1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Fiorefeifellafa

    Fiorefeifellafa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    Ciao a tutti, navigando sul forum ho letto alcune problematiche legate ai posti auto. Devo affrontare un problema simile a quello esposto da Zani il 7-4-2011, solo che sono io, proprietaria di maggioranza, a dover difendere questo diritto. Mi spiego meglio, il condominio in cui abito (16 unità), è stato costruito dai miei bisnonni e lasciato in eredità a mio padre e alcune piccole unità a sue zie lontane. Noi siamo stati, da sempre, gli unici proprietari, dopo i nonni, ad abitare nello stabile, e da sempre gli unici che avevano il diritto di posteggiare l'auto nel cortile. Ora gli eredi delle zie, hanno venduto e i nuovi proprietari vorrebbero lo stesso diritto. Questo non è possibile per la mancanza di spazio, di conseguenza ritengono che anche io non debba più parcheggiare all'interno. Purtroppo non esiste nulla di scritto in merito al diritto di posteggio, era semplicemente una tacita concessione fatta a mio nonno dalle sue sorelle e che si è tramandata (sono più di 60 anni!). Possono i nuovi arrivati togliermi questo diritto? :???:
    Graziemille
    fiorefeifellafa
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Se non puoi provare questo diritto, non è opponibile agli altri condomini.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    parcheggiare a rotazione sarebbe un'idea ma ricorda che gli altri hanno i tuoi stessi diritti.
     
  4. Fiorefeifellafa

    Fiorefeifellafa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    Ti ringrazio, non è mia intenzione privare nessuno dei suoi diritti, in questo caso però sono i nuovi condomini che vorrebbero farlo, persone che prima di venire qui non vantavano nessun diritto ......... o no?!

    Aggiunto dopo 24 minuti :

    Purtroppo lo so, ma una volta non si era soliti specificare proprio tutto, si sapeva che nel cortile era proibito sostare ad eccezion fatta per il padrone di casa! Gli altri parenti aventi diritto in 60 anni non hanno mai contestato lo stato di fatto, a questo punto mi chiedo, se ci fossero delle persone pronte a testimoniare non sarebbe sufficiente per convalidare l'usucapione? Cos'è esattamente "l'interversione di possesso" ? Posso appellarmi a quello?
    Grazie

    Purtroppo lo so, ma una volta non si era soliti specificare proprio tutto, si sapeva che nel cortile era proibito sostare ad eccezion fatta per il padrone di casa! Gli altri parenti aventi diritto in 60 anni non hanno mai contestato lo stato di fatto, a questo punto mi chiedo, se ci fossero delle persone pronte a testimoniare non sarebbe sufficiente per convalidare l'usucapione? Cos'è esattamente "l'interversione di possesso" ? Posso appellarmi a quello?
    Grazie
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    prima non erano proprietari adesso si. tu hai beneficiato di una cortesia dei tuoi parenti. cortesia che i nuovi PROPRIETARI (non dimenticare sono anche loro padroni di casa!) non sono disposti a farti. immagina di trasferirti per necessità dove vivo io, e di comprare casa nel mio condominio dove finora parcheggio solo io, accetteresti di girare a vuoto per ore, tutti i giorni, alla ricerca di un parcheggio magari lontano, spostandoti con bambini, borse delle spesa magari sotto un diluvio o con 40 gradi all'ombra per lasciarmi godere indisturbata di qualcosa che hai pagato?
     
  6. Fiorefeifellafa

    Fiorefeifellafa Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    I nuovi condomini hanno acquistato un appartamento privo di posto auto e l'Agenzia che ha trattato la compravendita dice di averli messi al corrente della situazione parcheggio e che loro non erano interessati. Ho sempre pensato che una persona debba lottare per ottenere gli stessi diritti degli altri e non che dovesse agire per farglieli togliere.Spero comunque si possa risolvere in maniera civile, se così non fosse credo che prevarranno le maggioranze millesimali. Grazie
     
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    le maggioranze non possono escludere qualcuno dal godimento di un suo diritto. in pratica non si può decidere a maggioranza che nel posto x del mio condominio parcheggi sempre io e mai il mio vicino. loro hanno acquistato un appartamento senza posto auto ma non è questo il problema, il punto è che quel posto auto NON è tuo, non risulta in un tuo atto di proprietà come ad esempio il mio box, è una parte comune, come le scale, e come tale deve essere goduta da tutti. cosa dovrebbero fare i nuovi arrivati cederti il passo sulle scale o in ascensore perchè sei lì da più tempo? si chiama nonnismo. e non è una bella cosa. loro non possono privarti di un diritto semplicemente perchè a mio parere non hai alcun diritto. solo pretese a cui loro, giustamente, si oppongono. coraggio, la rotazione è pratica diffusa in molti condomini. anche in quelli dove gli appartamenti costano 1.300.000 euro. nero su bianco un annuncio di vendita a Roma.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina