1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marcsac

    marcsac Nuovo Iscritto

    Buonasera,
    sono un conduttore di immobile che ad aprile del 2009 ha stipulato un contratto di affitto 4+4, nel marzo scorso essendo cambiata la mia situazione economica mi sono premurato di dare l'avvisso di rescissione del contratto dichiarando che il 1 settembre avrei riconsegnato l'appartamento, ora però penso che non faccio in tempo per il primo settembre ed avrò bisogno di altri due mesi infatti la casa che ho trovato (chiaramente più piccola ) mi verrà consegnata solo a fine ottobre.
    ecco la mia domanda posso restare ancora nel vecchio appartamento o rischio che il 2 settembre il proprietario non sentendo ragioni venga e mi butti fuori?

    Chiaramente lungi da me l'idea di non pagare i due mesi in più.

    Un'ultima cosa a meno di quindici giorni dalla riconsegna delle chiavi il proprietario si è fatto sentire solo una volta circa un mese fa per chiedermi di andare all'ufficio di registro per comunicare la chiusura del contratto e fino ad oggi non è venuto nessuno a vedere casa ne un nuovo possibile affittuario ne alcun incaricato del proprietario per verificare lo stato dell'appartamento.
    Dimenticavo non riesco a parlare con il proprietario.

    vi prego datemi qualche consiglio non voglio duscutere con nessuno.

    grazie
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Non vedo particolari problemi; se non reperisce la proprietà invii un lettera AR del tenore: gentile signore per cause dovute ad eventi imprevisti ( spieghi quali) sono a richiederle di rimanere nell'immobile altri due mesi ovviamente corrispndendole regolarmente il canone. Pertanto trascorsi i due mesi diproroga mi attiverò per gli adempimenti fiscali.

    La lettera serve per evitare che la proprietà piu' o meno la ammonisca cosi' : " me lo potevi dire prima ....adesso che ho promesso ad un nuovo inquilino di entrare , che faccio ?
     
    A marcsac piace questo elemento.
  3. marcsac

    marcsac Nuovo Iscritto

    grazie provvederò ad inviare la raccomandata il più presto possibile, ma se nonstante queso avrò comunque la risposta prospettata o addirittura non vorrà sentire ragioni cosa rischio?

    Volevo puntualizzare che sono anche io la mia volta locatore di un'appartamento e in una situazione del genere sicuramente se avessi trovato un'altro affittuario mi sarei premunito di andare a vedere lo stato dell'appartamento almeno un mese prima del rilascio avvalendomi anche della facoltà di poter visitare la casa periodicamente ( come da cluasola voluta ed inserita sul contratto dal mio locatore)
     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Di risarcire il danno che francamente ( vista l'eseguità della proroga) non vedo quale possa essere. La lettera ha proprio questo intento di prevenire la richiesta di risarcimento qualora il proprietario le facesse le obiezioni di cui sopra
     
    A marcsac piace questo elemento.
  5. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Direi di contattare quanto prima il locatore, evitando la RRR che potrebbe essere ininfluente, per illustrargli la situazione di persona e richiedere la proroga.
    Questa potrebbe essere impossibile da concedere (con penalità ed eventuale richiesta danni) se il locatore si è già impegnato per una nuova locazione (determinando aspettative, progetti, influendo su contratti sottoscritti dal nuovo aspirante-conduttore).
     
    A marcsac piace questo elemento.
  6. marcsac

    marcsac Nuovo Iscritto

    Grazie Marco, ma come già accennato non riesco a contattarlo per questo penso che sarò comunque costretto a scrivergli.
    Per quanto riguarda la possibilità che abbia già impegnata la casa non penso anche perchè, se ho capito bene il soggetto, sarebbe già venuto a controllare lo stato dell'appartamento (infatti quando lo ha affittato a me era molto orgoglioso di darmi la casa in perfetto stato, salvo poi non avermi mai mostrato i certificati di messa a norma degli impianti) e comunque chi potrebbe mai essersi già impegnato ad prendere in conduzione un'appartamento da 1100 euro senza averlo prima visionato?
    Ultima cosa la nuova casa sarà pronto anche prima del previsto ovvero la proroga è per meno di due mesi.

    A questo punto domanda?
    considerando che l'affitto è di 1100 euro
    che il ritardo alla consegna non supera due mesi

    Quanto potrebbe pretendere come risarcimento danni?

    grazie a tutti s
     
  7. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L' eventuale danno va da € 0,00 a..... (potrebbe comprendere spese alberghiere del nuovo inquilino, penale della ditta di trasloco precedentemente prenotata ecc.).
    Accordarsi è preferibile...
    In bocca al lupo ! :daccordo:
     
  8. montaga69

    montaga69 Nuovo Iscritto

    caro Marcsac, ti rispondo io, da proprietario di due piccooli appartamenti. Averne inquilini come te ! Stai tranquillo, la raccomandata mi sembra la soluzione giusta, visto che non riesci a contattarlo. Vedrai che non succede niente, in caso di contenzioso (che mi sembra alquanto improbabile) puoi sempre imputare la tua buona fede, e non vedo sinceramente che danno puoi avere arrecato, pagando l'affitto fino all'ultimo. Tieni presente che lo sfratto non e' qualcosa di immediato, anzi, quindi stai tranquillo che nessuno ti butta fuori di casa dalla sera alla mattina.
     
    A marcsac piace questo elemento.
  9. marcsac

    marcsac Nuovo Iscritto

    Grazie del contributo.
    Sarà che mi comporto così perche io sono da entrambe le parti della barricata ed ho capito una cosa se si rimane su toni calmi si trova una soluzione a tutto. Il mio inquilino è rimasto per un periodo senza lavoro, me ne ha messo subito a conoscenza ed abbiamo subito trovato un accordo che gli ha permesso di restare tranquillo fino a quando non ha ripreso a lavorare.
     
  10. opunzia

    opunzia Nuovo Iscritto

    Ti consiglio di comunicare a mezzo raccomandata a.r. al locatore che per motivi sopravvenuti lascerai l'immobile a fine ottobre. In ogni caso continua a pagare il canone di locazione e se il locatore non lo accetta provvedi con l'offerta reale a mezzo ufficiale giudiziario. Quando avrai l'immobile libero e sgombero da persone e/o cose convoca il locatore per la consegna delle chiavi e il rilascio dell'immobile e stila un verbale di consegna dove vengono accertati gli eventuali danni o l'inesistenza degli stessi e il consegnente obbligo a carico del locatore di restituire lil deposito cauzionale con gli interessi. spero di essere stata chiara. buona serata
     
    A montaga69 e marcsac piace questo messaggio.
  11. marcsac

    marcsac Nuovo Iscritto

    Grazie Opunzia tutto chiaro provvedo subito alla raccomandata, avevo pensato, nel caso il locatore non faceva problemi, di tralasciare gli interessi sul deposito cauzionale, ma facendo due conti ho visto che è poca cosa, quindi penso che nel caso mi Sdesbiterò della gentilezza in altro modo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina