1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. renatonazzareno

    renatonazzareno Nuovo Iscritto

    Salve,
    io e mio fratello in presenza e accordo dei genitori e testimoni abbiamo sottoscritto nel 1996 una scrittura privata per la divisione post morte di nostro padre unico proprietario, che prevedeva la divisione dei terreni e fabbricati, nel 1999 mio fratello usufruendo di alcuni immobili vecchi, costruisce la propria abitazione sul terreno a lui destinato con il mio consenso, tre giorni fa sono venuto a conoscenza che nel 2002 e stato fatto un atto di donazzione a suo favore di 3500 mq di terreno dove à costruita l'abitazione.
    Domando se è regolare visto che l'accordo privato prevedeva la divisione post morte.

    Grazie
    RenatoNazzareno
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    - L' accordo era stato sottoscritto anche dai genitori o era solo un vostro accordo (valido se non ci fossero state variazioni) ?
    - la donazione è subordinata alla non violazione della tua "legittima".
     
    A e renatonazzareno piace questo messaggio.
  3. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Credo comunque che un accordo su beni che potrebbero in futuro rientrare in una eredità potrebbe non essere valido, non ne sono sicuro ma un dubbio lo ho.Ad esempio una rinuncia ad una eredità, ancora prima di diventare eredi, può essere poi smentita da chi ha rinuciato.
     
    A ralf piace questo elemento.
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ogni accordo pre morienza è nullo per la Legge.!
     
    A rita dedè e renatonazzareno piace questo messaggio.
  5. renatonazzareno

    renatonazzareno Nuovo Iscritto

    L' accordo e stato sottoscrtto da tutti i presenti, la mia perplessità viene dal fatto della donazione fatta prima della morte.
     
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Gli accordi si scrivono, li scrivono i gentiluomini, poi all'atto della loro applicazione si vedono gli uomini di parola. Detto ciò chi di voi vuole impugnarlo , o meglio, ignorarlo, lo può fare, sono accordi nulli. La donazione che è stata fatta, evidentemente esprime una volontà di tuo padre, che, scusa, ma non si evince se ancora in vita o....
    Ovviamente la cosa cambia a secondo della situazione. Posso anche dirti che leggendo meglio, l'accordo, fatto con i tuoi genitori presenti, somiglia di più a un testamento che ad un accordo post morte. E ritorniamo alla domanda principe, i tuoi sono in buona salute o.....?
     
    A e renatonazzareno piace questo messaggio.
  7. geomtupputi

    geomtupputi Membro Attivo

    Professionista
    x quanto ne sappia io, un bene donato è sempre da escludere dal testamento, salvo espressa inclusione
     
    A renatonazzareno piace questo elemento.
  8. renatonazzareno

    renatonazzareno Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta, mio padre morto 5 mesi fa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina