• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

massimilianob68

Nuovo Iscritto
Salve, ho pagato ad Aprile del 2010 una provvigione ad un' agenzia imm.re x l' acquisto di un appartamento. Solo dopo ho saputo che nessuno di chi opera all' interno è iscritto al Ruolo. Posso chiedere la restituzione di quanto pagato. Se si, quanto tempo ho? Un ' anno o 10 anni.
Grazie:rabbia:
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Essendo come dici, la pseudo agenzia NON ha diritto alla mediazione, quindi deve restituirti i soldi percepiti.
Sarei curioso di sapere cosa hanno scritto sulla fattura, a che titolo hanno percepito i soldi, e cosa verrà (o è stato) dichiarato nell'atto di vendita (le parti acquirente e venditrice hanno l'obbligo di dichiarare in atto se si sono avvalsi del'opera di un agente immobiliare, ed in caso affermativo devono indicare gli estremi del ruolo, della fattura e dell'entità del pagamento completo della modalità).
Per i tempi di prescrizione, non li conosco in questo caso, ma essendo avvenuto il tutto ad Aprile 2010, sicuramente non sono già passati.
 

Salvatore Schiavone

Membro dello Staff
Concordo con Jrogin. Se il mediatore non è iscritto nel relativo albo l'incarico è nullo con la conseguenza che tutto quello percepito a titolo di provvigione va restituito. L'azione si prescrive in 10 anni
 

massimo binotto

Membro Attivo
Professionista
Concordo con quanto detto...
...ed aggiungo che si tratta di truffa!!
Quindi sarebbe meglio presentare una bella denuncia-querela alla Procura della Repubblica...
così cominciamo ad eliminare un pò di mele marce!!!
 

massimilianob68

Nuovo Iscritto
Direi che mi hanno fatto solo il preliminare che poi non hanno neanche registrato. Nell' atto è stato dichiarato l'importo intero (ho acquistato da privato). La fattura non l' ho vista, pero' mi è stato firmato un foglio con data dei soldi e assegno che hanno percepito.
 

massimo binotto

Membro Attivo
Professionista
Beh, almeno qualcosa c'è...
se hai la fotocopia dell'assegno e questo foglio di ricevuta, credo che ci possono anche essere gli estremi per la denuncia e per la richiesta non solo della restituzione dell'importo pagato, ma anche di danni...
prova a sentire un'avvocato in merito...
 

il tetto

Membro Attivo
Professionista
Mi sembra strano il comportamento dell'agenzia (secondo me hai trattato con qualche funzionario che non è iscritto al ruolo) sicuramente c'e' un preposto iscritto in camera di commercio che copre l'operato di questi galoppini. Se però tu hai direttamente trattato con persone che poi hai verificato che non sono iscritte al ruolo di agenti immobiliari (magari con la testimonianza dei venditori/acquirenti)hai diritto alla restituzione della mediazione pagata (verifica che sul foglio che ti hanno rilasciato ci sia scritto provvigione dovuta per mediazione compravendita ecc... e non qualche altra voce) inoltre hai in mano le carte per inoltrare la denuncia (vai velocemente in camera di commercio della tua città che ti spiegano direttamente loro quello che devi fare)
 

Gatta

Membro Attivo
Perchè l'agente immobiliare abbia diritto al compenso è necessario sia iscritto negli appositi ruoli.
In buona sostanza nessun riconoscimento è dovuto agli abusivi.
Tanto deriva dalla lex n89,3.2.89.
Sul quesito posto stralcio:"Tutti coloro che esercitano, a qualsiasi titolo, le attività disciplinate dalla presente legge per conto di imprese organizzate, anche in forma societaria, per l’esercizio dell’attività di mediazione debbono essere iscritti nel ruolo”(art. 3, comma V L. 03.02.1989 n. 89)"; ed ancora:"hanno diritto alla provvigione soltanto coloro che sono iscritti nei ruoli” (art. 6 comma I L. 03.02.1989 n. 89)".
Circa la prescrizione il termine dovrebbe essere in effetti decennale ex art-2946cc.
Occorrerà agire per la ripetizione dell'indebito ex art.2033cc.:all'effettuazione di un pagamento non dovuto,infatti, consegue ex lege la nascita di un'obbligazione restitutoria.Se la diffida formale non avrà effetto,si potrà agire legalmente.
Gatta
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Alto