Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Secondo voi è sufficiente che le mie inquiline specializzande di medicina con contratti transitori mi forniscano un'autocertificazione come prova di esigenza della locazione transitoria?
Se s'intende stipulare un contratto per studenti universitari, occorre riferirsi all'art. 3 del decreto interministeriale 16 gennaio 2017, come precedentemente precisato.
Anche per quanto riguarda la durata minima: sei mesi (e non due mesi).
Se sono specializzande, avranno un certificato d'ammissione al corso di formazione post-laurea che intendono frequentare.
 

Deny

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se s'intende stipulare un contratto per studenti universitari
i contratti sono stati stipulati qualche mese fa, uno termina a breve, sono specializzande di medicina, abbiamo fatto i contratti transitori a canone libero non agevolati (in base alle mie conoscenze attuali avrei fatto un normale 4+4). Per i transitori va bene certificato d'ammissione al corso di formazione? magari mi faccio paranoie per niente e non serve neanche chiedere alle studentesse nessun certificato?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
abbiamo fatto i contratti transitori a canone libero non agevolati
Abbiamo già più volte ribadito che tali contratti non sono ammessi. "Transitori" e "a canone libero" sono termini incompatibili (nei comuni con più di 10.000 abitanti).
Per i transitori va bene certificato d'ammissione al corso di formazione?
Rileggi quanto ho scritto prima.
E il contratto deve essere stipulato esclusivamente utilizzando il tipo di contratto "Allegato C" al citato decreto (e integrato con la dichiarazione riguardante gli obblighi relativi all'attestato di prestazione energetica).
 

Allegati

  • Allegato C.pdf
    280,7 KB · Visite: 14
Ultima modifica:

Deny

Membro Attivo
Proprietario Casa
Lo so! Ma i contratti sono già in essere... sono stati fatti mesi fa quando non lo sapevo... e adesso mi chiedo se devo farmi dare dalle inquiline un qualche documento che giustifichi la transitorietà... (mesi fa non mi ero posto questo quesito nemmeno) o magari non serve neacnhe.... tutto qua... d'ora in poi farò i 4+4
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
i contratti sono già in essere... sono stati fatti mesi fa quando non lo sapevo... e adesso mi chiedo se devo farmi dare dalle inquiline un qualche documento
Se hai stipulato dei contratti per studenti universitari NON regolari in quanto non conformi al D.M. 16/01/2017, ora non puoi rimediare ed è inutile che le studentesse ti presentino i documenti di iscrizione al loro corso universitario.
Se queste inquiline non si attivano nei tuoi confronti chiedendoti il ricalcolo dei canoni in base all'Accordo Territoriale, tu puoi stare tranquillo: non dovrai pagare alcuna multa o sanzione.
Forse è meglio non dire niente alle studentesse, perché non si insospettiscano e informandosi vengano a sapere che pagano un canone libero (molto) maggiore rispetto a quello concordato.

E' importante che l'anno prossimo tu dichiari i redditi da locazione e paghi la cedolare secca ordinaria al 21%, perché non hai diritto alle agevolazioni fiscali. Neppure per l'IMU: devi pagarla in base all'aliquota ordinaria deliberata dal Comune.

Aspetta che i contratti "sbagliati" giungano a scadenza, poi stipula dei contratti 4 + 4 al canone liberamente deciso con i conduttori.
 

Deny

Membro Attivo
Proprietario Casa
Aspetta che i contratti "sbagliati" giungano a scadenza, poi stipula dei contratti 4 + 4 al canone liberamente deciso con i conduttori.
Ne abbiamo già parlato e mi sono messo l'anima in pace nel senso che non faccio più contratti transitori (perché si era detto che in questo caso bisogna sottostare ad accordi territoriali e pertanto il canone imposto è troppo basso e non mi conveniva), ma faccio quelli a canone libero 4+4 pertanto posso mettere il canone che voglio. Oggi però ho parlato con un'altra persona che affitta ai transitori e studenti, e mi ha detto che fa contratti transitori non concordati con canone libero da anni e si era informata presso due commercialisti e le avevano confermato che si poteva fare senza problemi... mah
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Quindi non è un piccolo Comune con meno di 10.000 abitanti.

Sicuramente quella persona non stipula contratti transitori/studenti regolari.
Se vuole applicare un canone libero deve stipulare contratti 4 + 4, come fai tu.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto