• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gimmiboy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Infatti non capisco qual è il problema, e comunque mi pare che la procedura sia semplice:

1) Si sottoscrivono X esemplari del contratto di locazione,
2) si paga l'imposta di bollo per X esemplari,
3) se in futuro servono copie in più si fa autenticare una fotocopia del contratto (in bollo o in carta libera a seconda delle necessità).
Al di la di questo, che condivido appieno, a me è successo così: si firma il contratto e si va via, ognuna la sua copia quindi 2 originali, io vado all'UPPI per la convalida della tariffa del canone concordato e qui si ha in mano solo 1 copia la mia! quando poi si registra, nel mio caso allego il contratto anche se non sarebbe obbligatorio, ne ho uno solo bollato UPPI, non posso dirne di registrare 2 anche se ne sono state firmate 2, ma ne sono state bollate 1.
Forse la soluzione, nel mio caso, è chiedere la registrazione per due copie che sono a quel punto l'originale bollato UPPI ed una copia di questo, in quanto quello dell'altra parte, non essendo bollato è differente.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Infatti non capisco qual è il problema
Hai scritto bene: non hai capito il senso delle mie domande, che non scaturiscono da alcun problema.
Non sono certo i 16/32€ per copia stampata e controfirmata a condizionare il contratto.

La mia era una domanda di principio.

Convengo benissimo Sulla correttezza/logicità del tuo ragionamento “pratico”, semmai integrata con l’osservazione di gommi
Salve Uva, ne registra due copie perchè non allega il contratto, se ho capito bene, nel caso lo allegasse ne dovrebbe registrare 3 copie, quindi pagare 3 bolli? grazie
... che ha anche la sua logica.

Che il tema non sia così scontato lo dimostrano le 67 pagine di una nota del Notariato, che tra i tanti punti commentati, si pone la domanda proprio sull’obbligo di bollo sulle copie, specie con l’avvento dei documenti digitali e con la registrazione/bollatura virtuale e telematica.

E dove rientra pure la casistica tra registrazione/bollo all’origine o in caso d’uso.

Interessante l’esperienza di @happysmileone , che parrebbe rispondere implicitamente “a posteriori”

Aspettavo lumi anche da @Nemesis, che purtroppo non interviene a richiesta o quando non ha risposta “certa”

Grazie comunque a tutti

Ps: da qualche tempo, indico anch’io 1 copia, e consegno copia della ricevuta con gli estremi al conduttore. La procedura lo permette: e sembra che non comporti conseguenze (vedi happy simile One)

Sono ligio agli adempimenti tributari dovuti, ma vista la esosità trovo sommo piacere a limitarli allo stretto necessario
 
Ultima modifica:

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Purtroppo molto spesso si puo' rispondere solo "a posteriori". Guarda cosa mi scrive ora il mio avvocato a seguito della posizione dei giudici per la morosita' causa lockdown di cui alla newsletter di "Studio Cataldi" che gli avevo inviato:

Niente sfratto per chi non è riuscito a pagare durante il lockdown

ti invito a limitare le tue ricerche di "giurisprudenza", poiché ogni caso è diverso dall'altro, e viene giudicato dal Giudice nominato per quel processo particolare. Tra l'altro, la legge (art. 91 d.l. n. 18/20) non autorizza il mancato pagamento dei canoni di locazione, e comunque le tue situazioni sono un po' particolari. Quindi, dopo il termine che hai dato per fine mese, ai tuoi inquilini, potremo incontrarci, e mi farai sapere se vuoi procedere.

le mie situazioni sono sempre "particolari"!! e pantalone paga.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto