1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. annet

    annet Nuovo Iscritto

    Buongiorno.
    Vorrei fare qualche domanda per quanto riguarda la vendita dell'appartamento sul quale grava l'ipoteca.
    Mi spiego meglio, il mutuo l'abbiamo stipulato nel 2003 con la Fineco, successivamente questa è stata acquistata dall'Unicredit con sede a Roma. Qualche giorno fa noi abbiamo richiesto la documentazione necessaria da compilare per l'estinzione anticipata del mutuo e per quanto riguarda l'ipoteca, loro ci hanno detto che dal momento dell'estinzione del mutuo loro faranno la comunicazione all'Agenzia del Territorio e fino qui secondo me la procedura è semplice. Solo che ci hanno detto che nel giorno in cui andremo dal notaio per firmare il contratto di vendita, nessuno si presenterà da parte della banca. Il nostro acquirente dell'appartamento mi ha detto che la sua banca non vuole accettare questa procedura, perchè non hanno le garanzie della cancellazione dell'ipoteca. L'agenzia immobiliare consiglia di fare la cancellazione dell'ipoteca con atto notarile, ma questo non so quanto mi potrebbe costare. Se ho il diritto secondo la legge di Bersani di non pagare niente per la cancellazione dell'ipoteca e che tutto dovrebbe essere fatto tra le banche, perchè mi costringono di farlo?
    Vi chiedo gentilmente di aiutarmi a capire come posso procedere in questa situzione. Come fanno le altre banche tutto tra di loro senza complicare la vita a nessuno????????
    Grazie infinite e attendo le vostre risposte.
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Vorrei capire cosa c'entra la banca del nuovo acquirente? Forse deve erogare un nuovo mutuo?
     
    A annet piace questo elemento.
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Vediamo se ho ben capito:
    tu avevi un mutuo che hai estinto anticipatamente e con le attuali normative, l'ipoteca dovrebbe essere estinta automaticamente dopo circa 31 gg.
    Devi però fare l'atto di vendita prima e l'acquirente che prenderà un mutuo garantito da ipoteca di primo grado, pretende che al momento dell'atto l'ipoteca sia già cancellata automaticamente, oppure vuole il consenso alla cancellazione dell'ipoteca della tua banca, fatto davanti al notaio.
    Credo che se così stanno le cose, e se al momento del rogito la tua ipoteca non è stata già cancellata, non ci sia altra soluzione che attivare la procedura di cancellazione con il notaio.
     
    A annet piace questo elemento.
  4. dea80

    dea80 Nuovo Iscritto

    Io sapevo che basta richiedere alla tua banca un fax col quale si impegnano a far estinguere l'ipoteca con decreto Bersani; in teoria la banca dell'acquirente dovrebbe accettare appunto in quanto la tua banca emette un foglio sulla propria carta intestata prendendosi carico dell'impegno.
     
    A annet piace questo elemento.
  5. annet

    annet Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti!
    Per prima cosa vorrei ringraziarvi che avete risposto alla mia domanda. Vi spiego ancora meglio, che forse prima non sono stata abbastanza chiara.
    Noi ancora stiamo pagando il mutuo, vogliamo vendere l'appartamento e chiudere il finanziamento con i soldi che ci pagherà l'acquirente. Abbiamo già fatto la richiesta alla nostra banca Unicredit di inviarci tutta la documentazione necessaria per procedere alla estinzione anticipata del mutuo, e loro infatti come diceva Dea80 ci hanno inviato anche la certificazione che nel momento in cui verificheranno che il nostro debito è stato estinto con il versamento a loro favore, loro si impegnano di fare la comunicazione all'Agenzia del Territorio per effettuare la cancellazione dell'ipoteca iscritta a loro favore.
    Alberto Fontanelli ha capito bene, che il nostro acquirente per comprare l'appartamento ha chiesto di erogare il mutuo con la sua banca, solo che quella ci dato le condizioni, che nel giorno in cui andremo dal notaio deve essere presente anche il responsabile della Unicredit al quale noi dovremo consegnare l'assegno e lui a sua volta firmerà la cancellazione davanti al notaio e noi sicuramente dovremo pagare. L'Unicredit mi ha detto, che stando a Roma non possono mandarci uno che farà tutta questa procedura, e infatti ci hanno mandato il certificato sopra citato. Ci sono queste controversie che a questo punto non capisco il senso della legge Bersani.
     
  6. annet

    annet Nuovo Iscritto

    Scusate, ma anche se viene uno delegato dalla mia banca nel giorno in cui andremo dal notaio, io dovrei dargli l'assegno non sapendo chi è e se posso fidarmi, firmerà la cancellazione. Ma a questo punto anche la mia banca quali garanzie ha che l'assegno verrà versato per chiudere il finanziamento e avendo già dato il consenso alla cancellazione.
    Supponiamo, che non è possibile che nessuno della mia banca venga dal notaio, posso fare io personalmente la cancellazione dell'ipoteca nel momento in qui mi danno l'assegno? E quanto mi potrà costare? Come diceva Jrogin, se ho capito bene mi resta come unica soluzione?!
    Grazie ancora del vostro aiuto!!!!!!!:daccordo::daccordo::daccordo:;)
     
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Cara annett, se non viene un funzinario della unicredit con giusta delega, credo che sia difficile venirne fuori.
    La procedura usuale in questi casi è fare tutto davanti al notaio.
    L'ultima volta che l'ho fatto personalmente il costa del notaio, per una cancellazione di ipoteca di euro 150.000 mi è costato circa 800 euro IVA compresa.
    D'altronde la banca dell'acquirente non svincolerà mai i soldi del mutuo fino a che non potrà iscrivere ipoteca di PRIMO grado e questo può farlo solo quando è cancellata la tua.
    Con il decreto Bersani che sappia io possono passare fino a 31 gg dall'estinzione del mutuo.

    Ma nel compromesso, se l'avete fatto, come vi eravate messi daccordo? Tuavevi promesso il bene libero da ipoteche? L'acquirente aveva detto che pagava con il mutuo?

    Non so. L'unica cosa che ti suggerisco, ma non so se puoi pretenderla (forse Alberto Fontanelli ci può aiutare a conoscere la questione), è di insistere con Unicredit che mandi un funzionario il giorno dell'atto. tra l'altro mi sembra strano che Unicredit non abbia funzionari in zona.

    Vediamo se qualcuno del forum, riesce a dare qualche suggerimento risolutore.
     
  8. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Sono d'accordo in toto con quanto asserito da Jrogin ed in particolare nell'ultimo capoverso.
    Onestamente di situazioni come quella prospettata ci sono tutti i giorni in tutte le banche e sono regolarmente e facilmente risolte.
    Proprio non riesco a capire il vostro caso ed in particolare il comportamento dell'Unicredit che per me risulta molto strano.
    Se veramente l'Unicredit non intende inviare un loro funzionario e voi siete già in possesso dell'atto di consenso alla cancellazione della ipoteca sentite se la banca del compratore ,che sarà quella che eroga il nuovo mutuo, è disposta a stipulare ed erogare il mutuo a queste condizioni :
    - il compratore rilascerà alla sua banca un mandato irrevocabile con il quale dispone un bonifico all'Unicredit di € tot in favore di tizio e caio per estinzione anticipata del mutuo N° xxxxxx;
    - Inviare da parte dell'Unicredit al notaio incaricato una lettera di consenso alla cancellazione della ipoteca che sarà da questo consegnata alla banca erogante a comprova che l'ipoteca sarà cancellata nei modi attualmente in vigore, cioè secondo la legge Bersani.
    In casi estremi fare rimettere dall'Unicredit l'atto di assenzo alla cancellazione dell'ipoteca al notaio incaricato il quale solo,dopo avere stipulato prima l'atto di acquisto e poi quello di mutuo, lo rilascerà alla banca e provvederà di persona alla cancellazione, ma questa procedura,che in sostanza era in vigore prima della Bersani, costerà circa 1000,00 euro.
    Comunque tengo a ripetere cercate di fare leva sull'Unicredit per un comportamento diverso ,cioè pari a quello tenuto da tutte le altre banche in casi analoghi. Non credo assolutamente alla impossibilità di non potere inviare un funzionario, che ,tra l'altro, sono preposti proprio ad assolvere anche a questi compiti.
    Ciao
     
    A annet piace questo elemento.
  9. annet

    annet Nuovo Iscritto

    Gentile Alberto, grazie mille per suggerimento, Non resta che fare pressione sull'Unicredit. Anche io pensavo di andare in una delle filiali. Ma poi non so se sono tutti collegate fra di loro?! Comunque mi informerò. Grazie mille ancora. Appena ho le novità vi farò sapere. :ok:
    Ciao e buona notte.
     
  10. 00luna

    00luna Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno
    Vorrei capire anch'io come funziona la cancellazione delle ipoteche.
    Sull'appartamento fu fatta nel 1990 il mutuo è terminato nel 1996, ma non è stata cancellata l'ipoteca,come devo procedere? L' istituto è il San Paolo.
    Mentre 1 altra ipoteca è stata fatta nel 2003 su 1 locale il cui mutuo è stato estinto nel 2006 (con 1 altra banca) quindi stesso discorso. Puoi dare indicazioni anche a me come risparmiare per la cancellazione?
    Grazie
    :fiore::fiore::occhi_al_cielo:
     
  11. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Per la cancellazione dell'ipoteca a fronte di mutuo la procedura ora è molto semplice e completamente gratis.
    Infatti per i i mutui estinti dopo il 3 aprile 2007 la banca consegnerà al mutuante la "quietanza di estinzione" e darà comunicazione alla conservatoria della avvenuta estinzione del debito e richiederà la cancellazione della ipoteca. A questa procedura penserà la Banca automaticamente e gratis.
    Per i mutui estinti prima del 3 aprile 2007 di cui la ipoteca risulta ancora non cancellata il debitore deve chiedere alla banca apposita quietanza da cui risulti l'estinzione del mutuo attraverso una lettera raccomandata con avviso di ricevimento.
    Entro 30 giorni dalla richiesta il debitore deve rimettere alla conservatoria la comunicazione ottenuta dalla banca per cancellare l'ipoteca.
    Al di sopra di tutto quanto detto sopra tieni presente queste informazioni basilari:
    l'ipoteca concessa a fronte di mutuo ha validità 20 anni, quindi se non hai problemi particolari, esempio vendita ,puoi lasciare così come ora perchè al raggiungimento del ventesimo anno cadrà automaticamente.
    Questo tipo di ipoteca non deve preoccupare per niente perchè è una ipoteca "finalizzata" e non poò essere utilizzata dalla stessa banca per garantirsi da altre esposizioni (concessioni).
    ciao
     
  12. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Per i mutui estinti dopo il 2 giugno 2007, entro 30 giorni dall'estinzione la banca dovrà spontaneamente inviarne notifica all'Agenzia del Territorio, che procederà alla cancellazione dell'ipoteca.
    Poiché non sono state previste sanzioni nei confronti delle banche che omettono di effettuare la suddetta comunicazione, potrebbe talvolta rendersi necessario inoltrare una richiesta scritta, affinché l'obbligo venga rispettato.
     
    A annet piace questo elemento.
  13. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    seppure le banche sono solite rispondere che , visto che la norma si applica dal 2 giugno 2007 , ovviamente se il debito risulta estinto , per la cancellazione dell'ipoteca occorra andare dal Notaio
    A parere di chi scrive non è cosi':
    La procedura semplificata prevista dalla c.d. legge Bersani (legge 40/2007) si applica anche ai mutui ipotecari estinti prima della data di entrata in vigore delle legge (quindi prima del 3/4/2007) la cui ipoteca non sia stata ancora cancellata. In tali casi,tuttavia, l’estinzione non opera automaticamente ma solo dietro espressa richiesta del debitore alla banca. Infatti, l’art.13 comma 8-terdecies della legge 40/2007 prevede che per i mutui estinti prima della data di entrata in vigore della legge e la cui ipoteca non sia stata ancora cancellata alla medesima data, il termine di 30 giorni per la comunicazione da parte della banca all’Agenzia del Territorio dell’avvennuta estinzione del mutuo, decorre dalla data della richiesta della quietanza da parte del debitore, da effettuarsi mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

    Tenga inoltr epresente che puo' rimanere inerme come giustamente sottolineato da Alberto ( c.d.ipoteca perenta)

     
    A annet piace questo elemento.
  14. enzot

    enzot Nuovo Iscritto

    buon giorno ,io ho un analogo problema spero che il post sia giusto.
    io sto acqustando un appartamento di qui i proprietari hanno usufruito del decreto bersani hanno fatto richiesta alla banca di occuparsi di tutto nel 2009 ,la banca detta da loro ha fatto tutto cio che gli compete però ad oggi l ipoteca della casa è ancora in piedi risulta come dato figurativo perchè loro hanno saldato tutto l' importo.
    la mia domanda visto che che dovrò fare un mutuo e ovviamente avra un ipoteca cosi facendo ne avrà 2 ,posso obbligare il venditore a far la cancellazione per via notarile a sue spese ?io così non la voglio acquistare posso annullare il contratto ?
    grazie:amore:
     
  15. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Se nel compromesso avete stabilito che la vendita avverrà con il bene privo di qualsiasi gravame il venditore è obbligato a fare la cancellazione della ipoteca e te hai il diritto di acquistare il bene libero da ogni iscrizione, in caso contrario agisci come meglio credi.
    Se l'ipoteca inoltre risulta ancora in essere significa che non è stato ancora provveduto alla cancellazione.
    Per il resto sono tutti discorsi.
    ciao
     
  16. enzot

    enzot Nuovo Iscritto

    oggi ho sentito il notaio che mi ha chiesto se volevo partecipare con una piccola quota alla cancellazione del ipoteca "formale"penso che se sia piccola come cifra forse accetto ,nel compromesso appunto è indicato che l 'immobile è privo di un ipoteca .vi farò sapere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina