• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Marc

Nuovo Iscritto
Sono Marc e 16 anni fà acquistavo un fabbricato rurale con attiguo terreno in una borgata.
Il venditore ometteva di dichiarare l'esistenza di eventuale servitù su quel terreno.
3 anni fa la stesso venditore dichiara di possedere sul mio terreno una servitù di passaggio non solo pedonale ma addirittura carraia.
Inizia contro di me con una causa con azione possessoria, porta in aula un testimone falso che dichiara di avere visto me costruire un muro a contenimento di terrapieno che serviva a livellare il terreno.
La costruzione di questo muro, che in realtà esisteva nel momento in cui ho acquistato, avrebbe a detta dei ricorrenti spogliato loro della servitù vantata.
Io ho le prove dell'esistenza di quel muro da sempre.
Ora il giudice ha dato ragione a quei venditori truffaldini e mi obbliga non solo a lasciare il passaggio, ma anche a pagare oltre 10000€.
Da notare che quel terreno è da me utilizzato da 16 anni come posteggio di due auto e quindi lasciare libero questo passaggio vorrebbe dire venire a meno anche di questo diritto con la aggravante che su strada comunale vige il divieto di sosta su ambo i lati.
Essendo che l'eventuale terreno intercluso ha ben altri due sbocchi su strada comunale ed apparteneva a quei famosi venditori che hanno gia provveduto a vendere con allegata all'atto l'ordinanza che regola il passaggio sul mio terreno dopo appena 10gg. dall'emissione della stessa.
Se qualcuno gentilmente può dirmi come devo fare per difendermi e se posso chiedere un'eventuale risarcimento ai venditori.
Grazie saluti
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Il tuo caso resta senza spiegazioni in quanto, avendo già perso una causa legale, pratica complessa e seguita da professionisti, ci è difficile addentrarci in tutte le motivazioni e sfaccettature del caso. Solo un avvocato di prima dimensione può aiutarti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto