1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rosaemario

    rosaemario Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    ho un quesito da porre,
    può un'associazione consumatori occuparsi di parcelle esose di avvocati?
    Qual'è la più indicata,a cui potersi rivolgere?
    Ringrazio anticipatamente a chi vorrà rispondere

    Rosaemario
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    ll discorso sulle parcelle è sempre un po' complesso.
    Comunque, per le delucidazioni sulle parcelle degli avvocati, e per le eventuali rimostranze (parcelle ritenute esose) è sempre possibile rivolgersi al locale Consiglio dell'Ordine, che funge da mediatore tra clienti e loro legali.
    I Consigli dell'Ordine degli avvocati esistono appunto per controllare la conformità delle parcelle alle tariffe di legge e all'attività prestata dagli iscritti; ti consiglio quindi di rivolgerti al Consiglio dell'Ordine degli avvocati a cui appartiene il legale che ti ha chiesto la parcella e di depositare quello che si chiama "Ricorso in prevenzione". Praticamente devi solo esporre il tuo caso e il Consiglio dell'ordine convocherà l'avvocato per avere spiegazioni in merito alla parcella che ti ha inviato, nonchè verificare la conformità della parcella stessa alle tariffe legali.
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Premesso che le tariffe legali sono state abrogate ma che in attesa dei parametri continuano ad essere l'unico riferimento adottato dai Tribunali che cosa c'entrano le associazioni dei consumatori è tutto da capire.... anche se cercano di entrare e vengono tirate in causa per ogni potenziale difficoltà che il cittadino deve affrontare grazie al fatto della presunta gratuità o semigratuità, vedi quota di iscrizione, dei loro servizi o presunti tali.:^^:
    Il consiglio dell'ordine cui è iscritto il suo avvocato esoso è competente per qualsivoglia verifica di cui lei ha bisogno.;)
    E' comunque possibile contestare le richieste del medesimo avvocato esoso il quale ovviamente se non riceverà il suo compenso si rivolgerà al giudice che deciderà sulla sua.... esosità.:risata:
    Chiaramente in questo caso lei avrà altre spese da sostenere per difendersi in giudizio incaricando un altro avvocato potenzialmente ... esoso.:^^:
     
  4. perugina

    perugina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non capisco l'inserimento di faccine che sogghignano e se la ridono sulle spese che i clienti degli avvocati devono affrontare anche per difendersi da richieste esose... Cosa ci trova da ridere? E' una categoria che ride nel presentare parcelle esose che si aggiungono ai guai dei propri clienti?
     
  5. rosaemario

    rosaemario Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Lascia stare Perugina,
    Ti ringrazio per la sensibilità espressa, non hanno cuore ma solo dollari sugli occhi e credono di
    poterla fare sempre franca.
    Non faccio di ttta l'erba un fascio, ma sto imparando a difendermi anche da chi dice di difenderti,
    Quello che ho in contrato io è l'espressione massima della slealtà, della scorrettezza e della vergogna
    dell'ordine che rappresenta.
    Se la vedrà con l'ordine degli avvocati, pensa che mi difenderà in ogni caso un altro avvocato, forse
    finalmente cade un altro muro di omertà, "altro che mafia".
    Ciao,
     
  6. perugina

    perugina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ho fatto un ricorso in prevenzione e il consiglio dell'ordine ha solo cercato una mediazione pur facendo notare sia a me che all'avv. esoso che la parcella era riferita a scaglione di valore diverso della causa (non attribuibile alla mia quota di valore). non ci siamo nemmeno avvicinati come cifre e l'ordine ha dichiarata fallita la mediazione pur dicendomi che l'avv. non ha certamente diritto a quella cifra. Ora non so nemmeno cosa succederà visto che l'avv esoso non ha richiesto all'ordine di vistare la parcella ma l'ha ritirata e, incredibilemente, si è presentato agli incontri all'ordine assistito (lui) da un suo legale...che ne pensate?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina