1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dario22

    dario22 Membro Attivo

    Salve,
    volevo una informazione.
    Io, i miei 3 fratelli e mia madre abbiamo ereditato (da mio padre deceduto) la villetta singola dove abitiamo.
    A fianco dell'abitazione abbiamo anche un terreno edificabile di 7000 mq. (sempre ereditato in parti
    uguali da tutti e 5).
    La nostra intenzione è lasciare tutto a nome di mia madre.
    Tra un pò di tempo pensavamo di vendere quasi completamente il terreno edificabile (vendere circa 6800 mq) ed i
    rimanenti 200 mq annetterli alla particella dell'abitazione.

    So che per fare un atto di rinuncia (di noi 4 fratelli) a favore di mia madre serve un atto dal notaio (costo circa
    500 Euro dicono).

    Ma la domanda è:
    è possibile fare tutta una UNICA pratica dal notaio (per limitare le spese notarili, a 500 euro circa) ??
    cioè nello stesso atto notarile, noi 4 fratelli rinunciamo alla nostra parte e nello stesso tempo, si chiede di
    annettere 200 mq alla particella dell'abitazione.

    E la prassi qual'è ?? Andare da un geometra, questi fa approvare il progetto dal Comune e poi si va dal notaio
    o cosa ??

    grazie
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Se ho ben capito: n. 4 figli e la madre ereditarono (dal loro padre e coniuge della signora) una villetta singola dove abitata da tutti oltre un terreno edificabile di 7000 mq. che vorebbero vendere in ragione di 6800 mq e 200 mq annetterli come pertinenza dell'abitazione. Tutti d'accordo vorrebero rinunciare all'eredità spendendo il meno possibile a favore della madre.
    Che fare?
    1-Rinuncia all'eredità dell'esistente con atto notorio avanti al cancelliere del tribunale o al Notaio
    2-Accettazione dell'eredità e trascrizione ( qui ci vuole per forza il notaio)
    3-Convocare un geometra per fare il frazionamento
    4-Porre in vendita il lotto frazionato pari a 6.800 metri

    Consiglio: Avvalersi completamente dell'assistenza del Notaio anche per l'adempimento 1). Farei seguire a Lui la pratica previo consulto sul da farsi anche in preparazione del decesso della mamma sperando avvenga il piu' tardi possibile. Il notaio per esempio Vi potrà illustrare soluzioni alternative che nulla toglierebbero alla mamma quali ad esempio la divisione ed assegnazione alla mamma di tutto l' usufrutto ed a voi della nuda proprietà secondo porzioni ben definiti , senza lesione di diritti etc.
    Meglio che pianificate ora visto che potete beneficiare dei vostri buoni rapporti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina