1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Frengo

    Frengo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,
    come vedete questo è la prima volta che scrivo - un collega mi ha consigliato di porre qua le domande inerenti la mia situazione.

    putroppo, o per fortuna, ho un appartamento grande con doppia entrata ed ho anche dei figli ancora tutti con minore età

    avevo pensato di valutare la possibilità di aprire un B&B , perchè ho qualche collega che riesce a farci qualche soldino, e quindi mi sono scaricato le tabelle di fattibilità che il comune e la regione hanno messo online

    ma ho visto che probabilmente potrei anche gestire un affittacamere, e quindi comincio con le domande :

    1. devo necessariamente decidere cosa aprire : affittacamere o B&B ?
    2. gli affittacamere possono avere dedicati solo le stanze da letto ed il bagno ? perchè ho visto che il servizio colazione o ristoro possono non essere obbligatori
    3. se condivido la mia cucina e sala pranzo, sempre ed in ogni caso debbo condividerla o posso deciderlo, insieme con il prezzo, con l'ospite ?
    4. i cambi biancheria e pulizia dei locali sono obbligatori: ma se un ospito, per sua privacy non vuole fami entrare ? è sufficiente una liberatoria scritta firmata e datata ?
    5. il vano accessorio per i consumi dei pasti deve avere caratteristiche particolari ?
    6. ultima ed importantissima domanda : essendo già dipendente e spero per lungo tempo, quanto mi costerebbe annulamente lo scherzetto di aprire P.IVA ? cosa posso detrarre con P.IVA che non potrei fare con il 730?



    mi accorgo ora che non vi ho detto come è distribuita la casa:
    1. la parte che potrebbe essere B&B ha una sua entrata, un suo bagno ed una grande camera
    2. comunica con la cucina con grande tavolo
    3. la cucina comunica con una grande sala di circa 25mq
    4. dalla sala si può arrivare ad un ingresso differente ma su stesso pianerottolo dell'altro
    5. dalla sala si arriva alle camere e altri 2 bagni per la nostra famiglia

    attendo vostri consigli e suggerimenti

    se potete, vi potete presentare ? vorrei capire se le risposte pervengono da professionisti del settore oppure da esperienze dirette oppure da commercialisti o da chissachi

    grazie a tutti
     
  2. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    troppo lungo e' il "consigliarti" e poi le disposizioni variano da Comune a Comune : recati ad uno sportello asl od allo specifico ufficio presso la "regione" : quelli ti diranno ,valutandola, la miglior soluzione
    attenzione : dovrai fare denuncia degli ospiti ,ogniqualvolta se ne presenta uno,ad ufficio apposito della locale sede di polizia con apposito modulo ed attenzione alle aliquote IMU : potrebbero considerarti il BB un secondo fabbricato (seconda casa) : informati bene poiché ,avendo un BB; L'IMU si e' portata via i proventi di un anno intero.....spese di gestione a parte :daccordo::daccordo:
     
  3. joenocera

    joenocera Membro Junior

    Di quello che so' in generale,il proprietario della casa che vuole aprire un B&B deve abitare nella stessa casa,puo' usare per il B&B le stanze che sono extra secondo il Comune dove abita,due stanze ,o tre, l'IVA non e' obbligatoria se si chiude per un mese l'attivita' una volta l'anno,bisogna prendere informazione del Comune.Per affittacamere non sono informato,chiedi spiegazioni al Comune.
     
  4. la casina

    la casina Nuovo Iscritto

    p.IVA

    Buongiorno

    Secondo me (sono un gestore di un affittacamere)non ti conviene di questi tempi aprire una p.IVA per fare questo tipo di attività puoi scegliere il B&B letto e colazione e non hai bisogno di partita i.va ma devi abitare nello stesso edificio !Semplicemente affitti delle camere della tua stessa abitazione.Come definizione l'affittacamere è un albergo che non prevede ristorazione e colazione a numero limitato di camere e necessita di p.IVA.Da valutare seriamente il pagamento dell'IMU. La classificazione e regolamentazioni variano da regione a regione.
    Ciao
     
  5. Frengo

    Frengo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie per i consigli (anche quelli che mi giungono in privato)

    ma per il B&B debbo essere sempre presente io (come gestore) quando ci sono ospiti ?
    perchè se gli ospiti rimangono tali per 1 mese consecutivo, non posso mai allontanarmi ?

    e per la colazione, necessitano autorizzazioni o abilitazioni ?
     
  6. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    frengo: DOVRESTI esserci o lasciare un responsabile = il cavallo ingrassa sotto l'occhio del padrone
    Per la colazione non necessita alcunche' : personalmente ho fatto una convenzione con un bar vicino dove i miei ospiti VANNO a fare colazione....naturalemte con un limite di spesa (caffe',cappuccino,pastina o brioche ): il barista prevede ad informare il cliente di cio' che e' a carico mio e/o suo
    evito così levatacce mattutine poiché gli ospiti spesso NON escono tutti alla stessa ora :
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina