1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alex2014

    alex2014 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve
    Il condominio è sviluppato in una struttura unica di inizio 900 con scale interne comuni che danno accesso ai piani creando un lato dx e uno sx. Nelle due sezioni vi sono rispettivamente delle corti interne su cui affacciano le finestre degli appartamenti dx e sx, percio' una corte unicamente per la zona dx e una corte per la zona dx.
    Il regolamento condominiale menziona unicamente un dx e sx per le fosse biologiche che vengono appunto ripartite , come spesa, per i condomini di un lato e dell'altro.
    Non si specifica in caso di manutenzione in una sola corte se le spese sono da ripartire tra tutti i condomini o solo tra chi ne ha uso affacciandosi.
    Nello specifico, si è intervenuto per l'eliminazione di una canna fumaria della vecchia caldaia centrale pensando che fosse in eternit ma che poi si è rivelata non esserlo, approffittando del ponteggio per questo intervento si e' ripristinata tutta la corte ( intonaci e verniciature) .
    Sull'altra corte non si è provveduto a nessun tipo di intervento.
    La domanda , essendo io proprietario di un appartamento che affaccia sull'altra corte devo partecipare alla spesa ?
    Essendo in caso poi rivelatasi non in eternit la canna fumaria della vecchia caldaia centrale percio' non piu' obbligatoria la sua rimozione, si poteva chiedere la sospensione dell'intervento, se fosse stata comunicata per tempo tale notizia?
    Grazie anticipatamente
    Saluto
    Alex
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ma scusa la rimozione e lo smaltimento delle parti in Eternit deve essere fatta da una impresa specializzata che deve eseguire determinate procedure. Di solito le aziende che eseguono questi tipi di lavori fanno uscire un loro tecnico che fa dei controlli, verifica la difficoltà del lavoro, per poter fare una valutazione dell'importo da sottoporre al committente.
    Questa persona non si è accorta che la canna fumaria non era in eternit?
    A parte la volontà, condominiale di rimuovere ugualmente la canna fumaria il prezzo della rimozione è senz'altro differente, essendo il tipo di lavoro eseguibile da impresa non iscritta all'albo delle aziende specializzate per la rimozione dell'eternit.
    indubbiamente la canna fumaria della caldaia è un bene condominiale e la spesa della sua demolizione va divisa tra tutti gli utenti allacciati a quella caldaia secondo i m/m di proprietà.
     
  3. alex2014

    alex2014 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ringrazio per le risposte.
    Il problema principale che la ditta che ha effettuato l'intervento è la stessa che poi ha fatto dei lavori di ampliamento all'ultimo piano di un inquilino che si affaccia su quella corte.
    I costi dello smaltimento sono stati ridotti per la tipologia di canna riscontrata, a questo punto rimango sempre più convinto che si sia giocato sul tipo di materiale della canna in modo da attivare tutto il percorso compreso il ponteggio necessario per gli ulteriori lavori.
    Se non fosse stato indicato che la canna era in eternit nessun inqulino avrebbe autorizzato questa tipologia di lavori, che alla fine dei fatti sono stati utili solo al proprietario dell'ultimo piano...
    Il ponteggio è stato suddiviso come spesa per i millesimi di tutti i condomini unicamente per il Periodo dello smaltimento della canna fumaria e rifacimento corte, il resto dei giorni li ha pagati l'inquilino del piano in questione.
    Continuo ad avete dubbi che oltre ai costi dello smaltimento della canna esterna e dell'impalcatura relativa al Periodo per questo intervento debba pagare il resto delle opere nella corte come intonaci e imbiancatura, visto che non è pertinente al mio appartamento e che nella corte dove affaccio non si sono fatti interventi di manutenzione.
    Ringrazio in anticipo
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Indubbiamente, tutto il condominio deve intervenire per l'eliminazione della canna fumaria, mentre per i lavori sulle pareti della porzione devono essere affrontati dai condòmini di quella parte interessata.
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    potete rivalervi sul progettista dell'intervento.
    indubbiamente i lavori di manutenzione sono a carico di coloro che sono i proprietari; tuttavia in questo caso si è demolito un bene comune a tutti e non solo a coloro che affacciano da quella parte del muro; che la demolizione ha comportato dei danni o la necessità di fare dei lavori di rintonacatura ed imbiancatura degli intonaci che, a mio avviso, è giusto siano distribuiti sulla causa che li ha cagionati.
     
  6. alex2014

    alex2014 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve
    L'eliminazione della canna, ha comportato la rimozione di 4 ganci che assicuravano la canna alla parete esterna, nessun tipo di intervento invasivo.
    La corte non aveva nessun tipo di infiltrazione o decadimento importanti se non uno sbiadimento di colore dovuto al tempo.
    Visto la spesa che ha comportato un costo totale si circa 31.000.000 euro, ha ragion d'essere l'eliminazione della canna inutilizzata e antiestetica ma tutto il resto è unicamente un giovamento estetico.
    Nella seconda corte , dove appunto non vi si trovano alcun tipo di oggetti in comune con il condominio, il dover andare in futuro ad intervenire , come si andra' a gestire?
    Ritengo che ci sia uno squilibrio.

    Praticamenti mi trovo a dover sostenere oltre 3.000 euro di spesa per un oggetto che poteva rimanere dove era senza che creasse danno alcuno...

    Grazie mille
    Saluto
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina