• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
Ciao a Propit, complimenti per la nuova veste.:applauso: Vorrei porre questo quesito. Una volta acceso un mutuo con una banca, questa ha di fatto obbligato il mutuatario ad aprire un conto presso una sua filiale, è possibile dopo la stipula del mutuo stesso chiedere il conto corrente? Grazie.
 
A

AlbertoF

Ospite
Salve,
se la banca non ha condizionato la concessione del mutuo alla apertura di un c/c (ma non credo) mediante un ipegno scritto , puoi estinguere il cc quando vuoi.
Però a questo punto entra in funzione la correttezza morale del cliente perchè se non intende più avere rapporti con quella banca potrebbe estinguere oltre il c/c anche il mutuo.
Poi c'è un altro particolare da valutare che il conto è stato messo in essere anche per facilitare il pagamento delle singole rate che avviene in automatico.
Sarebbe interessante conoscere i motivi della estinzione.
Ciao
 

ralf

Nuovo Iscritto
I motivi di questa situazione, che riguarda miei congiunti, sono che la banca ha di fatto imposto l'apertura del conto (senza alcun scritto), si erano concordate alcune condizioni che poi sono state disattese.Quindi la questione morale,lo dico con ironia, riguarda in primis la banca. Grazie Alberto, ho letto tutte le tue risposte, complimenti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Buongiorno. Dopo aver messo in vendita la casa scopro che esiste una scrittura privata fatta tra mio padre e mio zio (quest'ultimo defunto) per la vendita di due spazi divenuti poi terrazzi i quali sono stati accatastati ma il documento in questione non è stato autenticato quindi c'è il catasto c'è la provenienza ma non la SCIA. Come risolvo?
Alto