1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    salve a tutti , chiedo un parere agli esperti di propit. in un condominio di 3 piani fuori terra un condomino del primo piano afferma di non prendere bene tutti i canali televisivi,vuole pertanto installare una antenna parabolica nel muro esterno condominiale sostenendo che è l'unico modo per vedere bene la televisione.i condomini già allarmati sono contrarissimi e non vogliono assolutamente. come stanno le cose dal punto di vista del diritto condominiale? grazie
     
  2. Oronzo Crescenzio

    Oronzo Crescenzio Membro dello Staff

    Il singolo condomino può montare un’antenna parabolica autonoma. Difatti, come confermato da sentenze della Cassazione, la liberta' di antenna trova tutela nell'art.21 della Costituzione, che garantisce la liberta' di manifestazione del pensiero "con ogni mezzo di diffusione". Pertanto, anche se l'edificio dispone gia' di un’antenna centralizzata ( non sò se questo è il tuo caso ???), il condomino può mettere un’antenna nel proprio appartamento o occupare con un'antenna parti comuni dell’edificio, come il lastrico solare. L’installazione dell'antenna ad iniziativa del singolo condomino può essere impedito se reca pregiudizio alla stabilita' o alla sicurezza dell'edificio, oppure se rovina il decoro architettonico della facciata, però in quest’ultima ipotesi la Cassazione sostiene che il diritto di antenna ha la precedenza su quello del decoro dell'edificio, salvo il caso di un'ingombrante parabolica sistemata su un edificio vincolato dal centro storico, in cui puo' essere ravvisato il reato di distruzione o deturpamento di bellezze naturali. Comunque i Comuni possono, a certe condizioni, imporre l'antenna centralizzata, ai sensi della legge n.249/1997. ( Se abiti in un centro storico ti consiglerei di andare in Comune per informarti meglio )
    Inoltre, la Cassazione non ritiene valide le disposizioni del regolamento condominiale che vietino l'antenna singola per imporre la centralizzata, pure se si tratti di regolamento contrattuale, mentre si ritiene che anche il regolamento approvato a maggioranza possa " gestire " il diritto d'antenna, ad esempio impedendo l'installazione sui balconi e consentendola esclusivamente sul tetto. Quindi se ciò è stato approvato devi adeguarti.
    L’installazione di antenna singola, quindi, è sempre possibile, senza necessità di autorizzazione da parte dell’assemblea condominiale, salvo divieto di regolamento comunale.ok ciao ciao. :p :p ;) ;) ;) ;) ;)
     
    A Marinarita e (utente cancellato) piace questo messaggio.
  3. Bruno55

    Bruno55 Membro Junior

    Che differenza c'è tra regolamento contrattuale e regolamento approvato a maggioranza ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina