli avvocati continuano la protesta contro la conciliazione obbligatoria e,come noto,sono in attesa dell'esito del ricorso presentato al Tar del Lazio dall'Organismo unitario dell'avvocatura.
    Ma questo "rimedio" è valido? vero è che esso sottrae un carico enorme di pratiche agli intasati Tribunali,nonchè agli oberati GdP.
    Risulta che gli uffici giudiziari sono sommersi da quasi sei milioni di procedimenti pendenti!!
    E allora ben vengano questi giudici "alternativi".
    Certo ci sarà da discutere sulla preparazione professionale e,in particolare giuridica,presupposto,ad avviso dello scrivente,di un giudizio tecnico e competente.Ma ciò non toglie che anche altre persone,pur non "equipaggiate",potranno svolgere i loro compiti purchè dotate di savoir faire ed equilibrio tattico.
    Grazie dell'attenzione.
    Gatta
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hanno un motivo valido (ad esempio ritengono che la velocità dei giudizi ha come contraltare la ponderatezza degli stessi) oppure si tratta di una difesa corporativa?
     
  4. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    E' chiaro che lo spazio creato dalla riforma danneggia gli interessi della categoria.
    E questi poveri avvocati vedono sempre più ridotti i loro compiti...
    Gatta
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse ci sarà il rischio di un numero maggiore di sentenze poco equilibrate.

    Buon segno, vorrebbe dire che i processi civili stanno per essere tutti chiusi...Mah! Non credo proprio, Gatta.
     
  6. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    No,uomo di poca fede!
    Leggi cosa dice il SOLE24ORE:

    " I vantaggi
    Con la mediaconciliazione obbligatoria si profilano grandi opportunità dal punto di vista della riduzione dei tempi di soluzione delle liti: con questa opzione si punta a scongiurare le lungaggini bibliche che caratterizzano la giustizia ordinaria e ad alleggerire la macchina della giustizia (le cause civili sono circa 5 milioni). Ci sono poi vantaggi sotto il profilo del contenimento dei costi: in primo luogo perché il cittadino, se il tentativo di conciliazione raggiungerà il suo risultato e l'accordo tra le parti sarà raggiunto, non dovrà più rivolgersi a un legale. Poi perché se la proposta avanzata dal mediatore non sarà accettata, la parte che l'ha rifiutata dovrà sobbarcarsi le spese di giustizio - anche nel caso in cui risultasse vincitore in tribunale - se il contenuto della sentenza definitiva corrisponde a quello della proposta".
    Sarà poi vero?
    Gatta
     
  7. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sara sempre il solito pasticcio all'italiana , non sarebbe meglio che come succede in molti paesi civili siano gli avvocati a riuscire a risolvere il problema sensa portarlo in tribunale , e se le leggi fossero piu precise e meno macchinose l'avvocato che porta in tribunale una palesamente causa persa sia punito . Abbiamo troppi avvocati e troppi politici , devono vivere anche lorto .
     
    A mino1949, Marido e mao piace questo elemento.
  8. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ora come si mettono le cose per coloro che hanno già avviato una causa che con questa riforma ( in Italia tutte le rforme sono state finora un disastro) sarebbe di competenza della Mediazione/Conciliazione. Spiego : ho una causa per morosità ( con opposizione del conduttore) iniziata il g. 3 marzo di quest'anno, la prima udienza fu rinviata al 15 ( per chè il giudice era onorario), il g. 15 poi ( giudice che non si occupava di sfratti) è stata spostata all'11 aprile, cosa succederà , che in quella udienza il giudice potrà rimandare il tutto nella competenza di questi nuovi organismi ?, o le cause già avviate, preseguiranno con le norme già esitenti? Grazie se qualcuno potrà risolvere questo mio dilemma .
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A perlan piace questo elemento.
  10. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Caro perlan,il patrocinatore,visti i tempi,potrà richiedere al G. che la parte da lui rappresentata intende avvalersi della mediazione.
    Il giudice sarà ben lieto di accordarla,visto il carico delle cause di cui è oberato.
    E il procedimento ex lege (cfr.art.6 DLn.28,4/3/2010) dovrà avere una durata non superiore a quattro mesi.
    Gatta
     
    A perlan piace questo elemento.
  11. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate la mia ignoranza in fatto di leggi, per patrocinatore si intende il legale della parte a me avversa, cioè il legale del moroso potrà chiedere di avvalersi della mediaziazione nonostante la causa sia stata promossa da me, così si andrebbe contro quanto stabilito dall' art 24 del d.lgs sopracitato da Jac0 ...... ""Art. 24 Disposizioni transitorie e finali
    1. Le disposizioni di cui all'articolo 5, comma 1, acquistano efficacia decorsi dodici mesi
    dalla data di entrata in vigore del presente decreto e si applicano ai processi successivamente
    iniziati"""...., con il risultato di dare altri mesi di morosità ed alla fine , se l'accordo che mi si proporrà dal Conciliatore non lo accolgo, rischio in sede civile di pagare tutte le spese processuali se il giudice accoglie le mie richieste dando un giudizio diverso da quello del Conciliatore ...Mi sembra una cosa assurda...Grazie .
     
  12. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Un altro quesito, scusate ma le cose man mano che si approfondiscono lasciano solo dubbi, il Mediatore/Conciliatore chi lo sceglie? Guarda caso il legale del moroso con cui mi ritrovo è la sorella di un legale di uno studio di Conciliazione, sorto nel mio paese. Potrebbe questa patrocinante portarmi da suo fratello Conciliatore ? e in questo caso potrei rifiutare? Forse sto mettendo il traino davanti all'asino e spero che se modificano questa legge, tolgano proprio i casi di morosità sia per la locazione che per altri settori
     
  13. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
     
  14. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    ...mi sembra di capire che la morosità riguardi l'altra parte,quella convenuta.
    Quindi è il tuo legale (patrocinatore) che deve formulare l'istanza.
    E lascia perdere le citazioni di legge,se non sei un esperto,come dici.
    Gatta
     
    A perlan piace questo elemento.
  15. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie sig. GATTA per le sue precisazioni, in fondo quando ritorna il mio avvocato ci penserà lui a sistemare le cose, noi profani andiamo solo in confusione in questo mare di leggi. Perlan
     
  16. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Da IlSole24Ore:
    "Perplesso anche Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia: «C'è il rischio di un aumento del contenzioso in una serie di casi legati alla morosità del debitore: locazione, assicurazione e bancari. È ipotizzabile che il mondo della morosità possa avere interesse a proporre opposizione ai procedimenti monitori, trasformandoli in procedimenti di cognizione ordinaria e facendo scattare l'obbligo della mediazione, per conquistare una moratoria di un bel semestre"

    Aggiunto dopo 1 :

    Direi proprio che quel conciliatore non potrebbe valutare la vostra situazione per palese conflitto di interessi...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina