• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

don pietro

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buona domenica. volevo informazioni su cause terminate che riguardano eredità. l'argomento impugnare testamento olografo.
volevo informazioni su come si svolge esattamente e i costi di queste.
cerco su Google e non trovo forse perché non conosco la terminologia esatta. voi sapreste aiutarmi .grazie
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
La domanda è vaga perché si vuole impugnare un testamento?
Perché ritenuto falso?
Per lesione di legittima?
Chi è il de cuius rispetto a chi vuole impugnare?
 

don pietro

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
mio zio è deceduto un anno fa x vecchiaia
ha fatto testamento olografo trovato in casa sua. lascia la casa l'auto 3garage a mio cugino figlio di una sorella in vita che aiutava lo zio e che lè è stata accanto .
mentre mia mamma è morta diversi anni fa, motivo per il quale il rapporto era ormai freddo.
ho intenzione di fare qualcosa perché mi sarei aspettato un riconoscimento.
leggevo che si può impugnare che è un buon modo è renderlo nullo.
vorrei sapere quanto si spende x una causa e quanto tempo è che margini di certezza ci sono che la vinca e soprattutto se ci sono rischi che successivamente io possa essere denunciato per qualsiasi cosa che riguarda l'impugnazione .
visto che sono amareggiato vorrei procedere in qualche maniera.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
ho intenzione di fare qualcosa perché mi sarei aspettato un riconoscimento.
leggevo che si può impugnare che è un buon modo è renderlo nullo.
Mi spiace dirtelo,ma non puoi fare nulla ,a meno che tu possa dimostrare che il testamento è falso (ma non mi pare che sia il tuo caso).

Tuo zio è deceduto senza coniuge o figli,come pare di capire, e avendo fatto testamento.
In questo caso la legge non impone che una quota parte di eredità venga riservata in favore dei fratelli del defunto ( e quindi a te in rappresentazione di tua madre premorta): in assenza di coniuge e figli( e ascendenti) , il de cuius poteva disporre per testamento dell’intero asse ereditario a suo piacimento e, avendo nominato erede universale tuo cugino, lo ha fatto legittimamente.
Il fatto che tu ti aspettassi un riconoscimento è ininfluente.
Non hai diritto a chiedere una parte di eredità,quindi non è questione di costi,ma di assoluta impossibilità a ricavare qualcosa.
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Se il testamento olografo è regolare, cioè presenta tutti i requisiti previsti dalla legge, puoi abbandonare ogni speranza, perché un fratello (o sorella come era tua madre, tra l'altro premorta) e un nipote ex-fratre non hanno niente da reclamare.
Salvo quanto ipotizzato da @Franci63 , falsità testamento.
Ma chissà, da Don potresti anche fare miracoli.
 

don pietro

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Va be scusate .ma appunto non vi ho detto che sono andato per avvocati e ho trovato uno che mi dice facciamo :impugnamo il testamento perché è scritto in corsivo e non in stampatello . amen l'idea mi è piaciuta. ma siccome lui mi fa x i soldi ci pensiamo dopo e allora ho capito bene che mi stava soggiornando appunto in quel posto. soggiocando scusate. di questo che mi dite voi il tipo non ha aperto bocca. e va be. per fortuna mi avete aiutato. ma immaginiamo facessi una cosuccia del genere impugnando potrei generare problemi legali gravi nei miei confronti. oppure si conclude la causa è immagino pago il mio e l'avvocato del cugino più le spese legali. quanti soldi potrei spender stimato che il valore di tutto è sui 60mila euro. grazie signori
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
oppure si conclude la causa è immagino pago il mio e l'avvocato del cugino più le spese legali. quanti soldi potrei spender stimato che il valore di tutto è sui 60mila euro. grazie signori
Sono indeciso se sia più "deprecabile" un pseudo avvocato che se ne esce con una boiata come quella del "stampatello" ...o chi, pur avendo compreso il tentativo di truffa, è disposto comunque a sborsare qualche migliaio di Euro, per iniziare una "causa persa" dettata da pura invidia/cupidigia.
Se proprio vuoi "buttare" i tuoi soldi ...dalli in beneficenza...ma fallo tu direttamente senza affidarli a dubbi enti.
Ne guadagneria in riconoscenza e spirito dell'anima.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
lascia la casa l'auto 3garage
tralasciando l'auto che al massimo potrà valere 2/3.000 euro; una casa e 3 garage 60.000 euro e che sono in uno sperduto paese montano della provincia di caserta?
Il testamento olografo deve essere scritto di proprio pugno dal testante (non può essere usata la macchina da scrivere neanche in caso di impedimento alla scrittura) e gli altri elementi necessari per la sua validità sono la data completa (giorno, mese, anno) e la firma (che deve essere riconosciuta come autentica dagli aventi diritto all'eredità) oltre alle disposizioni sui propri beni.
Come ti è già stato spiegato tu non sei un legittimario (coniuge,figlio o genitore) per cui hai diritto ad un minimo di eredità, quindi fattene una ragione e se proprio vuoi sborsare dei soldi segui il consiglio di @Dimaraz.
Se tuo zio avesse avuto un pensiero per te ne avrebbe avuto la possibilità citandoti nel testamento: se non l'ha fatto significa che non voleva lasciarti nulla. Anzi l'aver fatto testamento, secondo me, va interpretato come una volontà di non lasciarti nulla. Altrimenti avrebbe potuto non fare testamento; in quel caso il suo patrimonio si sarebbe dovuto dividere tra gli eredi legittimi di grado più prossimo: sua sorella,tua zia, e te che sei succeduto a tua madre, sorella premorta.
 
Ultima modifica:

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
dividere tra gli eredi legittimi di grado più prossimo: sua sorella,tua zia, e te che sei succeduto a tua madre, sorella premorta.
Chiedo una conferma: quando ad ereditare è il parente più prossimo, mi pare escluda i parenti di grado più alto.

Quindi in questo caso vale la rappresentazione?
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
c'è rischio che mi prendo una controdenuncia
per quale motivo? Se tu li porti in tribunale perché il testamento non è stato scritto in stampatello non li hai mica offesi!! Diverso sarebbe il discorso se tu impugnassi il testamento sostenendo che lo ha scritto tuo cugino (erede universale a quanto sembra). Allora si che potresti avere qualche problema se il giudice giudicasse il testamento autentico e scritto di pugno dal de cuius. Perché ci sarebbero gli estremi della diffamazione.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

angelamura ha scritto sul profilo di elisabetta giachini.
sono proprietaria al 50% di un appartamento di una casa bifamiliare. L'altro 50% e di proprietà del mio ex marito,L'altro appartamento che si trova al piano di sotto e' di proprieta' al 50% sempre del mio ex marito e 50% di mia figlia. Ora ci sono delle spese da sostenere per il tetto della casa. Per quanto io devo partecipare ? grazie
Alto