• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Jan80

Membro Junior
Professionista
Se fa solo il completamento non dovrà pagare oneri poiché già versati. Bisogna capire se è possibile legittimare quello attualmente presente sul posto come costruito nella validità del titolo edilizio.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il non avere realizzato qui lavori previsti nella concessione edilizia indicati nel progetto equivale ad avere realizzato un abuso edilizio che andrebbe sanato.
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
Il permesso è scaduto. Dovresti interpellare un tecnico del posto... Non mi pare che Isernia abbia diecimila abitanti!!!
 

Jan80

Membro Junior
Professionista
Il permesso è scaduto.
Di certo ha perso di efficacia dopo tre anni se non è stato prorogato, ma non è detto che sia scaduto se la pratica è stata chiusa. Il titolo scade se non viene chiuso entro i termini, comunque prorogabili, della sua validità.
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
Di certo ha perso di efficacia dopo tre anni se non è stato prorogato, ma non è detto che sia scaduto se la pratica è stata chiusa. Il titolo scade se non viene chiuso entro i termini, comunque prorogabili, della sua validità.
La proroga non deve essere necessariamente rilasciata dal comune. Dubito che la pratica sia stata chiusa.
 

Jan80

Membro Junior
Professionista
Non è detto, spesso lo sono. La proroga è una semplice comunicazione fatta dalla proprietà al comune che chiaramente non prevede alcun tipo di rilascio.
Comunque anche con le proroghe il titolo abilitativo non sarebbe oramai più in corso di validità, quindi si deve anzitutto verificare che sia stato chiuso. Da lì si potrà partire per la conclusione dei lavori.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il comune può anche decidere din non autorizzare
Con il rinnovo, il comune non deve autorizzare deve, semplicemente, prendere atto della comunicazione che i lavori proseguiranno per poter essere terminati entro i tempi previsti dal regolamento edilizio: 1 anno per comunicare l'inizio dei lavori, altri 2 dalla comunicazione di inizio dei lavori ed entro detta scadenza, 1 altro anno per terminare e comunicare la fine dei lavori. Se non fossero terminati si dovrà richiedere nuova concessione per completare entro altrettanti periodi: 1 + 2 + 1.
 

Kodi

Membro Junior
Proprietario Casa
Non sono sparito ma visto che in piu di un messaggio c'era scritto "non fai prima ad andare in comune?" ci sono andato
anche se quando uno scrive su un forum in cui si scambiano informazioni e si chiedono consigli, scrivere di andar in comune fa perdere quelle che sono le finalita del forum.
E' normale che ci sarei andato ma uno cerca di informarsi su una materia che non conosce per andare preparato.
cmq il mio comune a quanto pare è molto elastico in queste situazioni, forse per favorirne il ripopolamento, e mi han detto che basta una scia purche non si tocchi l'esterno dell'immobile che deve restare pari al progetto originale.

grazie a tutti

Ps provincia isernia
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Comunque ogni comune ha dei tecnici che interpretano norme e/o le stesse sono differenti, pertanto è sempre necessario raffrontarsi con gli usi locali.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Come faccio a leggere una risposta al quesito sottoposto
Alto