1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. PATRY

    PATRY Nuovo Iscritto

    Buon giorno,
    ringrazio per le risposte al mio primo quesito e chiedo se qualcuno possiede i riferimenti di legge per cui risulta corretta la notifica di un accertamento all'amministratore del condominio.
    Specifico che la tassa rifiuti ordinaria viene ancora pagata, sia per i locali comuni che per gli appartamenti e box di proprieta' dei singoli condomini a nome del condominio.
    Ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi potranno fornire ulteriori informazioni
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    La notifica degli atti pubblici all' amministratore di condominio è corretta, in quanto egli è il rappresentante legale del condominio:

    Art. 1131 codice civile:

    Nei limiti delle attribuzioni e dei poteri a lui conferiti dal regolamento di condominio o dall’ assemblea, il legale rappresentante ha la rappresentanza legale dei partecipanti e può agire in giudizio sia contro i condòmini, sia contro i terzi.
    Può essere convenuto in giudizio per qualunque azione concernente le parti comuni dell’ edificio;
    A lui sono notificati i provvedimenti dell’ autorità amministrativa che si riferiscono allo stesso oggetto;
    Qualora la citazione o il provvedimento abbia un contenuto che esorbita dalle attribuzioni del legale rappresentante, questi è tenuto a darne senza indugio notizia all’ assemblea dei condòmini;
    Il legale rappresentante che non adempie a quest’ obbligo può essere revocato, ed è tenuto al risarcimento dei danni.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x PATRY se l'accertamento alll'amministratore si riferisce alla raccolta della nettezza urbana, hanno fatto un illecito nei confronti dell'amministratore, tali incombenze sono dirette tra comune e condomini, e nelle parti comuni non vengono conteggiati gli oneri urbanistici per la raccolta, ciao adimecasa:daccordo:
     
  4. PATRY

    PATRY Nuovo Iscritto

    grazie per la risposta ma non credo sia possibile citare l'art. 1131 del codice civile poichè nello stesso si citano solo le parti comuni del condominio.
    Nel nostro caso la cartella della tassa rifiuti comprende anche le singole abitazioni e i singoli box di proprietà dei condomini.
    A me servirebbe sapere in base a quale normativa è corretta la notifica all'amministratore per una cartella che non comprende solo le parti comuni del condominio.
    Grazie ancora!
     
  5. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    La notifica di atti amministrativi privati all' amministratore di condominio è nulla.
    La procedura formale di notifica è prevista dalla legge.
    Ritengo improbabile che un atto non intestato all' ente condominio sia stato notificato all' amministratore protempore.
     
  6. PATRY

    PATRY Nuovo Iscritto

    Non si tratta di atti amministrativi privati ma semplicemente la cartella della tassa rifiuti inviata al condominio comprende anche le proprieta' dei singoli condomini e pertanto la notifica dell'accertamento e' stata fatta al condominio c/o l'amministratore.
    Visto che alcuni condomini ritengono nulla tale notifica chiedevo riferimenti di legge a tal proposito.
    Grazie
     
  7. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Ritengo che ci sia un' incomprensione di fondo.
    Alcuni anni fa il comune di Milano ha avviato la pratica di separazione della tassa rifiuti dei singoli condòmini (mi ricordo vagamente la cosa perchè l' ho fatta, ma non mi ricordo i dettagli).

    Se questa pratica di separazione non è stata portata a termine dall' amministratore a suo tempo in carica, ritengo che le posizioni dei singoli condomini siano ancora comprese in quella del condominio (ossia arriva un solo versamento a carico del condominio che comprende anche le quote dei singoli condomini, che poi vengono suddivise).

    ...forse è così.

    Comunque, a prescindere da questa mia ipotesi, ritengo molto improbabile che un funzionario addetto alle notifiche abbia notificato all' amministratore degli atti non intestati al condominio, poichè è noto agli addetti ai lavori che gli amministratori di condominio non c' entrano nulla con gli appartamenti privati che si trovano negli stabili oggetto di condominio.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x PATRY non è ammissibile nel 2011 ci sia ancora enti comunale che notificano agli amministratori le cartelle della raccolta r.s.u. specialmente nel comune di vimodrone che è città da molto tempo, pertanto la cartella va respinta al mittente ciao adimecasa;)
     
  9. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Prima di rispedire al mittente una cartella esattoriale, se intestata al condominio e notificata al legale amministratore protempore, io rifletterei sulle conseguenze di tale azione avventata.

    La procedura corretta, semmai, è recarsi dall' ente impositore, nel caso farsi rilasciare lo sgravio, e poi recarsi dall' ente esattore per estinguere la cartella esattoriale.
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Antonio Azzaretto il condominio non è un ente giuridico ma solo un condominio di comunisti, obbligati a vivere in comunione e non a soppravvivere, la raccolta della r.s.u. è fatta al condominio su singoli condomini in base alle metrature comunicate e tante volte accertate dall'ufficio tributi, che non hanno potere impositivo verso il condominio ma verso i condomini, ciao adimecasa :daccordo:
     
    A PATRY piace questo elemento.
  11. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    A proposito della natura giuridica del condominio, sia la dottrina che la giurisprudenza, concordemente, hanno definito il condomìnio come ENTE DI GESTIONE.

    Pertanto la natura di questo organo collettivo resta non giuridicamente definita (Non ha personalità giuridica in senso tecnico, tuttavia, di fatto ha una capacità giuridica collettiva, in quanto stipula contratti ed esercita diritti in nome proprio, ed è anche riconosciuto dalla legge come ente soggetto di obblighi fiscali propri, in quanto è considerato sostituto di imposta a tutti gli effetti, con l' obbligo conseguente di presentazione della dichiarazione fiscale).

    Pertanto, l' Ente condominio è anche soggetto passivo, può essere oggetto di notifiche tramite il legale rappresentante amministratore.

    Le cartelle ricevute devono essere trattate nei modi previsti dalle norme in vigore, altrimenti seguono le procedure di riscossione, fino a diventare titoli esecutivi.

    E' opportuno, per tutti questi motivi, recarsi dall' ente impositore, nel caso farsi rilasciare lo sgravio, e poi recarsi dall' ente esattore per estinguere la cartella esattoriale.
     
    A PATRY piace questo elemento.
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Antonio Azzaretto Ente di gestione e non ente giuridico ciao adimecasa:daccordo: qualsiasi operazione deve essere rivolta come tale, indipendente da come si esercita le varie trattative sia come condominio (cioè comunisti) sia come ente di gestione cambia la forma ma non la sostanza.:fiore:
     
  13. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    ...di solito lascio perdere, ma faccio un' eccezione:

    La domanda era: "Non si tratta di atti amministrativi privati ma semplicemente la cartella della tassa rifiuti inviata al condominio comprende anche le proprieta' dei singoli condomini e pertanto la notifica dell'accertamento e' stata fatta al condominio c/o l'amministratore.
    Visto che alcuni condomini ritengono nulla tale notifica chiedevo riferimenti di legge a tal proposito."

    A tale domanda ho risposto: l' Ente condominio è anche soggetto passivo, può essere oggetto di notifiche tramite il legale rappresentante amministratore. Le cartelle ricevute devono essere trattate nei modi previsti dalle norme in vigore, altrimenti seguono le procedure di riscossione, fino a diventare titoli esecutivi.
    E' opportuno, per tutti questi motivi, recarsi dall' ente impositore, nel caso farsi rilasciare lo sgravio, e poi recarsi dall' ente esattore per estinguere la cartella esattoriale."

    In questa prospettiva faccio fatica a comprendere il senso di questa affermazione: "qualsiasi operazione deve essere rivolta come tale, indipendente da come si esercita le varie trattative sia come condominio (cioè comunisti) sia come ente di gestione cambia la forma ma non la sostanza".

    Più precisamente: Quale operazione? Di quali "trattative"? Che c' entrano i "comunisti" con gli atti notificati all' ente di gestione rappresentato dall' amministratore di condominio?

    ...ed infine, che vuol dire "cambia la forma non la sostanza"?
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Antonio Azzaretto la cartella intestata al condominio è nulla, da respingere al mittente che la emessa x errore, la raccolta ed i servizi appaltati dal comune ad società per la raccolta della r.s.u. sono direttamente servizi al cittadino e non al condominio che esercita che ha potere solo sulle parti comuni, le scale, ascensori, riscaldamento ecc. e non producono rifiuti da r.s.u., pertanto la cartella esattoriale e neanche la fattura della T.I.A non doveva essere emessa a nome del condominio e nemmeno ritirata, per questo ho detto va respinta con le dovute cautele certamente ma respinta al mittente, sarà l'ente impositore a regolarsi nei modi che riterrà opportuno. ciao adimecasa Bergamo Amministratore:daccordo: p.s. x una cosa simili sono alla commissione regionale della lombardia sezione staccata di brescia x un risorso e a giorni ci dovrebbe esserci la sentenza ti farò sapere l'esito ciao;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina