1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zacconegiuseppe

    zacconegiuseppe Nuovo Iscritto

    Salve a tutti,
    mi chiedevo se nel forum ci fosse qualcuno in grado di farmi capire come le spese per il funerale possono essere portate nella passivita' dell'asse ereditario. Mi spiego meglio. La fattura dell'agenzia funebre deve essere intestata a chi? Al de cuius o ai figli unici eredi?

    A chi sa e puo' rispondere, grazie.
     
  2. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Si possono scontare con l'aliquota del 19% le spese funebri sostenute per il decesso di familiari elencati dall'art. 433 del codice civile, per un importo non superiore a 1.549,37 euro. La detrazione, quindi, non può superare 294,38 euro. Il limite si riferisce a ciascun evento luttuoso: se più familiari sostengono la spesa, il totale va diviso pro quota. Si considerano spese funebri non solo quelle per le onoranze, ma anche tutte quelle connesse al trasporto e alla sepoltura.
     
    A aldobasso piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    e la fattura a chi si intesta?
     
  4. sy5225

    sy5225 Membro Attivo

    Professionista
    Se non sei sopra il milione pro erede in caso di parentela diretta non paghi nulla sui soldi liquidi.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ai figli, o a uno solo di essi. Anche nel caso di intestazione unica è possibile ripartire l'onere con i fratelli, a condizione che nella fattura originale sia annotata una dichiarazione di ripartizione della spesa sottoscritta dall'intestatario del documento.
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie dell'informazione.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la fattura va intestata agli eredi del de cuisus e se l'asse ereditario non supera la cifra di 1.000.000,00 di €. non si pagano le tasse solo le spese notarili al minimo
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Caso mai, non si paga l'imposta di successione. Ma sono dovute le imposte ipocatastali, se nell'asse ereditario sono compresi beni immobili. E il notaio... non serve (se non per la pubblicazione di un eventuale testamento).
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    il costo di una eredità a maggioranza sono le imposte
     
  10. zacconegiuseppe

    zacconegiuseppe Nuovo Iscritto

    clematide dice: Si possono scontare con l'aliquota del 19% le spese funebri sostenute per il decesso di familiari elencati dall'art. 433 del codice civile, per un importo non superiore a 1.549,37 euro. La detrazione, quindi, non può superare 294,38 euro. Il limite si riferisce a ciascun evento luttuoso: se più familiari sostengono la spesa, il totale va diviso pro quota. Si considerano spese funebri non solo quelle per le onoranze, ma anche tutte quelle connesse al trasporto e alla sepoltura. in considerazione di cio' la detrazione potra' essere suddivisa pro quota, ma nella dichiarazione dei redditi. la fattura come dice nemesis:Ai figli, o a uno solo di essi. Anche nel caso di intestazione unica è possibile ripartire l'onere con i fratelli, a condizione che nella fattura originale sia annotata una dichiarazione di ripartizione della spesa sottoscritta dall'intestatari
    Ma la mia domanda era diversa. per portare la spesa nelle passivita' della dichiarazione di successione mi viene il sospetto che la fattura forse dovrebbe esere intestata al de cuius con indicazione della pro quota ai figli. altrimenti non e' un passivo del de cuius, ma una spesa che se intestata ai figli da questi puo' essere portata in detrazione , pro quota, solo nella dichiarazione dei redditi.
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Parlare dei costi di un'eredità, senza conoscere tutti i dati (consistenza dell'asse ereditario e sua composizione, successione con o senza testamento, ecc.), è abbastanza inutile. Come lo è (inutile) discutere di aspetti non descritti nel messaggio originale e che pertanto si presume non interessino all'OP, perché magari già a lui noti. Altrimenti per ogni discussione su qualcosa che può riferirsi a una successione ci mettiamo a disquisire su tutto quello che le può riguardare?
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta per Nemesis Il post chiedeva solo come deve intestare la fattura del funerale onde poter usufruire e recuperare le spese? ora hai fatto un paternale che ti ritorna interamente, perchè ai divagato con risposte non inerenti alla richiesta del post sopra citato;)
     
  13. aldobasso

    aldobasso Membro Ordinario

    Le spese funebri non possono essere portate in detrazione nella dichiarazione di successione poichè esse non vengono sostenute dal de cuius ma dagli eredi, come pure nel V/ caso. In base a quanto ora chiarito, penso che sia chiaro quanto ha già esplicitato clematide in relazione agli oneri deducibili, che, invece, possono essere detratti, ai fini IRPEF, dai chi li ha realmente sostenuti ovviamente con apposita dichiarazione dei redditi.
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti. E il mio primo intervento rispondeva esattamente (e solo) a quanto richiesto.
    Io non ho divagato. Io poi sono intervenuto REPLICANDO alle divagazioni altrui. Hai cominciato tu a introdurre il discorso della franchigia sull'imposta di successione che NESSUNO aveva richiesto. E proseguendo ancora con altre "amenità" come quella de "il costo di una eredità a maggioranza sono le imposte", che significa ben poco se non si specifica di quali IMPOSTE si vuole parlare.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è esatto. A parte la confusione tra detrazione (dall'imposta di successione) e deduzione (dalla base imponibile dell'imposta di successione) l'art. 24, secondo comma del T.U. n. 346/1990 prevede che "Le spese funerarie risultanti da regolari quietanze sono deducibili in misura non superiore a lire due milioni". E' ovvio che questa "deduzione" abbia significato solamente se vi sia materia imponibile. Trattandosi di successione in favore dei figli, entrerebbe quindi "in gioco" solamente se l'attivo ereditario fosse superiore a 1 milione di euro per ciascun beneficiario.
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Rettifico. L'OP domandava come inserire le spese funerarie nelle passività deducibili. Chiedo scusa.
     
  17. fausto manca

    fausto manca Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La domanda effettuata da zacconegiuseppe era riferita esclusivamente all'intestazione della fattura per spese funerarie finalizzata all'ammissione della stessa nelle pasività successorie. Escludendo, quindi, gli effetti di tale fattura ai fini delle imposte dirette, bisogna dire che le passività successorie creano un beneficio al contribuente soltanto se il valore complessivo dell'asse ereditario correlato al grado di parentela dei chiamati da luogo all'applicazione dell'imposta di successione; per capirci, considerato che trattasi di successione in linea retta e che in tal caso il limite di esenzione per il coniuge e per ciascun figlio é di € 1.000.000,00, perché le spese funerarie portino un risparmio d'imposta dovremmo avere, per esempio, due figli e un asse ereditario del valore di oltre 2.000.000.00, oppure tre figli e un asse di oltre 3.000.000,00 e così via. L'intestazione della fattura può essere a nome di uno o più eredi, con la specificazione che la stessa é relativa al decesso di....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina