1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. sonia30

    sonia30 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Dunque, niente tasso da usura.

    Confermo che i miei genitori non hanno altri immobili.

    Ho visto dal prospetto che rimangono altre 65 rate da pagare, dell'importo di 640 euro. Quindi, rimangono da pagare altre 41.600 euro.

    Il problema è che essendo cambiate le condizioni economiche di mio padre (ossia lo stipendio è quasi dimezzato; mentre quelle di mia madre sono rimaste le stesse), sarà difficile che ci concedano un nuovo mutuo. Inoltre, chiudendo il vecchio e pagando le spese di chiusura e le spesse per il nuovo mutuo, non sarebbe poco il risparmio?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Devi fare un giro anche presso altre banche "fisiche" e sottoporre tutta la questione.

    Che tuo padre abbia perso parte delle sue entrate non implica che antepongano rifiuto perché allora potrebbe farlo anche l'attuale istituto erogante.
     
  3. Jann

    Jann Membro Attivo

    In effetti anche se si è dimezzato il reddito di uno dei richiedenti, penso che con un importo di gran lunga inferiore al valore dell'immobile non dovrebbero esserci problemi.
    Ritornando all'alternativa prestito, ho fatto una simulazione... e per 30000 euro viene una rata di 617 euro per 60 mesi con un tan del 7,91.
    Per quanto riguarda l'assicurazione casa io pagavo € 100 annui... (Con quella proposta dalla banca) poi ho fatto disdetta e con una nuova compagnia ho pagato un'unica rata per una durata di 15 anni di circa € 200.
    Ad ogni modo, nel riepilogo annuale che invia la banca per l'eventuale detrazione degli interessi, c'è scritto tutto sui costi sostenuti nell'anno.
    In merito all'assicurazione, leggevo nel forum che è stata pagata per 10 anni... e gli altri 5 restanti?
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Già il TAN (il TAEG solitamente è superiore) ti dice che il "cambio" non conviene.
    La rata più bassa è perchè hai fatto una simulazione su un capitale di 30.000 che è meno di quanto residua da pagare.
     
  5. sonia30

    sonia30 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    l assicurazione sulla vita è stata fatta solo per i primi 10 anni ossia fino all età di 64 anni di mio padre. Gli altri 5 anni rimangono scoperti.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Più che ovvo non si siano voluti assumere i "rischi" maggiori.
    Diciamo che si è scelto un finanziamento con condizioni contrattuali tutt'altro che vantaggiose.
     
  7. sonia30

    sonia30 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    è proprio così. Nel 2007 qui in zona dove viviamo altre banche rifiutarono il prestito e quindi i miei accettarono questa offerta. Mi rendo conto che forse ora è un po tardi per fare qualcosa. Proverò a chiedere ad altre banche una possibilità di surroga o una rinegogazione degli interessi alla banca.
     
  8. Jann

    Jann Membro Attivo

    Certo ormai il più è fatto...
    Ad ogni modo meglio tardi che mai... prova a rinegoziare il tasso per il restante periodo, oppure prova una surroga.. o se proprio non volete più avere a che fare con quella banca (ma senza un grande risparmio) richiedete un prestito e con il ricavato estinguete il mutuo e l'ipoteca sulla casa...
     
  9. sonia30

    sonia30 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Stamattina sono andata in banca e mi hanno detto che la casa ha la copertura assicurativa per tutti i 15 anni e non solo per il primo anno. In effetti, il modulo non è chiaro, perchè riporta una scadenza alla fine del primo anno, ma indica anche una durata fino alla fine dei 15 anni!

    Avendo avuto un danno al tetto a causa del maltempo, abbiamo chiesto una perizia per un risarcimento. Domani verrà il tecnico per la perizia.

    Inoltre, mi hanno detto che posssiamo rinegoziare il tasso di interessi. Stesso domani, ho appuntamento per parlarne meglio. Chiederò info anche sulla possibilità di estendere l'asssicurazione sulla vita fino alla fine del mutuo.

    Vi aggiornerò e vi ringrazio per tutti i consigli che mi avete dato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina