• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve,vorrei chiedervi un parere. Abito con la mia famiglia in un villino indipendente, con accesso carrabile di proprietà. La casa tuttavia rimane circa 50 metri più in giù dal cancello(questo tratto è privato e non accessibile a nessuno) andando a trovarsi a solo qualche metro di altezza dalla strada sottostante,precisamente 2 metri di dislivello dal mio giardino. La casa è costeggiata a dx da una creuza, una mulattiera pubblica (da questo lato però il dislivello è piuttosto alto, sui 4/5 metri )mentre a sx vi sono solo 2 metri di dislivello dalla strada : fra noi e la strada ,a sx vi è il parco di un condominio, molto esteso. La parte di terreno interessata è fra il muretto di mia proprietà e l'accesso ad alcuni boxes(quindi è ai confini estremi del parco e non è fruita da nessuno).Per accedere dal mio giardino alla strada pubblica vi sarebbero esagerando circa 4 metri dove transitare. Concludo dicendo che dalla mia abitazione, tornando su dal mio cancello e percorrendo a ritroso per circa 6 7 minuti alcune vie, passando tra l'altro proprio dalla mulattiera sulla mia dx arriverei in strada. Ovviamente è un giro molto ridicolo in quanto transiterei comunque sotto casa mia (qui il dislivello è di 4/5 metri).La mulattiera inoltre non ha corrimano,è mal curata e ad ogni pioggia diventa pericoloso transitarvici. Sono in procinto di chiedere al condominio (nuova costruzione degli ultimissimi anni)se potrei acquistare, o perlomeno poter transitare per quei 4 metri che separano il mio giardino leggermente sopraelevato di 2 metri dalla strada. In caso di diniego, posso richiedere una servitù di passaggio coattiva? Vi allego un disegno dove: alfa è casa mia, beta il terreno condominiale ,gamma la mulattiera e x la via da raggiungere. I numeri indicano i metri di dislivello,mentre in arancio è evidenziato il percorso con la servitù ,in azzurro quello attualmente usato per recarci in X. Aggiungo solo che i proprietari da cui abbiamo comprato la proprietà avevano una non meglio indicata servitù di passaggio per accedere ad X. Grazie infinite in anticipo
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
In caso di diniego, posso richiedere una servitù di passaggio coattiva?
No, la tua casa ha un accesso carrabile, quindi non c'è motivo per pretendere di passare sul terreno altrui, se i proprietari non vogliono.
Puoi solo chiedere se ti permettono di passare, gratuitamente o in cambio di una somma, costituendo una servitù contrattuale.

Dovresti verificare cos'è la "non meglio identificata servitù di passaggio per accedere a x", e se risulta da qualche parte su documenti ufficiali.
 

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Tuttavia carrabilmente il percorso diventa estremamente tortuoso, ancora di più di quello pedonale. E quando si parla, riguardo alla necessità, anche di comodità o amenità cosa si intende?
Mi sono un pó informato, non sarà una interclusione assoluta, ma non può essere relativa? Spesso la mulattiera è inagibile, è veramente malcurata.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
non sarà una interclusione assoluta, ma non può essere relativa?
No.
La cosiddetta interclusione relativa, si ha qualora il fondo, pur limitrofo alla via pubblica, non può agevolmente accedervi a causa del particolare stato dei luoghi.
Ma si riferisce al caso di difficoltà a creare un accesso alla via pubblica, mentre tu hai già l'accesso carrabile.
Anche se preferiresti averne uno da anche un'altra parte, non sei tu che puoi imporlo.
 

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Tuttavia carrabilmente il percorso diventa estremamente tortuoso, ancora di più di quello pedonale. E quando si parla, riguardo alla necessità, anche di comodità o amenità cosa si intende?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
E' bene tenere presente che una servitù di passaggio deve essere garantita solo per le aree in zona agricola. Le aree urbane non hanno diritto di richiedere una servitù di passaggio al giudice, se la devono acquistare a libero mercato.
Per giunta tu hai già un servitù che è andata bene per tanti anni e magari ora che il vicino ha realizzato una rampa comoda per lui, vorresti usufruirne anche tu per imposizione. Se ti interessa e il condominio adiacente accetta, puoi acquistare il diritto alla servitù di passaggio.
 

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
"
Per giunta tu hai già un servitù che è andata bene per tanti anni
Attualmente io non ho alcuna servitù, io per raggiungere X devo fare un giro assurdo. Ho scoperto che i vecchi proprietari anni fa ne avevano una, presumibilmente dove intendo realizzarla io, visti i metri di dislivello.
Ok acquistarla ma a quale prezzo? Come si nota dal mio allegato è uno spazio esiguo fra l'accesso ai boxes (ron raggiungibile in quanto vi è una recinzione di metallo : si accede anche pedonalmente solo dalla frecce del mio allegato) e il mio muraglione, nessuno ci andrà mai. Possono chiedermi 10000 in luogo dei mille che varrà, tanto per approffitarsene?

"L'utilità può consistere anche nella maggiore comodità o amenità del fondo dominante (1)"
 

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ho scoperto una cosa : il terreno carrabile da cui accedo è accatastato come terreno agricolo, scorporato dalla mia proprietà. Se lo si cedesse a me, mia madre, o eventualmente ad una persona terza(di fiducia naturalmente) e io perdessi l'accesso alla mia casa ( tutto lungo fra il mio terreno e altra proprietà vi è una stradina, ma percorribile solo per moto e auto piccole, siamo in Liguria :)), quindi insomma lo si staccasse dalla casa, una servitù pedonale per accedere ad x sarebbe un buco nell'acqua?
 

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Modifico : la stradina(non gamma che è pubblica, quella fra la punta in alto del mio terreno e Altra proprietà) è per una parte mia e per l'altra delle 3 varie Altra Proprietà :in pratica il terreno agricolo da cui accedo, scendendo mantiene fino in fondo la metà di questa stradina quindi cedere il terreno significa cedere anche la proprietà di metà della stradina😊
 

Quinto99

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
A scapito mi sembra un'espressione assolutamente impropria.Passare attraverso 7 metri quadrati di un terreno inaccessibile al condominio stesso, che fra l'altro consente ai cittadini di accedervi.. Cioè tutto il parco è del condominio, ma lo lascia usufruire alla cittadinanza...Quindi dove sarebbe il problema a far transitare me per sette metri quadri quando decine di persone occupano i loro mille? Io a breve parlerò con loro, non è per tirare acqua al mio mulino ma un eventuale diniego equivale alla semplice cattiveria. Saremo sempre dirimpettai seppur con centro metri di terreno che ci separano, fra gentiluomini certe cose non dovrebbero accadere. Non sempre la legge da ragione a chi lo merita, per cui sì, mi arrogo la facoltà di chiedere se posso usare un modo alternativo per arrivare all'obiettivo,in quanto vi sono mezzi e servizi in x (supermercato, tabacchino, croce verde), mentre su da me vi è 0, ed avendo una persona anziana in casa ci sarebbe molto di aiuto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Quindi dove sarebbe il problema a far transitare me per sette metri quadri quando decine di persone occupano i loro mille? Io a breve parlerò con loro, non è per tirare acqua al mio mulino ma un eventuale diniego equivale alla semplice cattiveria. Saremo sempre dirimpettai seppur con centro metri di terreno che ci separano, fra gentiluomini certe cose non dovrebbero accadere. Non sempre la legge da ragione a chi lo merita, per cui sì, mi arrogo la facoltà di chiedere se posso usare un modo alternativo per arrivare all'obiettivo,in quanto vi sono mezzi e servizi in x (supermercato, tabacchino, croce verde), mentre su da me vi è 0, ed avendo una persona anziana in casa ci sarebbe molto di aiuto.
Poiché non è un tuo diritto non ti resta che trovare un accordo con i proprietari dell'area che ti interessa. I tuoi disagi non sono un motivo valido per ottenere un diritto che non ti spetta e che potrai soltanto contrattare. D'altronde la situazione attuale con i relativi disagi non sono stati provocati dai proprietari dell'ambito passaggio.
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Giusto per evitare inutili passaggi di proprietà: la prima ricerca che si effettua per creare una servitù di passaggio quando si ha di fronte un fondo intercluso è la ricerca storica in catasto/conservatoria per capire quale sia stato il passaggio che ha creato questa situazione e quindi il terreno a cui "appioppare" tale servitù..... nel tuo caso non ci si impiegherebbe troppo tempo!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

ALICE55 ha scritto sul profilo di Alessia Buschi.
ciao ti chiedo scusa se ti scrivo qua ma ho cercato molto nel sito e non sono riuscito a trovare la soluzione al mio problema...avrei una richiesta da farti/vi in privato ...c'è un modo per scrivere in privato ad un amministratore ?...scusa di nuovo il disturbo probabilmente sto sbagliando ma non sapevo dove scrivere...ciao di nuovo e grazie....
Buongiorno a tutti, sono proprietaria di un locale commerciale categoria C1 - 87 mq, mi hanno proposto di venderlo con un contratto Rent to buy oppure con un contratto preliminare di compravendita con consegna anticipata. Non avendo nessuna conoscenza di tali procedure, ringrazio chiunque possa informazione sulla diversità dei due contratti e suggerimenti utili da tener presenti per non incorrere in fregature.
Alto