• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

JonLob

Nuovo Iscritto
Salve,
volevo sapere come è possibile sanare il caso di unità immobiliare delle quali risulta un frazionamento al catasto, che quindi ha individuato due sub della stessa particella, che ha quindi permesso al proprietario precedente di vendere le due unità immobiliari, ma a causa di un abuso del nuovo proprietario su una delle due unità immobiliari, che può essere sanato con l'art. 13 della legge 47/85, ci si accorge che non è stata mai presentata al comune la richiesta a realizzare a realizzare le opere per permettere il frazionamento. Di conseguenza si rischia il diniego dell'art. 13.
Cosa si deve fare per sanare il frazionamento?
 

domenico10

Membro Ordinario
Professionista
quello che lei chiama art 13 l 47/85, corrisponde al vigente art. 36 del dpr 380.01. trattasi in pratica del cosidetto-accertamento di conformita edilizio urbanistica- se il frazionamento con o senza opere murarie, è stato fatto solo al catasto, senza prima passare dai permessi edilizi, deve presentar l'accertamento di conformita, previo naturalmente uno studio di fattibilita dello stesso. si deve accertare la cosidetta -doppia conformita-, cioe l'intervento frazionatorio doveva essere compatibile con le norme tecniche del comune sia al momento della esecuzione del frazionamento sia al momento del deposito della pratica al comune. paghera la cosidetta multa, che in genere, se mancano ampliamenti di superfici e volumi, non è eccessiva, i diritti di segreteria, dopo di che col permesso di costruire in sanatoria avra l'immobile liberamente commerciabile.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Probabilmente l'ulteriore abuso, se non dovesse rientrare nella sanatoria proposta con la pratica di accertamento di conformità dovrà o (ormai) sarà (stata) demolita.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto