• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
Buongiorno, la domanda che faccio agli esperti fiscali è questa : l'inquilino di un appartamento non ha pagato l'affitto dal settembre scorso in poi, adesso è in corso una causa di sfratto, nella dichiarazione dei redditi relativa al 2009 viene indicato solo il canone realmente percepito o anche quello teorico da contratto ? Grazie.
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
In Base a quanto stabilito dalla legge 9 dic.998 n.431 ( solo per immobili abitativi) è data la possibilità di non dichiarare i canoni non riscossi.. L’art.26 TUID 917.86 precisa che tale esonero decorre dal momento della conclusione del procedimento di convalida di sfratto per morosità . I canoni non percepiti nel 2009 possono essere non dichiarati se tale convalida avviene entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi prossima . Và comunque dichiarata la rendita catastale per detto periodo.
Se invece il procedimento di convalida viene emesso dopo la scadenza della dichiarazione dei redditi 2010 (per l’anno 2009) si dichiara il canone come percepito e nella dichiarazione dei redditi
2011 ( per 2010) si dovrà vantare un credito di imposta pari a quanto versato indebitamente

Valuti con il suo fiscalista quanto stabilito dalla Cassazione, con la sentenza n. 24444/05 che nella sostanza afferma che la risoluzione del contratto di locazione non esclude che il canone maturato finisca nell'imponibile IRPEF, a meno che non vi sia la volontà delle parti di attribuire alla risoluzione efficacia retroattiva. Quest'ultima, però, resta sempre contestabile dal Fisco.
 
L

Loretta Grazia

Ospite
Condivido totalmente l'esaurientissima risposta di Ennio Alessandro Rossi. Buona giornata
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto